Cos'è Near Money?

Near money è un termine usato per descrivere attività non monetarie molto liquide e facilmente convertibili in contanti. Viene anche definito quasi denaro o equivalenti di cassa.

Vicino a Money

Esempi di near money sono:

  • Conti di risparmio
  • Titoli del Tesoro del Governo (Buoni del Tesoro (Buoni del Tesoro) Buoni del Tesoro (o Buoni del Tesoro in breve) sono uno strumento finanziario a breve termine emesso dal Tesoro degli Stati Uniti con periodi di scadenza che vanno da pochi giorni fino a 52 settimane (un anno). Sono considerati tra gli investimenti più sicuri poiché sono supportati dalla piena fiducia e credito del governo degli Stati Uniti.)
  • Titoli del mercato monetario
  • Valute estere liquide (dollaro USA, yen giapponese)
  • Certificati di deposito (CD)
  • Vicino alla scadenza delle obbligazioni

I tipi di quasi denaro utilizzati dipenderanno dall'analisi e dalla situazione.

Money vs. Near Money

La differenza tra "money" e "near money" è una distinzione importante. Il denaro include contanti fisici e conti correnti bancari Conto corrente Un conto corrente è un tipo di conto di deposito che le persone aprono presso istituti finanziari allo scopo di prelevare e depositare denaro. Conosciuto anche come conto transazionale o conto corrente, un conto corrente è molto liquido. Per dirla semplicemente, fornisce agli utenti un modo rapido per accedere ai propri soldi. che può essere utilizzato come mezzo di scambio e scambiato immediatamente. Quasi il denaro, sebbene altamente liquido, richiederà tempo per convertirsi in contanti. Pertanto, la "vicinanza" del denaro si riferisce a quanto tempo ci vorrà per convertirlo in denaro.

Usi di Near Money

La liquidità viene utilizzata per determinare la liquidità Liquidità Nei mercati finanziari, la liquidità si riferisce alla velocità con cui un investimento può essere venduto senza influire negativamente sul suo prezzo. Più un investimento è liquido, più velocemente può essere venduto (e viceversa) e più facile è venderlo a un valore equo. A parità di condizioni, le attività più liquide vengono scambiate a un premio e le attività illiquide vengono scambiate con uno sconto. di alcune attività finanziarie ed è utilizzato in molti campi, tra cui:

  1. Economia
  2. Gestione patrimoniale
  3. Tesoreria aziendale

Economia

In economia, la moneta vicina è una componente dell'offerta di moneta strettamente definita e viene utilizzata per determinare l'effettiva offerta di moneta dell'economia. I quasi soldi fanno parte della classificazione delle attività come M1, M2 e M3.

  • M1 tiene conto del denaro in circolazione (denaro fisico, conti correnti)
  • M2 include componenti in M1 e near money
  • M3 include componenti in M2 e altre attività leggermente meno liquide

Vicino a Money in Economics

La misurazione del livello di offerta di moneta aiuta gli economisti e i governi centrali a valutare il macroambiente di un'economia e ad influenzare la loro politica monetaria e le decisioni di politica fiscale poiché la crescita dell'offerta di moneta influenza i livelli dei prezzi, l'inflazione e il ciclo economico. Inoltre, l'offerta di moneta è correlata ai tassi di interesse, ed entrambi sono fortemente influenzati dalle politiche di quantitative easing messe in atto da vari paesi.

Gestione patrimoniale

Nella gestione patrimoniale, la quasi moneta è utile quando si ottimizzano i portafogli per i singoli investitori in base ai loro livelli di tolleranza al rischio. Gli investitori con una scarsa capacità o una scarsa disponibilità ad assumersi rischi assegneranno una percentuale maggiore del loro portafoglio ad attività altamente liquide, come il denaro contante.

Gli individui con un elevato fabbisogno di liquidità detengono vari asset quasi monetari, come conti di risparmio ad alto rendimento, fondi del mercato monetario e buoni del Tesoro. Tutto ciò produce approssimativamente il tasso privo di rischio Tasso privo di rischio Il tasso di rendimento privo di rischio è il tasso di interesse che un investitore può aspettarsi di guadagnare su un investimento che non comporta rischi. In pratica, il tasso privo di rischio è comunemente considerato pari all'interesse pagato su un buono del tesoro governativo a 3 mesi, generalmente l'investimento più sicuro che un investitore può fare. . Il tasso privo di rischio è una compensazione adeguata poiché il rischio di insolvenza è minimo o nullo, il periodo di detenzione è generalmente breve e la liquidità è elevata.

Un individuo può aver bisogno di elevata liquidità per diversi motivi. Ad esempio, se stanno per andare in pensione presto o hanno bisogno di una grande quantità di denaro per insegnare a un bambino l'istruzione post-secondaria, ecc.

Inoltre, gli individui potrebbero semplicemente non essere disposti a sopportare alcun rischio e non voler vedere il proprio capitale diminuire con le oscillazioni del mercato. Il valore del denaro vicino rimane lo stesso sia nei periodi di espansione economica che di recessione a causa della sicurezza e della liquidità delle attività. In tali situazioni, il denaro vicino è un uso appropriato dei fondi poiché agli investitori può essere garantita la sicurezza e possono ricevere almeno il tasso privo di rischio come compensazione.

Tesoreria aziendale

Nella tesoreria aziendale, la quasi moneta è molto utile quando si ottimizza la gestione della liquidità per i dipartimenti di tesoreria di società e altre organizzazioni. Sul bilancio, la cifra quasi monetaria compare nell'analisi della liquidità di un'azienda all'interno del saldo di cassa e mezzi equivalenti. Viene preso in considerazione quando si analizza il rapporto rapido (prova dell'acidità) e il rapporto corrente di un'organizzazione.

Il rapporto rapido considera le attività con breve vicinanza, come contanti, equivalenti di liquidità, titoli negoziabili e crediti. Considerando che, il rapporto attuale considera le attività con una vicinanza leggermente più lunga, comprese le attività come le scorte che possono essere convertite in contanti per un periodo di tempo più lungo. Entrambi i rapporti contrastano l'ammontare delle attività con l'ammontare delle passività correnti Passività correnti Le passività correnti sono obbligazioni finanziarie di un'entità aziendale che sono dovute e pagabili entro un anno. Una società le mostra in bilancio. Una passività si verifica quando una società ha subito una transazione che ha generato un'aspettativa per un futuro deflusso di denaro o altre risorse economiche. per visualizzare e confrontare la liquidità di un'azienda.

I dipartimenti di tesoreria aziendale devono ottimizzare il proprio capitale circolante, che implica il monitoraggio della liquidità in entrata e in uscita di un'azienda, nonché il saldo di cassa corrente. I dipartimenti del tesoro determinano la quantità di denaro necessaria per soddisfare i futuri obblighi finanziari e ottimizzeranno il saldo di cassa per farlo.

Il denaro in eccesso può essere utilizzato per effettuare altri investimenti o può essere restituito agli azionisti. Il denaro disponibile verrà investito in attività quasi monetarie per garantire un'elevata liquidità per quando i fondi sono necessari.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ CBCA ™ globale Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa , modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far progredire la tua carriera, le risorse aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Disponibilità liquide equivalenti Disponibilità liquide e mezzi equivalenti sono le più liquide di tutte le attività in bilancio. Gli equivalenti di cassa includono titoli del mercato monetario, accettazioni bancarie
  • Politica monetaria Politica monetaria La politica monetaria è una politica economica che gestisce le dimensioni e il tasso di crescita dell'offerta di moneta in un'economia. È uno strumento potente per regolare variabili macroeconomiche come l'inflazione e la disoccupazione.
  • Fondi comuni di investimento Fondi comuni di investimento Un fondo comune di investimento è un insieme di denaro raccolto da molti investitori allo scopo di investire in azioni, obbligazioni o altri titoli. I fondi comuni di investimento sono di proprietà di un gruppo di investitori e gestiti da professionisti. Scopri i vari tipi di fondi, come funzionano e vantaggi e compromessi dell'investimento in essi
  • Quantitative Easing Quantitative Easing Il Quantitative Easing (QE) è una politica monetaria di stampa di moneta, che viene implementata dalla Banca Centrale per dare energia all'economia. La Banca Centrale crea

Raccomandato

Cos'è una data room?
Cosa sono le obbligazioni internazionali?
Cos'è un controller?