Cos'è un'offerta in contanti?

Un'offerta in contanti si riferisce a un'offerta interamente in contanti fatta da un acquirente al venditore di una proprietà immobiliare. L'acquirente non necessita di un mutuo Mutuo Un mutuo è un prestito - fornito da un creditore ipotecario o da una banca - che consente a un individuo di acquistare una casa. Sebbene sia possibile contrarre prestiti per coprire l'intero costo di una casa, è più comune garantire un prestito per circa l'80% del valore della casa. o qualsiasi altro tipo di finanziamento per completare la transazione ed è disposto a pagare in contanti per chiudere la transazione. Un acquirente in contanti gode di un vantaggio rispetto ad altri acquirenti che necessitano di un mutuo perché il venditore è interessato a scegliere un acquirente che possa chiudere la transazione rapidamente senza un processo di sottoscrizione incerto.

Offerta in contanti

Per un acquirente ipotecato, non vi è alcuna garanzia che il prestatore approverà il prestito. Vari fattori come il punteggio di credito Punteggio FICO Un punteggio FICO, più comunemente noto come punteggio di credito, è un numero di tre cifre utilizzato per valutare la probabilità che una persona ripaghi il credito se la persona riceve una carta di credito o se un prestatore presta loro denaro. I punteggi FICO vengono utilizzati anche per determinare il tasso di interesse su qualsiasi credito esteso e la valutazione della casa può indurre la banca a rifiutare la richiesta di prestito. Questi fattori rendono di solito un'offerta finanziata meno attraente per il venditore, rispetto a un'offerta in contanti che viene fornita senza vincoli.

Come fare un'offerta in contanti su una casa

A seconda della natura del mercato, un'offerta in contanti offre diversi vantaggi sia al venditore che all'acquirente. L'acquirente deve seguire la procedura corretta quando fa un'offerta in contanti per assicurarsi che sia accettata dal venditore rispetto ad altre offerte. Ecco come farlo nel modo giusto:

1. Accumula contanti in un conto

Un acquirente può procurarsi denaro da varie fonti come risparmi personali, regali in contanti da familiari e amici, denaro in eredità, reddito da lavoro dipendente Remunerazione La remunerazione è qualsiasi tipo di compensazione o pagamento che un individuo o un dipendente riceve come pagamento per i propri servizi o per il lavoro svolto fare per un'organizzazione o un'azienda. Include lo stipendio base che un dipendente riceve, insieme ad altri tipi di pagamento che maturano durante il corso del loro lavoro, quali, reddito d'impresa, ecc. Accumulare i fondi in un conto può rendere facile tenere traccia del denaro di cui avrai bisogno al orario di chiusura. Sarà anche facile produrre un estratto conto bancario come prova di fondi piuttosto che dover fornire più documenti al venditore come prova di fondi.

Se l'acquirente intende utilizzare i proventi della vendita di titoli o immobili, le attività dovrebbero essere liquidate in contanti prima di stipulare un contratto di vendita. L'acquirente dovrebbe avere contanti prima di sedersi con un agente del venditore per scrivere un'offerta per l'acquisto della proprietà.

2. Preparare un budget per le spese di acquisto della casa

Oltre ad avere denaro contante per la proprietà immobiliare, l'acquirente dovrebbe anche avere un budget per altre spese di acquisto della casa. Alcune delle spese possono includere tasse di proprietà, spese di ispezione domestica e commissioni di associazione dei proprietari di abitazione. Il budget totale per tutte le spese varia da stato a stato. L'acquirente deve verificare i costi specifici prima di stipulare un contratto di acquisto.

3. Creare l'offerta in contanti

L'acquirente o il suo agente deve compilare il modulo utilizzato nello stato in cui si trova la proprietà. L'acquirente dovrebbe includere un modesto deposito che accresca la credibilità dell'offerta. Dovrebbero anche allegare una copia dell'ultimo estratto conto bancario come prova che l'acquirente ha i fondi necessari per chiudere la transazione.

La presentazione di un'offerta in contanti elimina la necessità di una contingenza di finanziamento Contingency di finanziamento In un contratto di vendita e acquisto di una casa, la contingenza di finanziamento si riferisce a una clausola che esprime che l'offerta è subordinata all'acquirente che si assicura il finanziamento per la proprietà. Una contingenza di finanziamento fornisce all'acquirente protezione da potenziali ramificazioni legali nel caso in cui l'affare non si concluda. , che è un requisito comune nelle transazioni immobiliari in cui l'acquirente utilizza finanziamenti bancari. A seconda delle condizioni di mercato, l'acquirente può presentare un'offerta inferiore a quella che altri offerenti con finanziamento stanno offrendo al venditore. Il venditore potrebbe essere disposto ad accettare un prezzo di acquisto inferiore in cambio della possibilità di concludere rapidamente un affare.

4. Rendi attraente l'affare

Se al venditore viene presentata una serie di offerte in contanti da parte di offerenti interessati, l'acquirente dovrà addolcire l'affare per convincere il venditore che la loro offerta è la migliore. Poiché un'offerta in contanti non comporta un processo di sottoscrizione, l'acquirente può proporre una data di chiusura vicina di circa 10 giorni invece dei soliti 30-40 giorni o più.

Se la proprietà è nuova o recentemente ristrutturata, l'acquirente può rimuovere la contingenza di ispezione domestica e offrirsi di condurre un'ispezione domestica solo a scopo informativo. Un altro modo per addolcire l'affare è offrire un prezzo premium che sia al di sopra di tutte le offerte esistenti.

Vantaggi di un'offerta in contanti

I seguenti sono alcuni dei motivi per cui i venditori preferiscono un'offerta in contanti rispetto ad altre offerte con finanziamento del prestito:

1. Chiusura rapida

Un acquirente che offre denaro per l'acquisto di una casa non ha bisogno del lungo periodo di attesa di una vendita di una casa tradizionale. Una volta soddisfatte tutte le contingenze richieste, le due parti possono chiudere la transazione in meno di 10 giorni. Il venditore riceverà i suoi soldi prima e l'acquirente assumerà la proprietà della proprietà entro un breve periodo.

Se l'acquirente utilizza il finanziamento tramite prestito, il processo può durare più di un mese poiché il prestatore verifica l'affidabilità creditizia dell'acquirente. Se ci sono domande riguardanti la credibilità del mutuatario, il prestatore non approverà il prestito, il che farà deragliare il processo.

2. Nessun imprevisto

Una vendita di una casa tradizionale che include un acquirente di una casa ipotecata richiede in genere vari imprevisti prima che la transazione possa essere chiusa. Alcuni degli imprevisti includono l'ispezione domestica, la stima, il finanziamento del mutuo, ecc. Gli imprevisti servono a rallentare il processo. Nel caso di un'offerta in contanti, l'acquirente può scegliere di saltare gli imprevisti e rimuovere potenziali ostacoli che potrebbero far deragliare l'acquisto della proprietà.

Inconvenienti di un'offerta in contanti

Nonostante i suoi vantaggi, un'offerta in contanti presenta anche una serie di svantaggi, tra cui:

1. Vincolare fondi

Gli acquirenti vinceranno molti fondi offrendo di pagare la proprietà tutto in una volta. Potrebbero dover affrontare una carenza di liquidità che avrebbe potuto essere utilizzata per investire in altre attività.

2. Sacrificare le detrazioni fiscali

Un acquirente che utilizza un mutuo per acquistare una proprietà immobiliare gode di agevolazioni fiscali sui pagamenti degli interessi ipotecari. Quando un acquirente decide di acquistare una casa utilizzando solo contanti, perde le detrazioni fiscali di cui avrebbe beneficiato se avesse utilizzato il finanziamento ipotecario per completare la transazione.

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Considerazione in contanti Considerazione in contanti Il corrispettivo in contanti è l'acquisto di azioni in circolazione di una società utilizzando contanti come forma di pagamento. Un'offerta interamente in contanti è un modo che un acquirente può utilizzare per acquisire una partecipazione in un'altra società durante un'operazione di fusione o acquisizione. Il corrispettivo in contanti è generalmente preferito dagli azionisti
  • Broker immobiliare commerciale Broker immobiliare commerciale Un broker immobiliare commerciale è un intermediario tra venditori e acquirenti di immobili commerciali, che aiuta i clienti a vendere, affittare o acquistare immobili commerciali. Un mediatore immobiliare commerciale ha la libertà di lavorare come agente indipendente o come membro di una società di intermediazione immobiliare commerciale.
  • Debito vs finanziamento azionario Debito vs finanziamento azionario Debito vs finanziamento azionario: qual è il migliore per la tua azienda e perché? La semplice risposta è che dipende. La decisione sull'equità contro il debito si basa su un gran numero di fattori come l'attuale clima economico, la struttura del capitale esistente dell'azienda e la fase del ciclo di vita dell'impresa, per citarne alcuni.
  • Analisi finanziaria immobiliare Analisi finanziaria immobiliare Calcolo del NOI Inizieremo la nostra analisi finanziaria immobiliare calcolando il reddito operativo netto (NOI). Di seguito sono riportate alcune ipotesi

Raccomandato

Che cos'è l'interesse da pagare?
Cosa sono le tracce dipendenti?
What is an Offering Memorandum?