Cosa sono le azioni privilegiate?

Le azioni privilegiate (note anche come azioni privilegiate o azioni privilegiate) sono titoli che rappresentano la proprietà di una società Corporation Una società è una persona giuridica creata da individui, azionisti o azionisti, con lo scopo di operare a scopo di lucro. Le società possono stipulare contratti, citare in giudizio ed essere citate in giudizio, possedere beni, versare tasse federali e statali e prendere in prestito denaro da istituzioni finanziarie. e che hanno un diritto di priorità sulle azioni ordinarie sui beni e sugli utili della società. Le azioni sono più senior delle azioni ordinarie ma sono più junior rispetto alle obbligazioni Obbligazioni Le obbligazioni sono titoli a reddito fisso emessi da società e governi per raccogliere capitali. L'emittente dell'obbligazione prende in prestito il capitale dall'obbligazionista e gli effettua pagamenti fissi a un tasso di interesse fisso (o variabile) per un determinato periodo.in termini di diritto patrimoniale. Anche i detentori di azioni privilegiate hanno la priorità rispetto ai detentori di azioni ordinarie Azioni ordinarie Le azioni ordinarie sono un tipo di titolo che rappresenta la proprietà del capitale di una società. Esistono altri termini, come azioni ordinarie, azioni ordinarie o azioni con diritto di voto, equivalenti alle azioni ordinarie. nel pagamento dei dividendi.

Condivisioni preferite

Caratteristiche delle azioni privilegiate

Le azioni privilegiate hanno una speciale combinazione di caratteristiche che le differenziano dal debito o dal capitale comune. Sebbene i termini possano variare, le seguenti caratteristiche sono comuni:

  • Preferenza in attività in caso di liquidazione: le azioni danno ai loro titolari la priorità rispetto ai detentori di azioni ordinarie per rivendicare i beni della società al momento della liquidazione.
  • Pagamento dei dividendi: le azioni forniscono il pagamento dei dividendi agli azionisti. I pagamenti possono essere fissi o variabili, sulla base di un benchmark di tasso di interesse come LIBOR LIBOR LIBOR, che è un acronimo di London Interbank Offer Rate, si riferisce al tasso di interesse che le banche del Regno Unito addebitano ad altre istituzioni finanziarie per un prestito a breve termine in scadenza da da un giorno a 12 mesi nel futuro. Il LIBOR funge da base di riferimento per i tassi di interesse a breve termine.
  • Preferenza nei dividendi: gli azionisti privilegiati hanno la priorità nel pagamento dei dividendi rispetto ai detentori delle azioni ordinarie.
  • Senza diritto di voto: generalmente, le azioni non assegnano diritti di voto ai loro possessori. Tuttavia, alcune azioni privilegiate consentono ai suoi possessori di votare su eventi straordinari.
  • Convertibilità in azioni ordinarie: le azioni privilegiate possono essere convertite in un numero predeterminato di azioni ordinarie. Alcune azioni privilegiate specificano la data in cui le azioni possono essere convertite, mentre altre richiedono l'approvazione del consiglio di amministrazione Consiglio di amministrazione Un consiglio di amministrazione è essenzialmente un gruppo di persone elette per rappresentare gli azionisti. Ogni azienda pubblica è legalmente tenuta a istituire un consiglio di amministrazione; organizzazioni senza scopo di lucro e molte società private, sebbene non siano obbligate a istituire un consiglio di amministrazione. per la conversione.
  • Richiamabilità: le azioni possono essere riacquistate dall'emittente a date specificate.

Asset Priority ClaimFigura 1. Asset Priority Claim

Tipi di azioni privilegiate

Le azioni privilegiate sono un tipo di titolo molto flessibile. Possono essere:

  • Azioni privilegiate convertibili: le azioni possono essere convertite in un numero predeterminato di azioni ordinarie.
  • Azioni privilegiate cumulative: se un emittente di azioni manca il pagamento di un dividendo, il pagamento verrà aggiunto al pagamento del dividendo successivo.
  • Azioni privilegiate scambiabili : le azioni possono essere scambiate con altri tipi di titoli.
  • Azioni privilegiate perpetue: non esiste una data fissa in cui gli azionisti riceveranno indietro il capitale investito.

Vantaggi delle azioni privilegiate

Le azioni privilegiate offrono vantaggi sia agli emittenti che ai detentori dei titoli. Gli emittenti possono beneficiare nel modo seguente:

  • Nessuna diluizione del controllo: questo tipo di finanziamento consente agli emittenti di evitare o differire la diluizione del controllo, in quanto le azioni non conferiscono diritti di voto né limitano tali diritti.
  • Nessun obbligo di dividendi: le azioni non obbligano gli emittenti a pagare dividendi agli azionisti. Ad esempio, se la società non dispone di fondi sufficienti per pagare i dividendi, potrebbe semplicemente differire il pagamento.
  • Flessibilità dei termini: la direzione dell'azienda gode della flessibilità di impostare quasi tutti i termini per le azioni.

Le azioni privilegiate possono anche essere un'alternativa interessante per gli investitori. Gli investitori possono trarne vantaggio nel modo seguente:

  • Posizione protetta in caso di liquidazione della società: gli investitori con azioni privilegiate si trovano in una posizione più sicura rispetto agli azionisti comuni in caso di liquidazione, perché hanno la priorità nel rivendicare i beni della società.
  • Reddito fisso: queste azioni forniscono ai propri azionisti un reddito fisso sotto forma di pagamento di dividendi.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale . Per aiutarti ad avanzare nella tua carriera, controlla le risorse finanziarie aggiuntive di seguito:

  • Debito senior e subordinato Debito senior e subordinato Per comprendere il debito senior e subordinato, dobbiamo prima rivedere lo stack di capitale. Lo stack di capitale classifica la priorità di diverse fonti di finanziamento. I debiti senior e subordinati si riferiscono al loro rango nello stack di capitale di una società. In caso di liquidazione, il debito senior viene pagato per primo
  • Utili non distribuiti Utili non distribuiti La formula degli utili non distribuiti rappresenta tutto l'utile netto accumulato compensato da tutti i dividendi pagati agli azionisti. Gli utili non distribuiti fanno parte del patrimonio netto dello stato patrimoniale e rappresentano la parte degli utili dell'azienda che non vengono distribuiti come dividendi agli azionisti ma sono invece riservati per il reinvestimento
  • Stakeholder vs. azionista Stakeholder vs. azionista I termini "stakeholder" e "azionista" sono spesso usati in modo intercambiabile nell'ambiente aziendale. Guardando da vicino i significati di stakeholder vs azionista, ci sono differenze fondamentali nell'utilizzo. In generale, un azionista è uno stakeholder dell'azienda mentre uno stakeholder non è necessariamente un azionista.
  • Azionario Azionario Azionario Azionario Azionario Azionario (noto anche come Azionario Azionario) è un conto nel bilancio di una società che consiste nel capitale sociale più utili non distribuiti. Rappresenta anche il valore residuo delle attività meno le passività. Riorganizzando l'equazione contabile originale, otteniamo capitale azionario = attività - passività

Raccomandato

Cosa sono le quote di importazione?
Cos'è la liquidità?
Cos'è un paradiso fiscale?