Cos'è il piano 30-60-90 giorni?

Il piano di 30-60-90 giorni delinea le azioni che un individuo intende intraprendere durante i primi tre mesi di lavoro. Stabilire obiettivi chiari e una visione per le loro capacità Networking and Building Relationships (Part 1) Questo articolo fa parte di una serie di suggerimenti utili per aiutarti a trovare il successo nel networking all'interno della tua azienda. Il networking gioca un ruolo importante nella nostra vita professionale, a partire dalla nostra ricerca di lavoro, continuando a entrare e lavorare in un'azienda e, infine, a far progredire le nostre carriere. in ogni fase del piano, rendono agevole e agevole il passaggio al nuovo ruolo.

Piano 30-60-90 giorni

Mettere insieme un piano 30-60-90 richiede un po 'di ricerca. Tuttavia, investire il proprio tempo e il proprio impegno in esso ripaga molto tempo per l'individuo.

Quando scrivere un piano di 30-60-90 giorni

Ci sono due situazioni che richiederebbero un piano di 30-60-90 giorni:

1. Durante un colloquio di lavoro

Se c'è una cosa che può aiutare un candidato a distinguersi dagli altri in cerca di lavoro, è creare un piano di 30-60-90 giorni. Il piano non deve essere perfetto. Il semplice gesto che l'intervistato ha impiegato del tempo per conoscere meglio l'azienda e creare la strategia la dice lunga!

La cosa buona è che le persone in cerca di lavoro sono libere di presentare il loro piano come meglio credono. Possono scrivere la loro linea di condotta su carta o fare una presentazione in PowerPoint.

Durante il colloquio di lavoro, un responsabile delle risorse umane Gestione delle risorse umane Gestione delle risorse umane (HRM) è un termine collettivo per tutti i sistemi formali creati per aiutare nella gestione dei dipendenti e di altre parti interessate all'interno di una ricerca di risposte a domande quali:

  • Il candidato comprende cosa comporta il nuovo ruolo?
  • Possono funzionare bene sul lavoro?
  • Supereranno le aspettative dell'azienda?

Quando la persona in cerca di lavoro prepara un piano realistico di 30-60-90 giorni per il reclutatore, risponde a tutte e tre le domande contemporaneamente. Dimostrano ai responsabili delle assunzioni che sono autonomi, possiedono una forte etica del lavoro e sono dediti al successo sul lavoro.

2. Durante la prima settimana di un nuovo lavoro

Un'altra situazione che merita di scrivere un piano di 30-60-90 giorni è quando un individuo viene assunto.

Con un tale piano, il responsabile delle assunzioni imparerà come ti comporti e affronterà eventuali problemi che vede. In definitiva, il piano aiuta il dipendente a passare meglio al suo nuovo ruolo.

Come scrivere un piano di 30-60-90 giorni

Idealmente, l'individuo dovrebbe mirare a scrivere una pagina per ogni sezione di 30 giorni. Dovrebbe contenere le azioni specifiche che lui o lei intende intraprendere mentre si trova nella nuova posizione.

Primi 30 giorni

Per il primo mese circa, il dipendente dovrebbe concentrarsi sulla formazione e l'apprendimento delle basi dell'azienda. Ciò include i sistemi dell'azienda, le procedure a cui è necessario attenersi, i prodotti e i servizi Prodotti e servizi Un prodotto è un elemento tangibile che viene immesso sul mercato per acquisizione, attenzione o consumo mentre un servizio è un elemento immateriale, che deriva da, software, fornitori e / o client.

Ciò significa che la maggior parte delle cose da fare dovrebbe rientrare nella linea di frequentare sessioni di formazione, acquisire e padroneggiare la conoscenza del prodotto, apprendere i principali sistemi aziendali, incontrare i membri del suo team e rivedere i conti dell'azienda. In sostanza, implica fare tutto ciò che è necessario fare per orientarsi nel lavoro.

Non tutte le aziende sono in grado di fornire orientamento Orientamento per i nuovi dipendenti L'orientamento per i nuovi dipendenti è un processo di assimilazione in cui i nuovi assunti vengono introdotti al loro lavoro e al loro ambiente di lavoro. Attraverso l'orientamento, i nuovi dipendenti si adattano all'azienda, al loro dipartimento, ai colleghi e ai requisiti del lavoro. ai nuovi dipendenti. Quindi, se il nuovo operaio dimostra la sua capacità di mettersi al passo da solo, tanto meglio.

Secondi 30 giorni

Con una buona conoscenza del suo ambiente di lavoro, il dipendente può ora passare a compiti più avanzati. Possono iniziare a studiare le migliori pratiche del settore, creare obiettivi, incontrare il loro supervisore e ottenere feedback sulle loro prestazioni e costruire relazioni significative con i loro colleghi.

Il piano di 60 giorni dovrebbe includere anche elementi come l'identificazione di potenziali tutor, la valutazione dell'efficienza dei processi e delle procedure dell'azienda e la formazione continua. In genere, i secondi 30 giorni riguardano la messa in atto di ciò che il lavoratore ha appreso (durante i primi 30 giorni).

Ultimi 30 giorni

A questo punto, il piano dovrebbe dimostrare la ferma comprensione dell'azienda da parte del dipendente e la fiducia nelle sue capacità. Quindi, lui / lei dovrebbe prepararsi a dare contributi innovativi al suo team o dipartimento. I contributi possono includere la ricerca di nuovi modi per migliorare i tassi di fidelizzazione dei clienti o l'ideazione di idee per risparmiare i soldi dell'azienda.

Invece di identificare solo i problemi in azienda, il lavoratore dovrebbe essere in prima linea nel brainstorming delle possibili soluzioni. A questo punto, il dipendente dovrebbe essere in grado di guidare nuove iniziative e collaborare con altri team per il bene dell'azienda.

Quando iniziano a intraprendere nuovi progetti, non passerà molto tempo prima che attirino l'attenzione dei massimi dirigenti dell'azienda.

I dettagli sono fondamentali

Più dettagli un individuo può incorporare nel suo programma di 30-60-90 giorni, meglio è. Le specifiche sono importanti, soprattutto se si tratta di una persona in cerca di lavoro che cerca di impressionare un responsabile delle assunzioni.

Quindi, quando possibile, la persona che scrive il piano dovrebbe scoprire il nome del software utilizzato dall'azienda. Oppure, se conoscono il tipo di orientamento a cui sono sottoposti i nuovi lavoratori, tali informazioni dovrebbero essere incluse nel piano di 30-60-90 giorni.

Parola finale

Se un candidato vuole eccellere in un colloquio, dovrebbe essere pronto a fare sia ciò che ci si aspetta che l'imprevisto. Un modo per fare l'imprevisto è formulare il loro piano di 30-60-90 giorni. Il piano mostra che sono ambiziosi e pronti per iniziare il loro nuovo ruolo.

I nuovi dipendenti dovrebbero anche considerare la preparazione di un piano simile durante la loro prima settimana di lavoro. Li aiuta a passare senza problemi e ad apprendere le basi dell'azienda.

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Sviluppo aziendale Sviluppo aziendale Lo sviluppo aziendale è il gruppo di una società responsabile delle decisioni strategiche per far crescere e ristrutturare la propria attività, stabilire partnership strategiche, impegnarsi in fusioni e acquisizioni (M&A) e / o raggiungere l'eccellenza organizzativa. Corp Dev persegue anche opportunità che sfruttano il valore della piattaforma di business dell'azienda.
  • Indicatori chiave di prestazione (KPI) Indicatori chiave di prestazione (KPI) Gli indicatori chiave di prestazione (KPI) sono metriche utilizzate per monitorare e valutare periodicamente le prestazioni di un'organizzazione verso il raggiungimento di obiettivi specifici. Sono anche utilizzati per valutare le prestazioni complessive di un'azienda
  • Senso di scopo sul lavoro Senso di scopo sul lavoro Trova il tuo senso di scopo sul lavoro. Che ti piaccia o meno il tuo lavoro, spesso dipende da quanto bene supporta il tuo senso di scopo. Il luogo in cui lavori, il ruolo che ricopri e il tuo senso più ampio del tuo scopo sono soggetti a cambiamento, quindi, se vuoi avere un equilibrio tra questi tre, devi essere aperto al cambiamento
  • Gestione del tempo Gestione del tempo La gestione del tempo è il processo di pianificazione e controllo del tempo da dedicare ad attività specifiche. Una buona gestione del tempo consente a un individuo di completare di più in un periodo di tempo più breve, riduce lo stress e porta al successo professionale. Questa guida fornisce un elenco dei migliori suggerimenti per gestire bene il tempo

Raccomandato

Cosa sono le compagnie di riassicurazione?
Cos'è un fondo speculativo?
Cosa significa acquistare a margine?