Cos'è un Carbon Credit?

Un credito di carbonio è un permesso o un certificato negoziabile che fornisce al titolare del credito il diritto di emettere una tonnellata di anidride carbonica o un equivalente di un altro gas a effetto serra - è essenzialmente una compensazione per i produttori di tali gas. L'obiettivo principale per la creazione di crediti di carbonio è la riduzione delle emissioni di anidride carbonica e altri gas a effetto serra da attività industriali PP&E (Property, Plant and Equipment) PP&E (Property, Plant, and Equipment) è una delle principali attività non correnti trovato in bilancio. PP&E è influenzato da investimenti, ammortamenti e acquisizioni / cessioni di immobilizzazioni. Queste risorse svolgono un ruolo chiave nella pianificazione finanziaria e nell'analisi delle operazioni di un'azienda e delle spese future per ridurre gli effetti del riscaldamento globale.

Credito di carbonio

I crediti di carbonio sono meccanismi di mercato per la minimizzazione delle emissioni di gas serra. I governi o le autorità di regolamentazione stabiliscono i limiti alle emissioni di gas serra. Per alcune società Struttura aziendale La struttura aziendale si riferisce all'organizzazione di diversi dipartimenti o unità aziendali all'interno di un'azienda. A seconda degli obiettivi di un'azienda e del settore, la riduzione immediata delle emissioni non è economicamente praticabile. Pertanto, possono acquistare crediti di carbonio per rispettare il limite di emissioni. Le aziende che ottengono le compensazioni di carbonio (riducendo le emissioni di gas a effetto serra) vengono generalmente premiate con crediti di carbonio aggiuntivi. La vendita delle eccedenze di credito può essere utilizzata per sovvenzionare progetti futuri per la riduzione delle emissioni.

L'introduzione di tali crediti è stata ratificata nel protocollo di Kyoto. L'accordo di Parigi convalida l'applicazione dei crediti di carbonio e stabilisce le disposizioni per l'ulteriore facilitazione dei mercati dei crediti di carbonio.

Tipi di crediti di carbonio

Esistono due tipi di crediti:

  • Riduzione volontaria delle emissioni (VER): una compensazione di carbonio che viene scambiata nel mercato over-the-counter o volontario con crediti.
  • Riduzione certificata delle emissioni (CER): unità di emissione (o crediti) create attraverso un quadro normativo con lo scopo di compensare le emissioni di un progetto. La differenza principale tra i due è che esiste un ente certificatore di terze parti che regola il CER rispetto alla VER.

Tipi di crediti di carbonio

Crediti di trading

I crediti di carbonio possono essere scambiati sia sul mercato privato che su quello pubblico. Le attuali regole di trading consentono il trasferimento internazionale di crediti.

I prezzi dei crediti sono guidati principalmente dai livelli di domanda e offerta Offerta e domanda Le leggi della domanda e dell'offerta sono concetti microeconomici che affermano che in mercati efficienti, la quantità offerta di un bene e la quantità richiesta di quel bene sono uguali tra loro . Il prezzo di quel bene è anche determinato dal punto in cui domanda e offerta sono uguali tra loro. nei mercati. A causa delle differenze nella domanda e nell'offerta nei diversi paesi, i prezzi dei crediti oscillano.

Sebbene i crediti di carbonio siano vantaggiosi per la società, non è facile per un investitore medio iniziare a utilizzarli come veicoli di investimento. Le riduzioni di emissioni certificate (CER) sono l'unico prodotto che può essere utilizzato come investimento nei crediti. Tuttavia, i CER sono venduti da speciali fondi di carbonio istituiti da grandi istituzioni finanziarie. I fondi di carbonio offrono ai piccoli investitori l'opportunità di entrare nel mercato.

Esistono borse speciali specializzate nella negoziazione dei crediti, tra cui la Borsa europea per il clima, la borsa NASDAQ OMX Commodities Europe e la Borsa europea dell'energia.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Politica fiscale Politica fiscale La politica fiscale si riferisce alla politica di bilancio del governo, che prevede che il governo manipoli il proprio livello di spesa e le aliquote fiscali all'interno dell'economia. Il governo utilizza questi due strumenti per monitorare e influenzare l'economia. È la strategia sorella della politica monetaria.
  • Legge dell'offerta Legge dell'offerta La legge dell'offerta è un principio fondamentale in economia che afferma che, assumendo che tutto il resto sia costante, un aumento del prezzo dei beni avrà un corrispondente aumento diretto nell'offerta degli stessi. La legge dell'offerta descrive il comportamento del produttore quando il prezzo di un bene aumenta o diminuisce.
  • Economia di mercato Economia di mercato L'economia di mercato è definita come un sistema in cui la produzione di beni e servizi è impostata in base ai mutevoli desideri e capacità del mercato
  • Business Cycle Business Cycle Un ciclo economico è un ciclo di fluttuazioni del prodotto interno lordo (PIL) attorno al suo tasso di crescita naturale a lungo termine. Spiega l'espansione e la contrazione dell'attività economica che un'economia sperimenta nel tempo.

Raccomandato

Che cos'è l'interesse da pagare?
Cosa sono le tracce dipendenti?
What is an Offering Memorandum?