Che cos'è la valutazione del reddito residuo?

La valutazione del reddito residuo (noto anche come modello di reddito residuo o metodo del reddito residuo) è un metodo di valutazione del patrimonio netto che si basa sull'idea che il valore delle azioni di una società è uguale al valore attuale dei redditi residui futuri scontati al costo del patrimonio netto appropriato. Equity Cost of Equity è il tasso di rendimento richiesto da un azionista per investire in un'azienda. Il tasso di rendimento richiesto si basa sul livello di rischio associato all'investimento.

Valutazione del reddito residuo

Ulteriore analisi della valutazione del reddito residuo

Il presupposto principale alla base della valutazione del reddito residuo è che i guadagni generati da un'azienda devono tenere conto del costo reale del capitale Costo del capitale Il costo del capitale è il tasso minimo di rendimento che un'azienda deve guadagnare prima di generare valore. Prima che un'azienda possa realizzare un profitto, deve almeno generare un reddito sufficiente per coprire il costo del finanziamento della sua attività. (cioè, sia il costo del debito che il costo del capitale proprio). Sebbene la contabilizzazione dell'utile netto consideri il costo del debito (gli interessi passivi sono inclusi nel calcolo dell'utile netto), non tiene conto del costo del patrimonio netto poiché i dividendi e le altre distribuzioni del patrimonio netto non sono inclusi nel calcolo dell'utile netto.

Per la ragione di cui sopra, l'utile netto Utile netto Utile netto è una voce di riga chiave, non solo nel conto economico, ma in tutti e tre i rendiconti finanziari principali. Sebbene sia ottenuto attraverso il conto economico, l'utile netto è utilizzato anche sia nello stato patrimoniale che nel rendiconto finanziario. non rappresenta l'utile economico dell'azienda. Inoltre, in alcuni casi, anche quando una società riporta utili contabili, tali profitti possono rivelarsi economicamente non redditizi dopo aver considerato i costi del capitale.

D'altra parte, il reddito residuo è il reddito della società rettificato per il costo del patrimonio netto. Ricorda che il costo del capitale è essenzialmente il tasso di rendimento richiesto Tasso di rendimento richiesto Il tasso di rendimento richiesto (tasso di rendimento minimo) è il rendimento minimo che un investitore si aspetta di ricevere per il proprio investimento. In sostanza, il tasso di rendimento richiesto è la compensazione minima accettabile per il livello di rischio dell'investimento. richiesto dagli investitori come compenso per il costo opportunità e il corrispondente livello di rischio. Pertanto, il valore di una società calcolato utilizzando la valutazione del reddito residuo è generalmente più accurato poiché si basa sui profitti economici di una società.

Vantaggi della valutazione del reddito residuo

In generale, la valutazione del reddito residuo è adatta per le società mature che non distribuiscono dividendi o seguono schemi imprevedibili di pagamento dei dividendi. A questo proposito, il modello di reddito residuo è una valida alternativa al modello di sconto sui dividendi (DDM) Modello di sconto sui dividendi Il modello di sconto sui dividendi (DDM) è un metodo quantitativo per valutare il prezzo delle azioni di una società basato sul presupposto che il prezzo equo corrente di uno stock.

Inoltre, funziona bene con le aziende che non generano ancora flussi di cassa positivi. Tuttavia, un analista deve essere consapevole che tale approccio si basa principalmente su ipotesi lungimiranti che possono essere manipolate o sono soggette a vari pregiudizi.

Insieme al modello DCF del flusso di cassa scontato (Discounted Cash Flow) Formula DCF del flusso di cassa scontato La formula DCF del flusso di cassa scontato è la somma del flusso di cassa in ciascun periodo diviso per uno più il tasso di sconto elevato alla potenza del periodo #. Questo articolo suddivide la formula DCF in termini semplici con esempi e un video del calcolo. La formula viene utilizzata per determinare il valore di un'azienda, la valutazione del reddito residuo è uno degli approcci di valutazione più riconosciuti nel settore. Sebbene l'approccio sia meno noto, il modello di reddito residuo è ampiamente utilizzato nella ricerca sugli investimenti. (Si noti che la valutazione del reddito residuo è un modello di valutazione assoluto che mira a determinare il valore intrinseco di un'azienda).

Come calcolare il valore di una società utilizzando il modello di valutazione del reddito residuo?

Il primo passaggio richiesto per determinare il valore intrinseco delle azioni di una società utilizzando la valutazione del reddito residuo è calcolare i redditi residui futuri di una società.

Ricordiamo che il reddito residuo è l'utile netto rettificato per il costo del patrimonio netto. Nella maggior parte dei casi, il reddito residuo può essere calcolato come la differenza tra il reddito netto e la quota di partecipazione. Matematicamente, può essere espresso attraverso la seguente formula:

Reddito residuo = Reddito netto - Equity Charge

In sostanza, la quota di partecipazione è una deduzione dal reddito netto contabilizzato come costo del patrimonio netto. L'equity charge è un multiplo del capitale proprio della società e del costo del capitale proprio. La formula dell'equity charge è:

Commissione di capitale = Capitale proprio x Costo del capitale

Dopo il calcolo dei redditi residui, il valore intrinseco di un'azione può essere determinato come la somma del valore contabile corrente del patrimonio netto della società e del valore attuale dei redditi residui futuri scontati al relativo costo del patrimonio netto. La formula di valutazione per il modello di reddito residuo può essere espressa nel modo seguente:

Formula

Dove:

  • BV 0 - Valore contabile corrente del patrimonio netto della società
  • RI t - Reddito residuo di una società nel periodo t
  • r - Costo del capitale proprio

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far progredire la tua carriera, le risorse aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Costo del debito Costo del debito Il costo del debito è il rendimento che un'azienda fornisce ai suoi debitori e creditori. Il costo del debito viene utilizzato nei calcoli WACC per l'analisi di valutazione.
  • Rapporto di pagamento dei dividendi Rapporto di pagamento dei dividendi Il rapporto di pagamento dei dividendi è l'importo dei dividendi pagati agli azionisti in relazione all'importo totale del reddito netto generato da una società. Formula, esempio
  • Tasso di rendimento interno (IRR) Tasso di rendimento interno (IRR) Il tasso di rendimento interno (IRR) è il tasso di sconto che rende zero il valore attuale netto (NPV) di un progetto. In altre parole, è il tasso di rendimento annuo composto previsto che verrà guadagnato su un progetto o un investimento.
  • Metodi di valutazione Metodi di valutazione Quando si valuta una società come un'entità in funzionamento, vengono utilizzati tre metodi di valutazione principali: analisi DCF, società comparabili e transazioni precedenti. Questi metodi di valutazione sono utilizzati nell'investment banking, ricerca azionaria, private equity, sviluppo aziendale, fusioni e acquisizioni, acquisizioni con leva finanziaria e finanza

Raccomandato

Cosa sono le spese autonome?
Cos'è Fannie Mae?
Quali sono i Global Investment Performance Standards (GIPS)?