Cos'è il rischio idiosincratico?

Il rischio idiosincratico, a volte indicato anche come rischio non sistematico, è il rischio intrinseco implicato nell'investimento in una risorsa specifica, come un'azione. Azioni ordinarie Le azioni ordinarie sono un tipo di titolo che rappresenta la proprietà del capitale di una società. Esistono altri termini, come azioni ordinarie, azioni ordinarie o azioni con diritto di voto, equivalenti alle azioni ordinarie. Il rischio idiosincratico è il rischio che è specifico di un investimento specifico, al contrario del rischio che interessa l'intero mercato o un intero portafoglio di investimenti. È l'opposto del rischio sistemico, che colpisce tutti gli investimenti all'interno di una data classe di attività. Rischi sistemici Rischio sistematico Il rischio sistematico è quella parte del rischio totale causato da fattori al di fuori del controllo di una specifica azienda o individuo. Il rischio sistematico è causato da fattori esterni all'organizzazione.Tutti gli investimenti o titoli sono soggetti a rischio sistematico e, pertanto, è un rischio non diversificabile. includere cose come la modifica dei tassi di interesse o l'inflazione.

I rischi idiosincratici sono radicati nelle singole società (o singoli investimenti). Gli investitori possono mitigare i rischi idiosincratici diversificando i loro portafogli di investimento.

Rischio idiosincratico

Rischio idiosincratico vs rischio sistemico

Con rischio idiosincratico, i fattori che influenzano le attività Attività finanziarie Le attività finanziarie si riferiscono ad attività che derivano da accordi contrattuali su flussi di cassa futuri o dal possesso di strumenti rappresentativi di capitale di un'altra entità. Una chiave come le azioni e le società sottostanti hanno un impatto a livello microeconomico. Ciò significa che il rischio idiosincratico mostra poca o nessuna correlazione con il rischio di mercato complessivo. Il modo più efficace per mitigare o tentare di eliminare il rischio idiosincratico è con la diversificazione degli investimenti.

Il rischio idiosincratico, per sua stessa natura, è imprevedibile. Gli studi dimostrano che la maggior parte della variazione del rischio che i singoli titoli devono affrontare nel tempo è creata dal rischio idiosincratico. Se un investitore sta cercando di ridurre l'impatto potenzialmente drastico del rischio sul suo portafoglio di investimenti, può farlo attraverso tattiche di investimento come diversificazione e copertura. Accordo di copertura L'accordo di copertura si riferisce a un investimento il cui scopo è ridurre il livello di rischi futuri in l'evento di un movimento di prezzo sfavorevole di un'attività. La copertura fornisce una sorta di copertura assicurativa per proteggere dalle perdite derivanti da un investimento. . La strategia di diversificazione prevede l'investimento in una varietà di asset con bassa correlazione, ovvero asset che in genere non si muovono insieme sul mercato.La teoria alla base della diversificazione è che quando una o più attività perdono denaro, il resto degli investimenti non correlati di un investitore guadagna, coprendo o minimizzando le sue perdite.

Il rischio sistemico, d'altra parte, coinvolge fattori macroeconomici che influenzano non solo un investimento, ma il mercato e l'economia in generale. L'aggiunta di più asset a un portafoglio o la diversificazione degli asset al suo interno non possono contrastare il rischio sistemico.

Forme comuni di rischio idiosincratico

Ogni azienda e le sue azioni affrontano i propri rischi intrinseci. Alcuni dei tipi più comuni di rischi idiosincratici includono le scelte effettuate dal management di un'azienda in relazione a strategie operative, politiche finanziarie e strategia di investimento. Altre forme di rischio idiosincratico regolarmente ricorrenti includono la cultura generale e la forza dell'azienda dall'interno e la sede delle sue operazioni.

Fattori di rischio idiosincratico:

  • Strategie operative
  • Politiche finanziarie
  • Cultura aziendale
  • Strategia di investimento

I rischi sistemici, al contrario, interessano l'intero mercato nel suo complesso. Comprendono le politiche fiscali, l'inflazione, i tassi di interesse Tasso di interesse Un tasso di interesse si riferisce all'importo addebitato da un prestatore a un mutuatario per qualsiasi forma di debito data, generalmente espresso come percentuale del capitale. e crescita o declino economico.

Un esempio ben pubblicizzato

Nell'aprile 2018, LendingClub Corporation è stata accusata dalla Federal Trade Commission (FTC) di utilizzare pratiche ingannevoli con i mutuatari in merito alle commissioni e anche di addebitare denaro dai conti dei clienti senza autorizzazione. La reazione del mercato è stata rapida, facendo cadere le azioni LendingClub (NYSE: LC) del 15% in breve tempo. Questo evento ha seguito i problemi per l'azienda nel 2016 in seguito alla partenza del CEO Renaud Laplanche.

Entrambi gli eventi di cui sopra sono esempi di rischio idiosincratico - rischi specifici per una singola società o azione, e non influenzano il mercato nel suo insieme né il settore in generale in cui opera la società.

Ogni investimento comporta intrinsecamente dei rischi. La comprensione dei vari rischi associati a un investimento, sia sistemici che idiosincratici, è importante per aiutare gli investitori a pianificare con saggezza i propri portafogli di investimento.

Più risorse

Finance è il fornitore globale ufficiale della certificazione FMVA® per Financial Modeling & Valuation Analyst Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale. Le seguenti risorse finanziarie ti saranno utili per promuovere la tua educazione finanziaria:

  • Beta in Finanza Beta Il beta (β) di un titolo di investimento (cioè un titolo) è una misura della sua volatilità dei rendimenti rispetto all'intero mercato. Viene utilizzato come misura del rischio ed è parte integrante del Capital Asset Pricing Model (CAPM). Una società con un beta più elevato ha un rischio maggiore e anche rendimenti attesi maggiori.
  • Investire: una guida per principianti Investire: una guida per principianti La guida Finance's Investing for Beginners ti insegnerà le basi dell'investimento e come iniziare. Scopri le diverse strategie e tecniche per il trading e i diversi mercati finanziari in cui puoi investire.
  • Portfolio Manager Portfolio Manager I gestori di portafoglio gestiscono i portafogli di investimento utilizzando un processo di gestione del portafoglio in sei fasi. Scopri esattamente cosa fa un gestore di portafoglio in questa guida. I gestori di portafoglio sono professionisti che gestiscono portafogli di investimento, con l'obiettivo di raggiungere gli obiettivi di investimento dei propri clienti.
  • Rischio sistematico Rischio sistematico Il rischio sistematico è quella parte del rischio totale causato da fattori al di fuori del controllo di una specifica azienda o individuo. Il rischio sistematico è causato da fattori esterni all'organizzazione. Tutti gli investimenti o titoli sono soggetti a rischio sistematico e, pertanto, è un rischio non diversificabile.

Raccomandato

Come valuti un asset minerario?
Cos'è un raid all'alba?
Come valutare una gestione efficace?