Capital One Financial Corp

Capital One Financial Corp è stata fondata nel 1988 da Richard Fairbank e Morris Nigel. Con sede a McLean, Virginia, la banca gestisce filiali a New York, Texas, Maryland, Distretto di Columbia, New Jersey e Louisiana. Offre una gamma di prodotti e servizi finanziari a privati ​​e piccole imprese. Azioni a bassa capitalizzazione Un'azione a bassa capitalizzazione è un'azione di una società quotata in borsa la cui capitalizzazione di mercato varia da $ 300 milioni a circa $ 2 miliardi. La classificazione tra società a piccola, media e grande capitalizzazione è soggettiva e può variare tra broker e analisti di mercato. e grandi clienti commerciali. Capitalizzazione di mercato La capitalizzazione di mercato (capitalizzazione di mercato) è il valore di mercato più recente delle azioni in circolazione di una società. La capitalizzazione di mercato è uguale al prezzo corrente delle azioni moltiplicato per il numero di azioni in circolazione.La comunità degli investitori utilizza spesso il valore della capitalizzazione di mercato per classificare le aziende. È specializzata in prestiti auto, carte di credito, servizi bancari e prodotti di risparmio. Nel 2016, l'azienda impiegava 47.300 persone nelle sue 755 filiali e gestiva oltre 200 sportelli automatici negli Stati Uniti, Canada e Regno Unito.

Capital One Bank, Marshall, TXCapital One Bank, Marshall, TX. Fonte: wikicommons

Capital One si colloca all'ottavo posto tra le 10 maggiori banche negli Stati Uniti in base ad attività e depositi e al decimo nell'elenco delle maggiori banche per totale attivo. Fortune 500 colloca la banca al 17 ° posto nell'elenco delle migliori società per cui lavorare nella Fortune 500 e al 100 ° nella lista delle società Fortune 500. Capital One ha guadagnato popolarità negli anni '90 quando ha aperto la strada al marketing di massa delle carte di credito negli Stati Uniti. Nel 2016, l'attività delle carte di credito ha rappresentato il 62% delle sue entrate annuali, mentre il 25% proveniva da servizi bancari al consumo, l'11% da servizi bancari commerciali e l'1% da altre fonti.

Storia

Richard Fairbank e Nigel Morris hanno fondato Capital One nel 1988 con il supporto di Signet Bank di Richmond, Virginia. Fairbank è diventata CEO della società il 27 luglio 1994, dopo che Oakstone Financial è stata scorporata da Signet Financial Corp. Oakstone Financial è stata successivamente ribattezzata Capital One nell'ottobre 1994 e lo spin-off è stato completato nel febbraio 1995. La nuova carta di credito La società è stata classificata tra i primi dieci emittenti di carte di credito negli Stati Uniti dopo aver registrato più di cinque milioni di clienti. Capital One ha lavorato come monoline, traendo tutti i suoi ricavi dal business delle carte di credito. Anche come monoline, ha avuto successo nel business delle carte di credito grazie al suo utilizzo della raccolta dati per indirizzare le offerte personalizzate direttamente ai consumatori.

Nel 1996, Capital One è passata dall'affidarsi alle tariffe teaser per generare nuovi clienti all'adozione di tecniche più innovative che avrebbero attirato più clienti verso il loro modello di business. A quel tempo, stava perdendo clienti a causa dei concorrenti che offrivano massimali più elevati sui saldi dei prestiti e sui conti senza commissioni annuali. La società ha inventato carte di credito co-branded, garantite e con conto congiunto. A metà del 1996, Capital One ha ricevuto l'approvazione dal governo federale per la creazione di Capital One FDB. Ciò significava che la società poteva ora trattenere e prestare depositi su carte garantite e persino emettere prestiti rateali per automobili.

Espansione

Nel 1996, Capital One ha ampliato le sue attività commerciali nel Regno Unito e in Canada. Ciò ha consentito all'azienda di accedere a un ampio mercato internazionale per le sue carte di credito. Un articolo apparso sul "Chief Executive" nel 1997 notava che la società deteneva 12,6 miliardi di dollari di crediti su carte di credito e serviva più di nove milioni di clienti. La società è stata quotata nella Standard & Poor's 500 e il prezzo delle sue azioni ha raggiunto per la prima volta il segno di $ 100 nel 1998.

Nel corso della sua storia, Capital One si è concentrata sull'acquisizione di monoline in vari settori correlati. Nel 2005, la società ha acquisito la Hibernia National Bank con sede in Louisiana per 4,9 miliardi di dollari in contanti e azioni. Ha inoltre acquisito la North Fork Bank con sede a New York per 13,2 miliardi di dollari nel 2006. L'acquisizione di banche più piccole ha ridotto la sua dipendenza dal solo business del credito. Altre società acquisite da Capital One includono Netspend per $ 700 milioni nel 2007, Chevy Chase Bank per $ 520 nel 2009, divisione IDG Direction per $ 9 miliardi nel 2011 e Healthcare Financial Services Unit di General Electric per $ 9 miliardi nel 2015.

Durante la crisi finanziaria dei subprime del 2008, Capital One ha ricevuto 3,56 miliardi di dollari in investimenti dal Tesoro degli Stati Uniti per gentile concessione del Troubled Asset Relief Program nel 2008. La società è stata costretta a chiudere la sua divisione mutui, GreenPoint Mortgage, a causa delle perdite subite dagli investitori. Ha restituito $ 3,67 miliardi al Tesoro degli Stati Uniti per il riacquisto delle azioni della società.

Divisioni aziendali

L'azienda gestisce le seguenti tre divisioni:

Carta di credito Capital One

Capital One ha iniziato come società di carte di credito prima di diversificarsi verso altri modelli di business. Emette carte di credito negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Canada. A partire dal 2016, era il terzo emittente di carte di credito negli Stati Uniti, con 62,5 milioni di conti di titolari di carta attivi, che rappresentano l'11,13% della quota di mercato totale. Nel dicembre 2016, Capital One ha registrato $ 97 miliardi di prestiti con carte di credito in essere negli Stati Uniti e $ 8 miliardi nel Regno Unito e in Canada.

Capital One 360 ​​- Servizi bancari al consumo

La società gestisce Capital One 360, una banca diretta che offre servizi bancari regolari come conti correnti, conti di risparmio e conti del mercato monetario. È anche uno dei più grandi prestatori di prestiti auto bancari negli Stati Uniti, con un rapporto di 48 miliardi di dollari di prestiti auto in essere a dicembre 2016. Oltre ai prestiti auto, Capital One è stato anche uno dei maggiori istituti di credito ipotecario negli Stati Uniti prima di interrompere l'attività nel novembre 2017.

Capital One Commercial Banking

La divisione commerciale offre una serie di servizi tra cui prestito commerciale, servizi di deposito, mercati dei capitali Attori chiave nei mercati dei capitali In questo articolo, forniamo una panoramica generale degli attori principali e dei loro rispettivi ruoli nei mercati dei capitali. I mercati dei capitali sono costituiti da due tipi di mercati: primario e secondario. Questa guida fornirà una panoramica di tutte le principali società e carriere nei mercati dei capitali. , gestione della tesoreria, private banking Private Banking Il private banking prevede la fornitura di servizi finanziari e bancari personalizzati a singoli clienti con un patrimonio netto elevato. La banca assegna e gestione patrimoniale. A partire dal 2016, Capital One ha gestito $ 65 miliardi di prestiti in essere da proprietà commerciali, familiari e industriali. Private banking, che fa parte della divisione commercial banking,soddisfa le esigenze di imprenditori, dirigenti e persone benestanti con asset investibili da $ 1 milione a $ 25 milioni.

Capital One - Divisioni

Top Management

Richard Dana Fairbank (fondatore, CEO e presidente)

Nato il 18 settembre 1950, Richard Fairbank è il fondatore, CEO e presidente di Capital One. Ha fondato la società di servizi finanziari insieme a Nigel Morris, un uomo d'affari britannico e Managing partner di QED Investors. Fairbank ha conseguito una laurea in economia presso la Stanford University (1972) e un MBA presso la Stanford Graduate School of Business (1981). Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui Business Leader of the Year di Washingtonian, Worth's List of Top 10 CEOs e 50 Best CEOs, Gartner Group's Excellence in Technology e Credit Card Management's Entrepreneur of the Year.

Fonte articolo: //www.capitalone.com/

Altre risorse

Grazie per aver letto la guida di Finance a Capital One Financial Corp. Per saperne di più sul settore finanziario, consultare le seguenti risorse finanziarie:

  • Financial Institutions Group Financial Institutions Group (FIG) Il Financial Institutions Group (FIG) è un gruppo di professionisti che forniscono servizi di consulenza alle istituzioni finanziarie. Alcuni dei servizi offerti dalla FIG includono fusioni e acquisizioni, ricapitalizzazioni, raccolta di capitali, ristrutturazioni finanziarie, valutazioni aziendali, pareri finanziari di esperti e altri servizi di consulenza.
  • Società del settore finanziario Società Elenchi dei principali attori della finanza aziendale. Abbiamo elenchi delle più importanti società di servizi finanziari, banche, istituzioni, società di contabilità e società del settore. Sfoglia queste guide per prepararti a una carriera nei servizi finanziari e inizia a lavorare in rete oggi per accelerare la tua carriera
  • Le migliori banche negli Stati Uniti Le migliori banche negli Stati Uniti Secondo la Federal Deposit Insurance Corporation degli Stati Uniti, c'erano 6.799 banche commerciali assicurate dalla FDIC negli Stati Uniti a febbraio 2014. La banca centrale del paese è la Federal Reserve Bank, che è nata dopo l'approvazione del Federal Reserve Act nel 1913
  • Revolving Credit Facility Revolving Credit Facility Una linea di credito revolving è una linea di credito concordata tra una banca e un'impresa. Viene fornito con un importo massimo stabilito e il

Raccomandato

Cos'è Alpha?
Cos'è un'economia di mercato?
Finanza vs Guida alla carriera contabile