Quali sono i motivi per partire?

Quando lasci la tua posizione attuale e passi a una nuova posizione, il tuo capo attuale e futuro vorrà probabilmente conoscere i motivi per cui hai lasciato il tuo lavoro. L'attuale capo è interessato a conoscere il motivo per cui hai lasciato il tuo lavoro, mentre il futuro capo vuole conoscere i motivi per cui hai lasciato il tuo precedente impiego e potrebbe usarli per determinare la tua idoneità La Guida dell'analista Trifecta® La guida definitiva su come essere un analista finanziario di prim'ordine. Vuoi essere un analista finanziario di livello mondiale? Stai cercando di seguire le migliori pratiche leader del settore e distinguerti dalla massa? Il nostro processo, chiamato The Analyst Trifecta®, consiste in analisi, presentazione e competenze trasversali per il lavoro futuro.

Ragioni per andarsene

In genere, ai candidati può essere richiesto di elencare i motivi per cui lasciano il lavoro per una domanda di lavoro, oppure verrà chiesto loro di spiegare le loro ragioni durante i colloqui faccia a faccia Suggerimenti per l'intervista - Come intervistare bene Questa guida ti fornirà un elenco di i 10 migliori suggerimenti per le interviste, basati su decenni di esperienza diretta del team finanziario che ha intervistato centinaia di candidati. Che tu sia all'inizio, alla metà o alla fine della tua carriera, le interviste possono sempre essere snervanti. Per fortuna, essere ben preparati. I candidati dovrebbero capire come dichiarare le ragioni per cui hanno lasciato la loro posizione attuale o precedente prima di iniziare la loro ricerca di lavoro, per garantire che le ragioni siano coerenti dalle ragioni fornite all'attuale datore di lavoro con le ragioni menzionate durante le domande di lavoro e i colloqui.Ecco un ottimo modello per una lettera di dimissioni Lettera di dimissioni Una lettera di dimissioni è una lettera ufficiale inviata da un dipendente al proprio datore di lavoro che comunica che non lavorerà più in azienda. L'obiettivo di una lettera di dimissioni è creare un registro ufficiale dell'avviso, fornire dettagli sull'ultimo giorno del dipendente, i passaggi successivi, ecc.

Buoni motivi per partire

Esistono motivi legittimi per cui una persona può lasciare il lavoro e cercare una nuova opportunità in un'altra azienda. Il candidato dovrebbe mirare a fornire ragioni reali per cui sta cercando una nuova opportunità. Ecco alcuni dei buoni motivi per dichiarare di lasciare il lavoro:

1. Cambio di carriera

È normale che i dipendenti si spostino da un lavoro all'altro durante la loro vita lavorativa mentre cercano di trovare un lavoro in cui possono sviluppare e accrescere le proprie capacità Capacità di gestione Le capacità di gestione possono essere definite come determinati attributi o abilità che un dirigente dovrebbe possedere per soddisfare compiti specifici in un file. Il cambio di lavoro può essere da un settore all'altro o in linea con i corsi che hanno seguito all'università.

Un dipendente può anche menzionare il cambiamento di carriera come motivo per lasciare il posto di lavoro per tornare a scuola per una formazione avanzata in un campo diverso. Un datore di lavoro probabilmente vedrà il cambiamento di carriera in modo positivo e darà al dipendente l'opportunità di sviluppare le proprie capacità.

2. Alla ricerca di una crescita professionale

Alcune carriere offrono maggiori opportunità di crescita rispetto ad altre, a seconda della struttura organizzativa dell'azienda Struttura aziendale La struttura aziendale si riferisce all'organizzazione di diversi dipartimenti o unità aziendali all'interno di un'azienda. A seconda degli obiettivi di un'azienda e del settore. Ciò significa che un dipendente può rimanere nella stessa posizione per molto tempo e il processo lavorativo potrebbe iniziare a diventare noioso. Se è difficile cambiare reparto o salire di livello, un dipendente può provare un crescente desiderio di trasferirsi in una nuova azienda che offre maggiori opportunità di avanzamento e cambiamento delle responsabilità lavorative.

3. Ristrutturazione organizzativa

Durante i periodi di difficoltà economiche, la maggior parte delle aziende tende ad attuare determinate misure per ridurre al minimo le proprie spese come un modo per sopravvivere alla recessione economica. Parte degli sforzi per affrontare le difficoltà economiche potrebbe essere il licenziamento di alcuni dipendenti i cui servizi potrebbero non essere richiesti durante il periodo di recupero. Ridurre il numero di dipendenti riduce il morale e la produttività generale del team perché il minor numero di dipendenti deve svolgere i ruoli degli altri dipendenti che sono stati licenziati, il che aumenta il turnover dei dipendenti.

4. Migliore opportunità

L'emergere di una nuova opportunità di lavorare in un ambiente di lavoro diverso, guadagnare una migliore retribuzione o ottenere un processo di lavoro più impegnativo è un altro buon motivo per lasciare il lavoro. È ragionevole per qualsiasi dipendente cercare una nuova opportunità che offra condizioni migliori rispetto al proprio lavoro attuale. Inoltre, avere l'opportunità di lavorare con alcune delle più grandi aziende del settore consente ai dipendenti di sperimentare un ambiente più stimolante, possibilmente una migliore cultura del lavoro e talvolta una migliore retribuzione.

Tuttavia, alcuni datori di lavoro potrebbero considerare un dipendente troppo concentrato sul denaro se l'unico motivo per spostare il lavoro è un aumento di stipendio. Il motivo dovrebbe essere combinato con un altro motivo come la crescita della carriera, un nuovo ambiente di lavoro o un cambiamento di carriera.

5. Motivi di salute

Un dipendente può anche lasciare il lavoro per motivi di salute e per la necessità di un programma flessibile che gli consenta di partecipare agli appuntamenti del medico. Questo motivo può essere applicato anche quando un dipendente ha bisogno di assistere un familiare malato e il dipendente è costretto a lasciare il lavoro per diventare il caregiver principale.

Le donne in attesa possono anche lasciare il lavoro quando si avvicina la data di scadenza, per intraprendere la genitorialità a tempo pieno fino a quando i bambini possono prendersi cura di se stessi. Significa che saranno assenti per un periodo più lungo e il datore di lavoro dovrà ottenere una sostituzione prima in modo che le attività dell'azienda non siano influenzate. Se il dipendente sta cercando di rientrare nel mondo del lavoro, deve indicare che le circostanze sono cambiate in modo che sia ora in grado di concentrarsi sul nuovo lavoro.

È ora di un nuovo lavoro!

Cattivi motivi per partire

1. Infrangere la legge

Nessun datore di lavoro sarebbe interessato ad assumere un dipendente con precedenti penali. Se i motivi dell'arresto sono comprensibili, dovresti dire al reclutatore la verità sulle circostanze che circondano l'arresto poiché potrebbero scoprirlo durante i controlli sui precedenti dei candidati.

2. Capo terribile

Alcuni dipendenti possono tentare di parlare male dei loro ex capi quando gli viene chiesto del loro ex datore di lavoro. Tali motivi scoraggeranno i reclutatori poiché esiste la possibilità che il dipendente li faccia male anche in futuro quando viene assunto altrove. I candidati al lavoro dovrebbero evitare di parlare male dei loro ex capi poiché questo li rappresenterà in una luce negativa.

Risorse addizionali

Grazie per aver letto la guida di Finance sui motivi per lasciare un lavoro. Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far progredire la tua carriera, le risorse aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Morale dei dipendenti Morale dei dipendenti Il morale dei dipendenti è definito come la soddisfazione generale, le prospettive e le sensazioni di benessere che un dipendente conserva sul posto di lavoro. In altre parole, si riferisce al modo in cui i dipendenti si sentono soddisfatti del loro ambiente di lavoro. Il morale dei dipendenti è importante per molte aziende a causa del suo effetto diretto su
  • Tasso di turnover dei dipendenti Tasso di turnover dei dipendenti Il tasso di turnover dei dipendenti è la percentuale di dipendenti che lasciano l'azienda durante un determinato periodo di tempo. Scopri come calcolare il tasso di turnover dei dipendenti.
  • Senso di scopo sul lavoro Senso di scopo sul lavoro Trova il tuo senso di scopo sul lavoro. Che ti piaccia o meno il tuo lavoro, spesso dipende da quanto bene supporta il tuo senso di scopo. Il luogo in cui lavori, il ruolo che ricopri e il tuo senso più ampio del tuo scopo sono soggetti a cambiamento, quindi, se vuoi avere un equilibrio tra questi tre, devi essere aperto al cambiamento
  • Trattamento di fine rapporto Trattamento di fine rapporto Il trattamento di fine rapporto è una forma di compensazione che un dipendente riceve quando viene licenziato da un'azienda. In altre parole, è denaro o benefici che un datore di lavoro paga a un dipendente che perde il lavoro non per colpa sua. È spesso richiesto dal diritto del lavoro.

Raccomandato

Qual è il principio di divulgazione completa?
Come terminare un'e-mail - Chiusura di lettere
Qual è la legge di approvvigionamento?