Cos'è la strategia aziendale?

Corporate Strategy adotta un approccio di portafoglio al processo decisionale strategico esaminando tutte le attività di un'azienda per determinare come creare il massimo valore. Per sviluppare una strategia aziendale, le aziende devono guardare a come le varie attività che possiedono si adattano, come si influenzano a vicenda e come è strutturata la società madre, al fine di ottimizzare il capitale umano, i processi e la governance. La strategia aziendale si basa sulla strategia aziendale, che riguarda il processo decisionale strategico per una singola azienda.

Panoramica della strategia aziendale

Scopri di più nel corso di strategia aziendale e aziendale di Finance.

Quali sono i componenti della strategia aziendale?

Ci sono diversi componenti importanti della strategia aziendale su cui si concentrano i leader delle organizzazioni. I compiti principali della strategia aziendale sono:

  1. Allocazione di risorse
  2. Progettazione organizzativa
  3. Gestione del portafoglio
  4. Compromessi strategici

i quattro pilastri della strategia aziendale

Nelle sezioni seguenti, questa guida analizzerà i quattro componenti principali sopra descritti.

# 1 Allocazione delle risorse

L'allocazione delle risorse in un'azienda si concentra principalmente su due risorse: le persone e il capitale. Nel tentativo di massimizzare il valore dell'intera azienda, i leader devono determinare come allocare queste risorse alle varie aziende o unità aziendali per rendere il tutto maggiore della somma delle parti.

I fattori chiave relativi all'allocazione delle risorse sono:

  • Persone
    • Identificare le competenze chiave e garantire che siano ben distribuite all'interno dell'azienda
    • Spostare i leader nei luoghi in cui sono più necessari e aggiungere il massimo valore (cambiamenti nel tempo, in base alle priorità)
    • Garantire un'adeguata offerta di talenti è disponibile per tutte le imprese
  • Capitale
    • Allocare il capitale tra le aziende in modo da ottenere il massimo rendimento corretto per il rischio
    • Analisi delle opportunità esterne (fusioni e acquisizioni) e allocazione del capitale tra opportunità interne (progetti) ed esterne

# 2 Progettazione organizzativa

La progettazione organizzativa implica la garanzia che l'azienda disponga della struttura aziendale e dei relativi sistemi necessari per creare la massima quantità di valore. I fattori che i leader devono considerare sono il ruolo della sede centrale aziendale (approccio centralizzato vs decentralizzato) e la struttura di reporting delle persone e delle unità aziendali - gerarchia verticale, reporting a matrice, ecc.

I fattori chiave relativi alla progettazione organizzativa sono:

  • Sede (centralizzata vs decentralizzata)
    • Determinare quanta autonomia dare alle unità di business
    • Decidere se le decisioni vengono prese dall'alto verso il basso o dal basso verso l'alto
    • Influenza sulla strategia delle business unit
  • Struttura organizzativa (reporting)
    • Determina in che modo iniziative e impegni di grandi dimensioni saranno suddivisi in progetti più piccoli
    • Integrare unità aziendali e funzioni aziendali in modo tale che non ci siano ridondanze
    • Consentire l'equilibrio tra rischio e rendimento separando le responsabilità
    • Sviluppo di centri di eccellenza
    • Determinazione della delega di autorità appropriata
    • Definizione delle strutture di governance
    • Impostazione delle strutture di segnalazione (militare / top-down, rapporti a matrice)

# 3 Gestione del portafoglio

La gestione del portafoglio esamina il modo in cui le unità di business si completano a vicenda, le loro correlazioni e decide dove “giocherà” l'impresa (ovvero in quali attività entrerà o meno).

La strategia aziendale relativa alla gestione del portafoglio include:

  • Decidere in quale attività entrare o uscire
  • Determinare il grado di integrazione verticale che l'impresa dovrebbe avere
  • Gestire il rischio attraverso la diversificazione e ridurre la correlazione dei risultati tra le aziende
  • Creare opzioni strategiche seminando nuove opportunità che potrebbero essere pesantemente investite se appropriato
  • Monitorare il panorama competitivo e garantire che il portafoglio sia ben bilanciato rispetto alle tendenze del mercato

# 4 compromessi strategici

Uno degli aspetti più impegnativi della strategia aziendale è bilanciare i compromessi tra rischio e rendimento in tutta l'azienda. È importante avere una visione olistica di tutte le attività combinate e garantire che vengano perseguiti i livelli desiderati di gestione del rischio e generazione di rendimento.

Di seguito sono riportati i principali fattori da considerare per i compromessi strategici:

  • Gestire il rischio
    • Il rischio a livello di azienda dipende in gran parte dalle strategie che sceglie di perseguire
    • La vera differenziazione del prodotto, ad esempio, è una strategia ad alto rischio che potrebbe portare a una posizione di leadership di mercato o alla rovina totale
    • Molte aziende adottano una strategia di copione osservando ciò che hanno fatto gli altri che prendono il rischio e modificandolo leggermente
    • È importante essere pienamente consapevoli delle strategie e dei rischi associati in tutta l'azienda
    • Alcune aree potrebbero richiedere una vera differenziazione (o leadership di costo), ma altre potrebbero essere più adatte a strategie di copione che si basano su miglioramenti incrementali
    • Il grado di autonomia delle unità aziendali è importante nella gestione di questo rischio
  • Generazione di rendimenti
    • Le strategie a rischio più elevato creano la possibilità di tassi di rendimento più elevati. Gli esempi precedenti di vera differenziazione del prodotto o leadership di costo potrebbero fornire il massimo ritorno a lungo termine se sono ben eseguiti.
    • Oscillare per le recinzioni porterà a più fuoricampo e più strikeout, quindi è importante avere il numero appropriato di opzioni nel portafoglio. Queste opzioni possono successivamente trasformarsi in grandi scommesse man mano che la strategia si sviluppa.
  • Incentivi
    • Le strutture di incentivi giocheranno un ruolo importante in quanto rischio e quanto rendimento cercano i gestori
    • Potrebbe essere necessario separare le responsabilità della gestione del rischio e della generazione del rendimento in modo che ciascuna possa essere perseguita al livello desiderato
    • Può ulteriormente aiutare a gestire più linee temporali sovrapposte, che vanno dal rischio / rendimento a breve termine al rischio / rendimento a lungo termine e assicurando che vi sia un'adeguata dispersione

Scopri di più nel corso di strategia aziendale e aziendale di Finance.

Conclusione della strategia aziendale

La strategia aziendale è diversa dalla strategia aziendale, poiché si concentra su come gestire le risorse, il rischio e il rendimento all'interno di un'azienda, invece di guardare ai vantaggi competitivi.

I leader responsabili del processo decisionale strategico devono considerare molti fattori, tra cui l'allocazione delle risorse, la progettazione organizzativa, la gestione del portafoglio e i compromessi strategici.

Ottimizzando tutti i fattori di cui sopra, si spera che un leader possa creare un portafoglio di attività che valga più della semplice somma delle parti.

Per ulteriori informazioni sulla strategia, consulta le risorse di Harvard Business Review.

Risorse addizionali

Grazie per aver letto la guida introduttiva di Finance alla strategia aziendale. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera di analista finanziario, queste risorse e guide finanziarie aggiuntive ti saranno di grande aiuto:

  • Analisi del settore Analisi del settore L'analisi del settore è uno strumento di valutazione del mercato utilizzato da aziende e analisti per comprendere la complessità di un settore. Ci sono tre comunemente usati e
  • Vantaggio del primo motore Vantaggio del primo motore Il vantaggio del primo motore si riferisce a un vantaggio acquisito da un'azienda che per prima introduce un prodotto o servizio sul mercato. Il vantaggio del primo motore
  • Alleanze strategiche Alleanze strategiche Le alleanze strategiche sono accordi tra società indipendenti per cooperare nella produzione, sviluppo o vendita di prodotti e servizi.
  • Tutte le risorse strategiche Strategia Guide alla strategia aziendale e aziendale. Leggi tutti gli articoli e le risorse di finanza sulla strategia aziendale e aziendale, concetti importanti che gli analisti finanziari devono incorporare nella loro modellazione e analisi finanziaria. Vantaggio del primo motore, le 5 forze di Porter, SWOT, vantaggio competitivo, potere contrattuale dei fornitori

Raccomandato

Cos'è la funzione di probabilità F.TEST?
Che cos'è il rapporto Avviso al lettore?
Modello di decalcolo delle imposte sulle vendite