Cos'è il valore nominale?

Il valore nominale è un termine finanziario comune utilizzato in vari contesti all'interno della finanza. Per azioni e obbligazioni, è anche indicato come il "valore nominale" di un investimento che è indicato sulla parte anteriore di un titolo. È in contrasto con il valore di mercato di un titolo.

Valore nominale

In economia, il valore nominale è il valore non aggiustato di un'attività senza tener conto di detrazioni e premi, come spese, tasse e inflazione Inflazione L'inflazione è un concetto economico che si riferisce all'aumento del livello di prezzo dei beni in un determinato periodo di tempo. L'aumento del livello dei prezzi significa che la valuta in una data economia perde potere d'acquisto (cioè, si può comprare meno con la stessa quantità di denaro). . È in contrasto con il valore reale di un bene, che considera detrazioni e premi.

Capire il valore nominale

Il valore nominale è spiegato al meglio come "ciò che vedi è ciò che ottieni". Sono valori semplicistici, facilmente confrontabili che vengono visualizzati su base giornaliera. Esempi di valori nominali includono:

  • I prezzi degli articoli in un supermercato
  • Il valore dei depositi in un conto bancario
  • L'importo di uno stipendio
  • Il valore nominale di un'obbligazione Obbligazioni societarie Le obbligazioni societarie sono emesse da società e di solito scadono entro 1 - 30 anni. Queste obbligazioni di solito offrono un rendimento maggiore rispetto ai titoli di stato ma comportano un rischio maggiore. Le obbligazioni societarie possono essere classificate in gruppi, a seconda del settore di mercato in cui opera la società.

Gli esempi precedenti sono tutti esempi di valori nominali poiché sono virgolette indipendenti che non sono relative a nulla. Al contrario, il valore reale è più astratto; è un valore che viene corretto per alcuni fattori esterni, come l'inflazione.

Valore nominale vs. valore di mercato

Quando si considerano investimenti, come azioni (azioni) e obbligazioni (reddito fisso), è importante distinguere il valore nominale dal valore di mercato. Un valore nominale per le azioni è solitamente il prezzo iniziale per l'acquisto di un titolo e rimane costante.

Un valore nominale per il reddito fisso è il valore nominale di un titolo e rimane anch'esso costante. Il valore di mercato, invece, non è costante. I valori di mercato sono soggetti a fluttuazioni in base all'offerta e alla domanda Domanda e offerta Le leggi della domanda e dell'offerta sono concetti microeconomici che affermano che in mercati efficienti, la quantità offerta di un bene e la quantità richiesta di quel bene sono uguali tra loro. Il prezzo di quel bene è anche determinato dal punto in cui domanda e offerta sono uguali tra loro. dagli investitori per i titoli.

Esempi

Prendi, ad esempio, una singola azione di una società che viene emessa per $ 10. Il valore nominale è di $ 10 e non cambierà. Tuttavia, se la società si assicura improvvisamente un investimento rivoluzionario e margini di crescita, molti investitori vorranno acquistare le azioni della società, aumentando la domanda e, di conseguenza, il prezzo di mercato.

Considera un altro esempio in cui un governo emette una singola obbligazione con un valore nominale di $ 1.000. Il valore nominale dell'obbligazione è di $ 1.000 e rimarrà costante. Tuttavia, se l'economia sta affrontando una recessione e gli investitori sono alla ricerca di investimenti sicuri, come i titoli di stato, la domanda sarà spinta al rialzo e, successivamente, anche il prezzo di mercato.

Valore nominale vs. valore reale

In economia, è importante distinguere tra i due. Il valore nominale è il valore monetario iniziale senza aggiustamento per l'inflazione, mentre il valore reale rifletterebbe il valore effettivo che sarebbe realizzato.

Valore nominale vs. valore reale

È una considerazione importante perché alcuni valori possono essere falsati dagli effetti dell'inflazione nel tempo. Prendiamo, ad esempio, un'obbligazione del Tesoro che produce l'1% in un anno. Quando si aggiusta per un tasso di inflazione del 2%, il rendimento reale realizzato è in realtà –1%. In altre parole, il potere d'acquisto di un investitore che ha investito nell'obbligazione è effettivamente diminuito.

Prodotto interno lordo (PIL)

Il prodotto interno lordo (PIL) è il valore monetario di beni e servizi prodotti in un paese in un periodo di tempo specifico. Il PIL è molto comunemente usato in economia come misura del funzionamento dell'economia di un paese. Un alto tasso di crescita del PIL è un segno di un'economia forte e un basso tasso di crescita del PIL è un segno di un rallentamento dell'economia.

I valori nominali si applicano anche al PIL. Il PIL nominale PIL nominale vs. PIL reale Prodotto interno lordo nominale (PIL) e PIL reale quantificano entrambi il valore totale di tutti i beni prodotti in un paese in un anno. Tuttavia, il PIL reale è adeguato all'inflazione, mentre il PIL nominale no. di un paese può indicare una forte crescita economica, ma dopo l'adeguamento all'inflazione, il PIL reale potrebbe essere molto più basso.

Il PIL nominale riflette la crescita di un'economia semplicemente dall'aumento dei livelli dei prezzi, e l'aumento dei prezzi da solo non riflette un'economia forte. Tuttavia, il PIL reale mantiene i prezzi costanti per fornire un'immagine più fedele di un'economia.

Il problema dei valori nominali

Come accennato in precedenza, i valori nominali sono semplicistici: valori facilmente confrontabili che possono essere utilizzati per confrontare prezzi, investimenti e vari altri valori monetari. Tuttavia, i responsabili delle decisioni dovrebbero diffidare nell'usare valori nominali per prendere decisioni, poiché un valore nominale non riflette accuratamente ciò che sarebbe effettivamente realizzato.

Nel prendere decisioni di investimento, il valore nominale è irrilevante. Gli investimenti dovrebbero essere valutati e confrontati in ultima analisi, sul tasso di rendimento reale realizzato, considerando che le tasse, l'inflazione e altri costi sono importanti per determinare l'investimento ottimale.

Ad esempio, potresti essere lieto di investire denaro in un investimento estero che produce un rendimento annuo nominale del 20%. Tuttavia, se si considera il ritorno reale di tale investimento, è possibile che non si realizzi effettivamente il 20%.

Ad esempio, un paese straniero potrebbe subire un'inflazione molto elevata, che erode il valore reale del tuo investimento. Inoltre, il tasso di cambio di quella valuta estera potrebbe indebolirsi a causa dell'elevata inflazione, che erode ulteriormente il valore reale dell'investimento.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse aggiuntive di seguito:

  • Indicatori economici Indicatori economici Un indicatore economico è una metrica utilizzata per valutare, misurare e valutare lo stato di salute generale della macroeconomia. Indicatori economici
  • Valore equo Valore equo Il valore equo si riferisce al valore effettivo di un'attività - un prodotto, uno stock o un titolo - concordato sia dal venditore che dall'acquirente. Il valore equo è applicabile a un prodotto venduto o scambiato nel mercato a cui appartiene o in condizioni normali - e non a uno che è in fase di liquidazione.
  • Funzione NOMINALE Funzione NOMINALE La funzione NOMINALE è classificata in Funzioni finanziarie di Excel. La funzione restituirà il tasso di interesse annuo nominale quando vengono forniti il ​​tasso effettivo e il numero di anni di capitalizzazione. Nell'analisi finanziaria, spesso valutiamo più di un'obbligazione e quindi siamo interessati a conoscere il rendimento netto offerto da ciascuna di esse.
  • Investire: una guida per principianti Investire: una guida per principianti La guida Finance's Investing for Beginners ti insegnerà le basi dell'investimento e come iniziare. Scopri le diverse strategie e tecniche per il trading e i diversi mercati finanziari in cui puoi investire.

Raccomandato

Che cos'è l'interesse da pagare?
Cosa sono le tracce dipendenti?
What is an Offering Memorandum?