Cos'è il margine di mantenimento?

Il margine di mantenimento è l'importo totale del capitale che deve rimanere in un conto di investimento per mantenere una posizione di investimento o di negoziazione Posizioni lunghe e corte Nell'investimento, le posizioni lunghe e corte rappresentano le scommesse direzionali degli investitori che un titolo salirà (se lungo ) o in basso (se breve). Nel trading di asset, un investitore può assumere due tipi di posizioni: long e short. Un investitore può acquistare un asset (andando a lungo) o venderlo (andando a breve). ed evitare una richiesta di margine. Per capire meglio cos'è un margine di mantenimento, è importante rivedere i concetti sottostanti di conti a margine e richieste di margine.

Concetto di margine di mantenimento

Abbattimento del margine di mantenimento

Prima che il margine di mantenimento possa essere completamente compreso, è importante capire cosa sono i conti di margine e come funzionano, il che implica i margini di manutenzione.

Un conto con margine è un conto di trading con leva finanziaria, ovvero un trader non ha bisogno di aumentare il valore totale di un investimento per mantenere una posizione di trading. Invece, sono tenuti solo a effettuare un deposito, chiamato margine, che è una percentuale fissa del valore totale del titolo finanziario. Titoli pubblici. Titoli pubblici, o titoli negoziabili, sono investimenti che possono essere negoziati apertamente o facilmente in un mercato. I titoli sono azionari o basati sul debito. in cui stanno effettuando un investimento. In sostanza, il valore rimanente dell'investimento viene preso in prestito dall'agenzia di intermediazione o da un'altra impresa di investimento utilizzata dal trader.

La Securities and Exchange Commission (SEC) del governo La US Securities and Exchange Commission, o SEC, è un'agenzia indipendente del governo federale degli Stati Uniti responsabile dell'attuazione delle leggi federali sui titoli e della proposta di regole sui titoli. È anche incaricato di mantenere il settore dei titoli e le borse e le borse di opzioni regolano i requisiti minimi di margine per i conti di trading con leva. Inoltre, ciascuna società di intermediazione o negoziazione stabilisce i propri requisiti di margine in conformità con tali normative. I requisiti minimi di margine di una società di intermediazione spesso superano i margini minimi richiesti dal governo. Fornisce alla società di brokeraggio e ai suoi clienti una maggiore sicurezza finanziaria.

Margine iniziale e margine di mantenimento: come funziona

Per capire come funzionano i conti con margine e come entra in gioco il margine di mantenimento, è utile guardare un esempio.

Considera che un trader sta cercando di acquistare 100 azioni della società ABC a $ 20 per azione, ma l'investitore non ha i $ 2.000 necessari per acquistare l'intero importo di quelle azioni. Se l'investitore ha stabilito un conto a margine con la sua società di intermediazione, può acquisire le azioni solo aumentando una percentuale del prezzo di acquisto totale. Questa percentuale iniziale è denominata "requisito di margine iniziale".

Per il nostro esempio, supponiamo che il requisito di margine iniziale sia il 50% del prezzo di acquisto totale, che, in questo caso, è di $ 1.000. Al fine di acquisire le 100 azioni complete che l'investitore desidera, dovrebbe avere almeno $ 1.000 nel proprio conto di trading per soddisfare il requisito di margine iniziale del 50%. Quando un investitore acquista a margine, essenzialmente prende in prestito il saldo del prezzo di acquisto totale dalla propria società di intermediazione, per la quale in genere viene addebitata una commissione di finanziamento minima.

Il margine di mantenimento è la percentuale richiesta dell'investimento totale che è inferiore al margine iniziale, e che l'investitore deve mantenere nel proprio conto di trading per evitare una richiesta di margine - una richiesta dal proprio broker di depositare fondi aggiuntivi nel proprio contabilizzare o liquidare una quantità sufficiente delle loro partecipazioni per soddisfare la richiesta di margine. Per il nostro esempio, supponiamo che il requisito del margine di mantenimento sia del 40%.

Supponiamo ora che il valore delle azioni della società ABC diminuisca del 30%. Il conto del margine del trader sarà quindi sceso al di sotto del livello del margine di mantenimento, come descritto di seguito:

  • Il valore totale delle 100 azioni ABC è sceso a $ 1.400.
  • Il valore del requisito di margine del 50% dell'investitore è sceso da $ 1.000 a $ 700.
  • Il livello del margine di manutenzione del 40% è di $ 800.
  • Pertanto, il conto dell'investitore è sceso di $ 100 al di sotto del livello di margine di manutenzione richiesto.

Una volta che si verifica quanto sopra, la società di intermediazione invia una richiesta di margine all'investitore. Significa che la società di intermediazione notifica al trader che deve fare una delle due cose: mettere più contanti sul conto o vendere alcune delle azioni per compensare la differenza tra il prezzo corrente del titolo e il requisito del margine di mantenimento.

In caso di richiesta di margine, la società di intermediazione può richiedere all'investitore di depositare fondi aggiuntivi o liquidare titoli sufficienti per riportare il conto al requisito di margine iniziale del 50% del valore totale originario dell'investimento.

I conti a margine sono utili per gli investitori perché consentono l'investimento con leva finanziaria - la capacità di detenere un valore totale maggiore degli investimenti dovendo depositare solo una percentuale del valore totale degli investimenti. Prima che venga stabilito un conto a margine, tutte le parti coinvolte devono firmare tutti gli accordi appropriati che delineano i regolamenti governativi sui conti a margine, nonché i requisiti della società di intermediazione per il trading a margine. I margini di mantenimento sono importanti per le società di intermediazione perché proteggono finanziariamente sia l'investitore che l'intermediazione.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a imparare, controlla le risorse seguenti:

  • Capital Gains Yield Capital Gains Yield Capital Gains Yield (CGY) è l'apprezzamento del prezzo di un investimento o di un titolo espresso in percentuale. Poiché il calcolo del Capital Gain Yield coinvolge il prezzo di mercato di un titolo nel tempo, può essere utilizzato per analizzare la fluttuazione del prezzo di mercato di un titolo. Vedi calcolo ed esempio
  • Covered Call Covered Call Una Covered Call è una strategia di gestione del rischio e di opzioni che prevede il mantenimento di una posizione lunga nell'asset sottostante (ad es. Azioni) e la vendita (scrittura) di un'opzione call sull'attività sottostante.
  • Posizioni lunghe e corte Posizioni lunghe e corte Nell'investimento, le posizioni lunghe e corte rappresentano le scommesse direzionali degli investitori che un titolo salirà (se lungo) o scenderà (se corto). Nel trading di asset, un investitore può assumere due tipi di posizioni: long e short. Un investitore può acquistare un asset (andando a lungo) o venderlo (andando a breve).
  • Prezzo di esercizio Prezzo di esercizio Il prezzo di esercizio è il prezzo al quale il titolare dell'opzione può esercitare l'opzione di acquistare o vendere un titolo sottostante, a seconda che detenga un'opzione call o un'opzione put. Un'opzione è un contratto con il diritto di esercitare il contratto a un prezzo specifico, noto come prezzo di esercizio.

Raccomandato

Che cos'è l'interesse da pagare?
Cosa sono le tracce dipendenti?
What is an Offering Memorandum?