Cosa sono le disposizioni?

Gli accantonamenti rappresentano i fondi accantonati da una società per coprire le perdite previste in futuro. In altre parole, l'accantonamento è una passività di tempistica e importo incerti. Gli accantonamenti sono elencati nel bilancio di una società Stato patrimoniale Il bilancio è uno dei tre rendiconti finanziari fondamentali. Queste dichiarazioni sono fondamentali sia per la modellazione finanziaria che per la contabilità. Il bilancio mostra le attività totali della società e il modo in cui queste attività vengono finanziate, tramite debito o capitale proprio. Attività = Passività + Patrimonio netto nella sezione delle passività.

Disposizioni

Riepilogo rapido

  • Una disposizione sta per responsabilità di tempo e importo incerti.
  • Gli accantonamenti includono garanzie, passività per imposte sul reddito, spese per controversie legali future, ecc.
  • Compaiono nel bilancio di una società e sono rilevati secondo alcuni criteri degli IFRS.

Esempio di disposizione

Un esempio di accantonamento è una garanzia del prodotto o una passività fiscale sul reddito Imposta sul reddito da pagare L'imposta sul reddito dovuta è un termine dato alla responsabilità fiscale di un'organizzazione aziendale nei confronti del governo in cui opera. L'importo della passività sarà basato sulla sua redditività durante un determinato periodo e sulle aliquote fiscali applicabili. L'imposta dovuta non è considerata una passività a lungo termine, ma piuttosto una passività corrente.

Considera un produttore che offre una garanzia a un cliente per uno dei suoi prodotti. La garanzia del prodotto è un termine di un contratto, che specifica le condizioni in base alle quali il produttore risarcirà qualsiasi bene difettoso senza alcun costo aggiuntivo per l'acquirente.

Ciò detto, rientra nella definizione di accantonamento perché la garanzia è una possibile passività futura di tempo e importo incerti.

Come riconoscere gli accantonamenti?

Le aziende non possono semplicemente registrare una disposizione ogni volta che lo ritengono opportuno. I seguenti criteri devono essere soddisfatti al fine di riconoscere una disposizione dal punto di vista degli International Financial Reporting Standards (IFRS) Standard IFRS Gli standard IFRS sono International Financial Reporting Standards (IFRS) che consistono in una serie di regole contabili che determinano il modo in cui le transazioni e altri gli eventi contabili devono essere riportati in bilancio. Sono progettati per mantenere credibilità e trasparenza nel mondo finanziario:

  • Un'entità ha un'obbligazione attuale derivante da eventi passati;
  • È probabile che durante l'adempimento dell'obbligazione si verifichi un deflusso di fondi;
  • Un'impresa può effettuare una stima attendibile dell'ammontare dell'obbligazione; e
  • L'entità accetterà una particolare responsabilità e le altre parti si aspettano che l'entità si impegni ad assumersi le proprie responsabilità.

Non sono rilevati accantonamenti per i costi operativi, che sono costi che devono essere sostenuti da un'entità per operare in futuro.

Come registrare gli accantonamenti?

L'iscrizione degli accantonamenti avviene quando un'impresa deposita una spesa a conto economico e, conseguentemente, registra una passività in bilancio. Tipicamente, gli accantonamenti sono registrati come crediti inesigibili, abbuoni di vendita o obsolescenza di magazzino. Compaiono nello stato patrimoniale della società tra le passività correnti Passività correnti Le passività correnti sono obbligazioni finanziarie di un'entità aziendale che sono dovute e pagabili entro un anno. Una società le mostra in bilancio. Una passività si verifica quando una società ha subito una transazione che ha generato un'aspettativa per un futuro deflusso di denaro o altre risorse economiche. sezione del conto del passivo.

Cos'è un accantonamento per perdita di prestito?

Un accantonamento per perdite su prestiti è definito come una spesa accantonata da una società come indennità per qualsiasi debito non pagato, ovvero rimborsi di prestito che sono dovuti e non sono pagati da un mutuatario.

L'accantonamento per perdite su prestiti copre una serie di fattori in relazione alle potenziali perdite su prestiti, come ad esempio registrazione diario spese inesigibili per crediti inesigibili Innanzitutto, determiniamo il significato del termine crediti inesigibili. A volte, alla fine del periodo fiscale, quando una società va a preparare il proprio bilancio, ha bisogno di determinare quale parte dei suoi crediti è esigibile. La parte che un'azienda ritiene non esigibile è quella che viene chiamata "spesa per crediti inesigibili". I (prestiti), le insolvenze dei clienti e qualsiasi termine di prestito rinegoziato con un mutuatario che fornirà a un prestatore importi di rimborso del debito inferiori a quelli stimati in precedenza.

Come funziona un accantonamento per perdite su prestiti?

Gli istituti di credito, come le banche, generano una parte sostanziale delle entrate dagli interessi pagati dai mutuatari. I prestatori avviano prestiti a una varietà di clienti. Loro includono:

  • Individui
  • Piccole imprese
  • Grandi aziende, ecc.

A partire dalla crisi finanziaria globale del 2008, le norme sui prestiti per le banche sono state limitate al fine di attrarre mutuatari di qualità creditizia superiore con elevata liquidità di capitale. Nonostante tali miglioramenti normativi, le banche devono ancora tenere conto dei default del prestito e delle spese per la creazione del prestito.

Gli accantonamenti per perdite su prestiti servono come rettifica contabile standardizzata apportata alle riserve per perdite su prestiti di una banca che figurano nel bilancio del prestatore. Includono qualsiasi cambiamento nelle previsioni di perdita potenziale dai prodotti di prestito della banca a causa di inadempienze del cliente.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far progredire la tua carriera, le risorse aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Indennità per conti dubbi Indennità per conti dubbi L'indennità per conti dubbi è un conto di contropartita associato ai crediti e serve a riflettere il valore reale dei crediti. L'importo rappresenta il valore dei crediti per i quali un'azienda non si aspetta di ricevere il pagamento.
  • Rating del credito Rating del credito Un rating del credito è un'opinione di una particolare agenzia di credito in merito alla capacità e alla volontà di un'entità (governo, azienda o individuo) di adempiere ai propri obblighi finanziari in modo completo ed entro le scadenze stabilite. Un rating del credito indica anche la probabilità che un debitore fallisca.
  • Original Equipment Manufacturer (OEM) Original Equipment Manufacturer (OEM) Un produttore di apparecchiature originali o OEM è un'azienda che produce e vende prodotti o parti di un prodotto che il loro acquirente, un'altra società
  • Contratto di vendita e acquisto Contratto di vendita e acquisto Il Contratto di vendita e acquisto (SPA) rappresenta il risultato di importanti trattative commerciali e sui prezzi. In sostanza, stabilisce gli elementi concordati dell'accordo, include una serie di importanti tutele per tutte le parti coinvolte e fornisce il quadro giuridico per completare la vendita di una proprietà.

Raccomandato

Che cos'è l'interesse da pagare?
Cosa sono le tracce dipendenti?
What is an Offering Memorandum?