Che cos'è il tasso di sell-through?

Il tasso di sell-through misura la quantità di inventario venduto in un determinato periodo, rispetto alla quantità di inventario ricevuta nello stesso periodo. A rigor di termini, il tasso di sell-through stima la velocità con cui un'azienda può vendere il proprio inventario, convertendolo in entrate. Essenzialmente, è tra i più importanti indicatori di prestazione chiave (KPI) Gli indicatori chiave di prestazione (KPI) Gli indicatori chiave di prestazione (KPI) sono metriche utilizzate per monitorare e valutare periodicamente le prestazioni di un'organizzazione verso il raggiungimento di obiettivi specifici. Sono inoltre utilizzati per valutare le prestazioni complessive di un'azienda nella gestione dell'inventario. In particolare, è comunemente impiegato nel settore della vendita al dettaglio.

Tasso di sell-through

Tasso di sell-through e gestione dell'inventario

Una corretta gestione dell'inventario è sempre una sfida. Se un'azienda possiede molte scorte, potrebbe incontrare problemi con la vendita di tutto l'inventario. D'altra parte, se un'azienda non dispone di scorte sufficienti, potrebbe non essere in grado di far fronte alla domanda dei suoi clienti. Pertanto, un'azienda deve mantenere un corretto equilibrio tra il proprio inventario Inventario Inventario è un conto delle attività correnti trovato nel bilancio, costituito da tutte le materie prime, lavori in corso e prodotti finiti accumulati da un'azienda. È spesso considerato il più illiquido di tutte le attività correnti, quindi è escluso dal numeratore nel calcolo del rapporto rapido. e le tendenze del mercato al fine di soddisfare la domanda dei propri clienti e ridurre al minimo i costi di inventario e stoccaggio.Il tasso di sell-through è una metrica utile che rivela la velocità con cui un'azienda sta girando il proprio inventario entro un certo periodo. Può guidare l'azienda ad apportare le modifiche necessarie alla sua strategia di inventario.

In generale, ogni azienda mira a massimizzare il proprio tasso di sell-through. Un tasso elevato indica che un'azienda vende la maggior parte del suo inventario ricevuto in un determinato periodo. Pertanto, non è necessario spendere molti soldi per immagazzinare l'inventario in eccesso.

Tieni presente che il tasso di vendita può indicare problemi con lo spostamento dell'inventario, ma non rivela le cause dei problemi. Inoltre, si noti che il settore della vendita al dettaglio è fortemente influenzato dalle tendenze stagionali. Pertanto, un calo del tasso di vendita dell'azienda può essere causato da una tendenza stagionale.

Come calcolare il tasso di sell-through?

Il tasso di sell-through viene calcolato utilizzando la formula seguente:

Tasso di sell-through - Formula

Generalmente, la metrica viene calcolata su base mensile.

Esempio pratico

XYZ Store è un negozio di alimentari locale. Il suo proprietario desidera valutare il tasso di vendita del negozio al fine di migliorare la gestione dell'inventario. Il mese scorso, il negozio ha ricevuto 200 unità di prodotti dai suoi fornitori. Allo stesso tempo, il negozio ha venduto 140 unità dei suoi prodotti per un mese. La tariffa può essere calcolata nel modo seguente:

Tasso di sell-through - Esempio

Un tasso di sell-through del 70% è un risultato solido. Tuttavia, se il proprietario del negozio desidera aumentare la cifra in futuro, ha due opzioni. La prima opzione include l'accelerazione delle vendite. Ad esempio, il negozio potrebbe avviare alcune promozioni per vendere più unità nel prossimo mese. In alternativa, il negozio può ordinare meno dai suoi fornitori, il che si tradurrà anche in una percentuale di sell-through più elevata.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Indice di rotazione dell'inventario Indice di rotazione dell'inventario L'indice di rotazione dell'inventario, noto anche come indice di rotazione delle scorte, è un indice di efficienza che misura l'efficienza della gestione delle scorte. La formula del rapporto di rotazione dell'inventario è uguale al costo delle merci vendute diviso per l'inventario totale o medio per mostrare quante volte l'inventario viene "trasformato" o venduto durante un periodo.
  • LIFO vs FIFO LIFO vs FIFO In mezzo al dibattito LIFO vs FIFO in corso in contabilità, decidere quale metodo utilizzare non è sempre facile. LIFO e FIFO sono le due tecniche più comuni utilizzate per valutare il costo delle merci vendute e l'inventario.
  • Ciclo operativo Ciclo operativo Un ciclo operativo (OC) si riferisce ai giorni necessari a un'azienda per ricevere l'inventario, vendere l'inventario e raccogliere denaro dalla vendita dell'inventario. Questo ciclo gioca un ruolo importante nel determinare l'efficienza di un'azienda.
  • Sistema di inventario perpetuo Sistema di inventario perpetuo Il sistema di inventario perpetuo prevede il monitoraggio dell'inventario dopo ogni o quasi ogni acquisto importante. Nei sistemi di inventario perpetuo, il costo delle merci vendute (COGS) viene aggiornato nei registri contabili per garantire che il numero di merci in un negozio o in magazzino sia riflesso accuratamente dai libri.

Raccomandato

Cos'è la funzione di probabilità F.TEST?
Che cos'è il rapporto Avviso al lettore?
Modello di decalcolo delle imposte sulle vendite