Cos'è un duopolio?

Un duopolio è un tipo di oligopolio Oligopolio Il termine "oligopolio" si riferisce a un settore in cui opera solo un numero limitato di imprese. In un oligopolio, nessuna singola impresa ha un grande potere di mercato. Pertanto, nessuna singola impresa è in grado di aumentare i propri prezzi al di sopra del prezzo che, caratterizzato da due società primarie operanti in un mercato o settore, producono beni e servizi uguali o simili. Le componenti chiave di un duopolio sono il modo in cui le imprese interagiscono tra loro e come si influenzano a vicenda.

Duopolio

In un duopolio, due società controllano praticamente la totalità del mercato dei beni e dei servizi che producono e vendono. Sebbene altre società possano operare nello stesso spazio, la caratteristica distintiva di un duopolio è il fatto che solo due società sono considerate attori principali. Queste due aziende, e le loro interazioni reciproche, danno forma al mercato in cui operano.

Tipi di duopoli

Esistono due tipi principali di duopoli: il duopolio di Cournot (dal nome di Antoine Cournot) e il duopolio di Bertrand (dal nome di Joseph Bertrand).

1. Il duopolio di Cournot

Antoine Cournot era un matematico e filosofo francese. Tra l'inizio e la metà degli anni 1880, Cournot usò la sua comprensione della matematica per formulare e pubblicare un modello significativo di come sono gli oligopoli. Il modello, noto come Cournot Duopoly Model (o Cournot Model), pone un peso sulla quantità di beni e servizi prodotti, affermando che è ciò che forma la concorrenza tra le due imprese in un duopolio. Nel modello di Cournot, gli attori chiave del duopolio fanno un accordo per dividere essenzialmente il mercato a metà e condividerlo.

Il modello di Cournot ipotizza che in un duopolio ogni azienda riceva valori di prezzo Prezzi minimi e massimi I prezzi minimi ei massimali dei prezzi sono minimi e massimi imposti dal governo sul prezzo di determinati beni o servizi. Questo di solito viene fatto per proteggere acquirenti e fornitori o gestire risorse scarse durante periodi economici difficili. su beni e servizi in base alla quantità o alla disponibilità di beni e servizi. Le due società mantengono un rapporto reazionario nei confronti dei prezzi di mercato, dove ogni azienda cambia e apporta adeguamenti alla rispettiva produzione, terminando quando si raggiunge un equilibrio sotto forma di metà uguali del mercato per ciascuna impresa.

2. Il duopolio di Bertrand

Joseph Bertrand, che operava nello stesso periodo di Cournot, era un matematico ed economista francese. Bertrand divenne famoso dopo aver pubblicato una serie di recensioni su articoli di matematica ed economia scritti da colleghi e colleghi professionisti come Leon Walras e Antoine Cournot.

La critica di Bertrand al modello dei duopoli di Cournot è in definitiva ciò che ha portato alla promozione sia della teoria dell'oligopolio che della teoria dei giochi Gioco a somma zero (e somma non zero) Un gioco a somma zero è una situazione in cui le perdite subite da un giocatore in una transazione risultano aumento dei guadagni del giocatore avversario. È chiamato in questo modo perché l'effetto netto dopo i guadagni e le perdite su entrambi i lati è uguale a zero. , in particolare risultando nella formazione della sua teoria o modello di duopoli, il modello di Bertrand.

La differenza principale tra il modello di Cournot e il modello di Bertrand è che mentre Cournot credeva che la quantità di produzione avrebbe guidato la concorrenza tra le due società, Bertrand credeva che la concorrenza sarebbe stata sempre guidata dal prezzo .

La teoria del duopolio di Bertrand ha identificato che i consumatori, quando viene data una scelta tra beni e servizi uguali o simili, opteranno per l'azienda che offre il prezzo migliore. Ciò darebbe inizio a una guerra dei prezzi, con entrambe le società che abbassano i prezzi, portando a un'inevitabile perdita di profitti.

Il significato di un duopolio

I duopoli sono significativi perché costringono ogni azienda a considerare in che modo le sue azioni influenzeranno il suo rivale, ovvero come risponderà l'azienda rivale. Influisce sul modo in cui ogni azienda opera, su come produce i suoi beni e su come pubblicizza i suoi servizi e può in definitiva cambiare cosa e come beni e servizi vengono offerti e valutati. Quando le due aziende competono sul prezzo - in un Duopolio di Bertrand - i prezzi tendono a scendere al di sotto o al di sotto del costo di produzione Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine usato nella contabilità manageriale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un'azienda durante un periodo di tempo specifico. , eliminando così ogni possibilità di profitto.

Per questo motivo, la maggior parte delle imprese duopolistiche trova redditizio e generalmente necessario accettare di formare una sorta di monopolio, fissando prezzi che consentano a entrambe le imprese di prendere metà dello spazio di mercato e quindi metà del profitto del mercato. Tuttavia, questa è una tattica complicata se eseguita in modo errato, perché lo Sherman Act e altre leggi antitrust negli Stati Uniti rendono illegale l'attività collusiva.

I duopoli, quando operano e competono in base alla quantità di produzione anziché al prezzo, tendono a funzionare meglio, evitando qualsiasi potenziale problema legale e consentendo a ciascuna impresa di condividere i profitti, raggiungere un prezzo e operare l'omeostasi all'interno del proprio mercato duopolistico.

Per saperne di più

Ci auguriamo che ti sia piaciuto leggere la spiegazione dei duopoli di Finance. Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Financial Modeling & Valuation Analyst Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Le seguenti risorse finanziarie ti saranno utili per promuovere la tua educazione finanziaria:

  • Barriere all'ingresso Barriere all'ingresso Le barriere all'ingresso sono gli ostacoli o gli ostacoli che rendono difficile l'ingresso di nuove imprese in un determinato mercato. Questi possono includere sfide tecnologiche, regolamenti governativi, brevetti, costi di avvio o requisiti di istruzione e licenza.
  • Monopolio naturale Monopolio naturale Un monopolio naturale è un mercato in cui un singolo venditore può fornire la produzione a causa delle sue dimensioni. Un monopolista naturale può produrre l'intera produzione per il mercato a un costo inferiore a quello che sarebbe se ci fossero più aziende che operano nel mercato. Un monopolio naturale si verifica quando un'impresa gode di ampie economie di scala nel suo processo di produzione.
  • Price Leader Price Leader Un price leader è un'azienda che esercita il controllo nella determinazione del prezzo di beni e servizi in un mercato. Le azioni del price leader lasciano agli altri concorrenti poche o nessuna opzione se non quella di adeguare i loro prezzi in modo che corrispondano al prezzo fissato dal price leader.
  • Mercato indirizzabile totale (TAM) Mercato indirizzabile totale (TAM) Mercato indirizzabile totale (TAM), indicato anche come mercato disponibile totale, è l'opportunità di guadagno complessiva disponibile per un prodotto o servizio se

Raccomandato

Cos'è un prezzo spot?
Che cos'è una fusione conglomerata?
Cosa sono le riserve in contanti?