Cos'è il dovere antidumping?

Il dazio antidumping è una tariffa Tariffa Una tariffa è una forma di tassa imposta su beni o servizi importati. Le tariffe sono un elemento comune nel commercio internazionale. Gli obiettivi primari di imporre l'imposizione sulle importazioni fabbricate in paesi esteri che hanno un prezzo inferiore al valore equo di mercato Valore equo Il valore equo si riferisce al valore effettivo di un'attività - un prodotto, uno stock o un titolo - concordato sia dal venditore che Il compratore. Il valore equo è applicabile a un prodotto venduto o scambiato nel mercato a cui appartiene o in condizioni normali - e non a uno che è in fase di liquidazione. di merci simili nel mercato interno. Il governo impone un dazio antidumping sulle importazioni dall'estero quando ritiene che le merci vengano "scaricate" - a causa dei prezzi bassi - nel mercato interno.Il dazio antidumping viene imposto per proteggere le imprese ei mercati locali dalla concorrenza sleale delle importazioni dall'estero.

Dovere antidumping

Il prezzo del dazio è pari alla differenza tra i costi normali dei prodotti nel paese importatore e il valore di mercato di merci simili nel paese esportatore o in altri paesi che producono prodotti simili. Il dazio antidumping può variare dallo 0% al 550% del valore di fattura delle merci.

Ruolo dell'OMC nella regolamentazione delle misure antidumping

L'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) svolge un ruolo fondamentale nella regolamentazione delle misure antidumping. In quanto organizzazione internazionale, l'OMC non disciplina le aziende accusate di aver intrapreso attività di dumping, ma possiede il potere di regolare il modo in cui i governi reagiscono alle attività di dumping nei loro territori.

Alcuni governi a volte reagiscono duramente alle società straniere impegnate in attività di dumping introducendo dazi antidumping punitivi sulle importazioni estere, e l'OMC può intervenire per determinare se le azioni sono autentiche o se vanno contro il principio del libero mercato dell'OMC Capitalismo Capitalismo è un sistema economico che consente e incoraggia la proprietà privata delle imprese che operano per generare profitto. Conosciuto anche come sistema di mercato, il capitalismo è caratterizzato da diritti di proprietà fondiaria privata, mercati competitivi, stato di diritto stabile, mercati dei capitali che operano liberamente.

Secondo l'accordo antidumping dell'OMC, il dumping è legale a meno che non minacci di provocare un grave pregiudizio nel mercato interno del paese importatore. Inoltre, l'organizzazione vieta lo scarico quando l'azione causa un ritardo materiale nel mercato interno.

In caso di dumping, l'OMC consente al governo del paese colpito di intraprendere azioni legali contro il paese di dumping purché vi siano prove di un reale pregiudizio materiale per le industrie nel mercato interno. Il governo deve dimostrare che si è verificato il dumping, l'entità del dumping in termini di costi e il pregiudizio o la minaccia di arrecare pregiudizio al mercato interno.

Calcolo del dovere antidumping

L'accordo antidumping dell'OMC consente ai governi di agire in modo da non discriminare i partner commerciali e onora il principio DATT 1994 nel calcolo del dazio. Il principio GATT 1994 fornisce una serie di linee guida per governare il commercio tra i membri dell'OMC. Richiede che le merci importate non siano soggette a tasse interne superiori ai costi imposti sulle merci nazionali.

Inoltre, richiede che le merci importate siano trattate allo stesso modo delle merci nazionali in base alle leggi e ai regolamenti nazionali. Tuttavia, consente al governo di imporre un dazio sulle importazioni dall'estero se superano le aliquote fisse e minacciano di causare un danno al mercato interno.

Esistono diversi modi per determinare se un prodotto importato è stato oggetto di dumping leggero o pesante e l'importo del dazio da applicare. Il primo metodo consiste nel calcolare il dazio antidumping sulla base del prezzo normale del prodotto.

La seconda alternativa è utilizzare il prezzo applicato sullo stesso prodotto ma in un paese diverso. L'ultima alternativa è calcolare il dazio in base ai costi totali del prodotto, alle spese e ai margini di profitto del produttore Margine di profitto In contabilità e finanza, il margine di profitto è una misura dei guadagni di un'azienda rispetto ai suoi ricavi. Le tre principali metriche del margine di profitto sono l'utile lordo (entrate totali meno il costo delle merci vendute (COGS)), l'utile operativo (entrate meno COGS e spese operative) e l'utile netto (entrate meno tutte le spese).

Esempi di casi di dumping negli Stati Uniti

Recentemente, c'è stato un aumento del numero di casi antidumping avviati dalle imprese americane. Le imprese locali fanno affidamento sulle leggi antidumping per limitare la concorrenza sleale da importazioni di valore inferiore al mercato fabbricate all'estero. La International Trade Commission (ITC) impone i dazi antidumping sulla base delle raccomandazioni del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti.

1. Schermi di visualizzazione a schermo piatto in dumping da parte di società giapponesi nel 1991

A seguito dei reclami delle aziende americane sul dumping di schermi a schermo piatto (FPD) da parte di società giapponesi, il Dipartimento del Commercio ha stabilito che le società giapponesi erano responsabili del dumping degli schermi FPD nel mercato statunitense. Di conseguenza, l'ITC ha avviato un'indagine all'inizio del 1991 e l'agenzia ha scoperto che le società giapponesi hanno scaricato schermi FPD, causando danni materiali alle imprese americane. L'ITC ha raccomandato un dazio antidumping del 62,5% sugli schermi FPD importati dal Giappone.

2. Dumping di acciaio da parte di società cinesi nel 2015

I grandi produttori di acciaio americani hanno presentato reclami al Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti in merito al dumping di acciaio da parte di società cinesi nei mercati statunitensi. Le imprese americane si sono lamentate del fatto che le grandi importazioni di acciaio hanno provocato una concorrenza sleale poiché le importazioni avevano un prezzo ingiustamente basso.

L'ITC ha indagato sulle accuse su raccomandazione del dipartimento del commercio per scoprire se c'era un danno o una minaccia di pregiudizio sul mercato interno. L'agenzia ha ritenuto le società cinesi colpevoli di aver scaricato prodotti in acciaio e di aver causato danni materiali alle aziende americane. L'ITC ha imposto un dazio all'importazione del 500% su alcune importazioni di acciaio dalla Cina per proteggere l'industria siderurgica nazionale.

Letture correlate

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Costo delle merci prodotte (COGM) Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un'azienda durante un periodo di tempo specifico.
  • Parità del potere d'acquisto (PPP) Parità del potere d'acquisto Il concetto di parità del potere d'acquisto (PPP) viene utilizzato per effettuare confronti multilaterali tra i redditi nazionali e gli standard di vita dei diversi paesi. Il potere d'acquisto è misurato dal prezzo di uno specifico paniere di beni e servizi. Pertanto, la parità tra due paesi implica che un'unità di valuta in un paese comprerà
  • Barriere commerciali Barriere commerciali Le barriere commerciali sono misure legali messe in atto principalmente per proteggere l'economia nazionale di una nazione. In genere riducono la quantità di beni e servizi che possono essere importati. Tali barriere commerciali assumono la forma di tariffe o tasse e
  • Prezzi di trasferimento Prezzi di trasferimento I prezzi di trasferimento si riferiscono ai prezzi di beni e servizi scambiati tra entità legali comunemente controllate all'interno di un'impresa. Ad esempio, se una società controllata vende beni o presta servizi alla holding, il prezzo addebitato viene indicato come prezzo di trasferimento

Raccomandato

Cos'è un ciclo aziendale?
Quali sono i tratti di leadership?
Cos'è la formula del flusso di cassa libero (FCF)?