Cosa sono i proventi?

I proventi si riferiscono alla liquidità ricevuta dalla vendita di beni o beni. Tipi di beni I tipi comuni di beni includono correnti, non correnti, fisiche, immateriali, operative e non operative. Identificazione corretta e durante un determinato periodo. Il totale si ottiene moltiplicando le quantità vendute per il prezzo di vendita unitario. I proventi ricevuti prima di effettuare qualsiasi detrazione sono noti come proventi lordi e comprendono tutte le spese sostenute nella transazione come le spese legali, le spese di spedizione e le commissioni del broker.

Ricavo

I proventi netti sono uguali ai proventi lordi meno tutti i costi Costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano all'aumentare / diminuire delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti e le spese che l'impresa ha sostenuto durante l'esecuzione della transazione. Il confronto dei proventi netti e lordi di un'azienda può aiutare la direzione a sapere quanto è redditizia l'azienda ea capire quanto dei suoi profitti vengono persi a causa delle spese.

Ricavi lordi vs proventi netti

Quando un'azienda vende un'attività, tangibile o immateriale, riceve un pagamento, che è il ricavo lordo . L'importo comprende i costi di produzione e altri costi e spese relativi alla transazione.

Ad esempio, se un agente immobiliare vende una casa per $ 100.000, tale importo rappresenta i proventi lordi. L'importo include gli onorari dell'agente o la commissione Commissione Commissione si riferisce al compenso pagato a un dipendente dopo aver completato un compito, che è, spesso, la vendita di un certo numero di prodotti o servizi, nonché i costi di chiusura. Il concetto di ricavo lordo si applica anche ad altri tipi di attività, come obbligazioni e azioni in cui vengono sostenute le commissioni di intermediazione e i relativi costi di transazione.

I proventi netti sono il corrispettivo finale che il proprietario / venditore dell'asset riceve dopo aver dedotto tutti i costi e le spese sostenuti nella transazione. Quando si cede una casa, il primo costo che viene detratto dal denaro ricevuto è la commissione di successo. Commissione di successo In finanza, una commissione di successo è una commissione pagata a un consulente (tipicamente una banca di investimento) per il completamento con successo di una transazione. La commissione è subordinata all'aiutare con successo il cliente a raggiungere il suo obiettivo, e quindi allinea gli interessi del cliente e del consulente. In genere una percentuale del valore dell'affare. Tale commissione viene pagata all'agente immobiliare per la vendita di successo della casa a un'altra parte.

Gli altri costi sostenuti includono obblighi alla data di chiusura quali imposte differite e debiti in essere sulla proprietà. Tutti i costi vengono detratti prima che il proprietario riceva il ricavato finale dalla vendita della casa. Un prezzo di vendita più alto non sempre si traduce in proventi netti più elevati, poiché troppi costi di transazione e spese nascoste possono ridurre i proventi netti.

Proventi netti nel settore immobiliare

Quando si vende una casa, il venditore deve tenere in considerazione l'importo del prezzo di vendita e tutti i costi associati alla vendita della proprietà immobiliare. L'importo del prezzo di vendita viene registrato sul lato del credito perché è quello che riceve il venditore. Altri crediti includono tasse di proprietà prepagate. I costi associati alla vendita di case vengono addebitati al prezzo di vendita e, pertanto, verranno registrati in addebito.

Alcuni dei costi che possono essere registrati sul lato del debito includono commissioni di gestione del deposito a garanzia, commissioni di trasferimento, mutuo in sospeso. Mutuo Un mutuo è un prestito - fornito da un creditore ipotecario o da una banca - che consente a un individuo di acquistare una casa. Sebbene sia possibile contrarre prestiti per coprire l'intero costo di una casa, è più comune garantire un prestito per circa l'80% del valore della casa. , accise, costi di ispezione dei parassiti, garanzia della casa, ispezione del tetto, riparazioni, spese di associazione dei proprietari di case, ecc. Sommare tutti i debiti per determinare i debiti totali e detrarre il totale dai crediti per ottenere i proventi netti del venditore.

Proventi netti in imposte sulle plusvalenze

I proventi netti della vendita di un'attività sono registrati in un conto individuale o aziendale. I contribuenti sono tenuti a pagare le tasse al governo federale sulle plusvalenze realizzate dalle attività. Per ottenere le plusvalenze o minusvalenze sulle attività, è necessario disporre dell'importo base, ovvero l'importo pagato per acquisire l'attività.

Esempio

Supponiamo che un investitore abbia acquistato $ 5.000 in azioni e abbia pagato altri $ 50 in commissioni al broker. La base totale è di $ 5.050. Se il titolo è ereditato, la base dell'attività diventa il valore equo di mercato nel giorno in cui è morto il proprietario originale, indipendentemente dal fatto che sia maggiore o minore di quanto inizialmente pagato.

Se l'investitore vende il titolo a un altro investitore per $ 6.000 e paga $ 60 in commissioni di broker, i proventi netti della transazione saranno $ 5.940 ($ 6.000 - 60). Per ottenere le plusvalenze, sottrai la base dai proventi netti. Porta le plusvalenze a $ 890 ($ 5,940 - $ 5,050). L'aliquota fiscale applicata alle plusvalenze o minusvalenze dipende dalla durata del possesso dell'attività.

Come registrare i proventi e le spese associate

Una vendita di attività viene registrata nei libri contabili con l'obiettivo di eliminare l'attività e il suo ammortamento accumulato dal bilancio. Ecco le opzioni per il trattamento di una transazione di vendita di asset:

1. Vendita della registrazione prima nota cespiti

Quando si verifica una transazione di vendita, viene effettuata una registrazione prima nota per aggiornare le spese di ammortamento Spese di ammortamento Le spese di ammortamento vengono utilizzate per ridurre il valore di impianti, proprietà e attrezzature in modo che corrispondano al loro utilizzo e usura nel tempo. Le spese di ammortamento sono utilizzate per riflettere meglio la spesa e il valore di un bene a lungo termine in relazione ai ricavi che genera. , aumentare il conto in contanti con l'importo ricevuto, diminuire (accreditare) il conto attività e registrare l'utile o la perdita sulla vendita dell'attività.

2. Ammortamenti

L'ammortamento del bene ceduto viene registrato per aggiornare il valore contabile del bene. L'importo viene addebitato nel conto delle spese di ammortamento e accreditato nel conto degli ammortamenti accumulati. Viene rilevato nel conto economico come una spesa che riduce i proventi lordi. L'ammortamento accumulato riduce il valore del bene al valore contabile corrente.

3. Guadagno o perdita sulla vendita di un'attività

La differenza tra il valore contabile corrente dell'attività e i proventi ricevuti dalla vendita dell'attività determina se l'azienda ha realizzato un guadagno o una perdita. Se i proventi superano il valore contabile corrente dell'attività, si considera che l'azienda abbia realizzato un guadagno.

Viceversa, se i proventi ricevuti sono inferiori al valore contabile dell'attività, si considera che l'attività abbia subito una perdita. I proventi ricevuti vengono addebitati in conto cassa, mentre la perdita viene addebitata nella perdita su cessione del conto patrimoniale e la plusvalenza accreditata nella plusvalenza cessione del conto patrimoniale. Il guadagno aumenta l'utile lordo a conto economico, mentre la perdita riduce l'utile lordo a conto economico.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Flusso di cassa da attività di investimento Flusso di cassa da attività di investimento Flusso di cassa da attività di investimento è la sezione del rendiconto del flusso di cassa di un'azienda che mostra quanto denaro è stato utilizzato (o generato da) investimenti durante un periodo di tempo specifico. Le attività di investimento includono acquisti di attività a lungo termine, acquisizioni di aziende e investimenti in titoli negoziabili
  • Guadagno di capitale Guadagno di capitale Un guadagno di capitale è un aumento del valore di un'attività o di un investimento derivante dall'apprezzamento del prezzo dell'attività o dell'investimento. In altre parole, il guadagno si verifica quando il prezzo corrente o di vendita di un'attività o di un investimento supera il prezzo di acquisto.
  • Eredità Eredità L'eredità si riferisce a tutti o parte dei beni di una proprietà che vengono trasferiti agli eredi dopo la morte del proprietario della proprietà. L'eredità potrebbe essere in
  • Proiezione di voci di conto economico Proiezione di voci di conto economico Si illustrano i diversi metodi di proiezione delle voci di conto economico. La proiezione delle voci di conto economico inizia con il fatturato, quindi con il costo

Raccomandato

Cos'è una data room?
Cosa sono le obbligazioni internazionali?
Cos'è un controller?