Qual è la data ex dividendo?

La data di stacco del dividendo è un termine di investimento che determina quali azionisti hanno diritto a ricevere i dividendi dichiarati. Quando una società annuncia un dividendo, il consiglio di amministrazione Consiglio di amministrazione Un consiglio di amministrazione è essenzialmente un gruppo di persone elette per rappresentare gli azionisti. Ogni azienda pubblica è legalmente tenuta a istituire un consiglio di amministrazione; organizzazioni senza scopo di lucro e molte società private, sebbene non obbligate a farlo, istituiscono anche un consiglio di amministrazione. impostare una data di registrazione. Solo gli azionisti registrati nei libri contabili della società a tale data hanno diritto a ricevere i dividendi Dividendo Un dividendo è una quota di utili e utili non distribuiti che una società paga ai propri azionisti. Quando un'azienda genera un profitto e accumula utili non distribuiti,questi guadagni possono essere reinvestiti nell'attività o pagati agli azionisti come dividendo. . La data di stacco del dividendo è determinata in base alle regole di una borsa valori e di solito è fissata uno o due giorni prima della data di registrazione.

Data ex dividendo

Date importanti relative ai dividendi

Quando il consiglio di amministrazione annuncia i pagamenti dei dividendi, entrano in gioco diverse date importanti:

# 1 Data della dichiarazione dei dividendi

La data di dichiarazione dei dividendi è la data in cui il consiglio di amministrazione annuncia che pagherà un dividendo agli azionisti. Azionario azionario azionario azionario (noto anche come patrimonio netto) è un conto nel bilancio di una società costituito dal capitale sociale più gli utili non distribuiti. Rappresenta anche il valore residuo delle attività meno le passività. Riorganizzando l'equazione contabile originale, otteniamo capitale azionario = attività - passività. Molto spesso, la società emetterà un comunicato stampa e / o pubblicherà l'annuncio sul sito Web della società.

Alla data di dichiarazione del dividendo, gli amministratori stabiliscono anche la record date e la data di stacco cedola. I nuovi azionisti che acquistano azioni in questo momento riceveranno una quota dei dividendi.

# 2 Data di registrazione del dividendo

La data di registrazione è la data in cui la società che distribuisce i dividendi registra i nomi di tutti gli investitori che detengono azioni. Gli azionisti che non acquistano azioni prima della data di registrazione del dividendo non partecipano alla distribuzione dei dividendi della società.

# 3 Data ex dividendo

La US Securities and Exchange Commission fissa la data di stacco del dividendo un giorno prima della data di registrazione, in modo che le informazioni di acquisto e vendita vengano acquisite prima della data di registrazione. La differenza di tempo tra la data di registrazione del dividendo e la data di stacco del dividendo consente il tempo necessario per preparare documenti e registrazioni elettroniche.

# 4 Data di pagamento del dividendo

La data di pagamento del dividendo è la data in cui i dividendi vengono pagati agli azionisti. Il denaro si riflette nell'intermediazione dell'azionista o nel conto corrente o durante l'assegno. Come scrivere un assegno Anche se i pagamenti digitali stanno guadagnando continuamente quote di mercato, è comunque importante sapere come scrivere un assegno. Questa guida ti mostra passo dopo passo viene ricevuto tramite posta raccomandata.

Tempistiche relative alla data di ex dividendo

La data ex dividendo è una data importante che determina chi tra il venditore e l'acquirente di azioni riceve i pagamenti dei dividendi dalla società emittente. Le seguenti tempistiche determinano chi riceve i dividendi:

  • Se un acquirente acquista azioni della società prima della data di ex dividendo, l'acquirente ha diritto a ricevere i pagamenti dei dividendi. Questo perché le informazioni sull'acquisto vengono inviate all'agente di trasferimento prima della data di registrazione. La società considererà l'acquirente come uno degli azionisti esistenti.
  • Nel caso in cui l'acquirente acquisti le azioni dopo tale data, le informazioni di acquisto non saranno trasmesse all'agente per i trasferimenti prima della record date. Non avranno quindi diritto a ricevere dividendi. Il precedente proprietario delle azioni riceverà invece il pagamento.

Esempio pratico di data ex dividendo

Il 10 aprile 2018, la società XYZ ha annunciato il pagamento dei dividendi ai suoi azionisti. La società ha annunciato che la data di pagamento del dividendo sarà il 10 giugno 2018. La data di registrazione per gli azionisti registrati nei libri contabili della società è lunedì 30 aprile 2018. Ciò significa che la data di stacco del dividendo, un giorno lavorativo prima della data di registrazione, sarà venerdì 27 aprile 2018. L'annuncio include le seguenti importanti date:

  • Data dichiarazione dividendo: 10 aprile 2018
  • Data record dividendo: 30 aprile 2018
  • Data ex dividendo: 27 aprile 2018
  • Data pagamento dividendo: 10 giugno 2018

Data ex dividendo negli Stati Uniti

La US Securities and Exchange Commission utilizzava in precedenza la regola T + 2 per la data ex dividendo, il che significa che era stata fissata due giorni prima della data di registrazione del dividendo. Il periodo è stato ridotto a settembre 2017 a un giorno lavorativo (T + 1) prima della record date. I giorni lavorativi sono definiti come giorni lavorativi ad eccezione dei fine settimana e dei principali giorni festivi quando le borse e le banche statunitensi sono chiuse.

L'eccezione a questa formula di temporizzazione ex dividendo è quando sono coinvolte distribuzioni di grandi dimensioni come frazionamenti azionari o dividendi speciali.

Data ex dividendo nel Regno Unito

Le azioni quotate alla Borsa di Londra seguono una data ex dividendo che cade un giorno lavorativo prima della data di registrazione del dividendo. La data di registrazione di solito cade di venerdì mentre la data di stacco del dividendo cade di giovedì, ad eccezione dei dividendi speciali e degli emittenti di dividendi internazionali con una quotazione secondaria alla Borsa di Londra.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse aggiuntive di seguito:

  • Utile netto Utile netto L'utile netto è una voce chiave, non solo nel conto economico, ma in tutti e tre i rendiconti finanziari principali. Sebbene sia ottenuto attraverso il conto economico, l'utile netto è utilizzato anche sia nello stato patrimoniale che nel rendiconto finanziario.
  • Nuova emissione Nuova emissione Una nuova emissione descrive un titolo, generalmente azionario o di debito, registrato per la prima volta in un mercato quotato in borsa. Un nuovo problema comune è noto come offerta pubblica iniziale (IPO), che si verifica quando un'azienda o una società vende titoli su un mercato azionario per la prima volta.
  • Utili non distribuiti Utili non distribuiti La formula degli utili non distribuiti rappresenta tutto l'utile netto accumulato compensato da tutti i dividendi pagati agli azionisti. Gli utili non distribuiti fanno parte del patrimonio netto dello stato patrimoniale e rappresentano la parte degli utili dell'azienda che non vengono distribuiti come dividendi agli azionisti ma sono invece riservati per il reinvestimento
  • Primato dell'azionista Primato dell'azionista Il primato dell'azionista è una forma di governo societario incentrata sull'azionista che si concentra sulla massimizzazione del valore degli azionisti prima di considerare

Raccomandato

Qual è il rapporto di intervallo difensivo?
Che cosa sono le vendite per piede quadrato?
Che cos'è il pregiudizio di previsione?