Che cos'è il costo basato sulle attività?

Il calcolo dei costi basato sulle attività è un modo più specifico di allocare i costi generali in base alle "attività" che effettivamente contribuiscono ai costi generali. Nel calcolo dei costi delle commesse Guida ai costi delle commesse viene utilizzato per allocare i costi in base a una specifica commessa. Questa guida fornirà la formula dei costi delle commesse e come calcolarla. Ad esempio, studi legali o studi contabili utilizzano i costi delle commesse perché ogni cliente è diverso e unico. D'altro canto, è possibile utilizzare il process-costing e l'analisi della varianza Analisi della varianza L'analisi della varianza può essere riassunta come un'analisi della differenza tra i numeri pianificati e quelli effettivi. La somma di tutte le varianze fornisce un quadro della sovra o sottoperformance complessiva per un particolare periodo di rendicontazione. Per ogni singolo articolo,le aziende valutano la sua preferenza confrontando i costi effettivi, i costi generali vengono applicati in base a un driver di costo specifico come le ore di lavoro o le ore macchina.

Determinazione dei costi basata sulle attività

Un'attività è un evento, un compito o un'unità di lavoro con uno scopo specifico, che si tratti di progettare prodotti, configurare macchine, azionare macchine o distribuire prodotti. Pertanto, il calcolo dei costi basato sulle attività considera tutte le attività potenziali invece di fare affidamento su una sola variabile (ore di lavoro o ore macchina).

Generalmente, il calcolo dei costi basato sull'attività viene utilizzato nell'industria manifatturiera, poiché produce dati sui costi più accurati, generando valori vicini al costo reale e che possono essere identificati durante la fase di produzione.

La determinazione dei costi basata sulle attività serve e integra molte altre analisi e misure, inclusi i costi target, i costi dei prodotti, l'analisi della redditività della linea di prodotti, i prezzi dei servizi e altro ancora. Pertanto, viene utilizzato per comprendere meglio i costi reali dell'azienda e quindi formulare una strategia di prezzo appropriata per mitigare le spese non necessarie.

Approccio orario di lavoro vs approccio basato sull'attività

Diamo un'occhiata al seguente esempio per confrontare le differenze:

L'azienda XYZ produce e vende due tipologie di tavoli: Standard e Luxury. Di seguito vengono fornite le vendite annuali, le ore di manodopera diretta e le ore totali di manodopera diretta all'anno:

Totale
Standard: 2.000 unità * 5 ore di manodopera per unità10.000
Lusso: 10.000 unità * 4 ore di manodopera per unità40.000
Ore di lavoro totali50.000

Di seguito vengono forniti i costi per materiali e manodopera per ciascuna tabella:

StandardLusso
Materiali diretti$ 25$ 17
Lavoro diretto ($ 12 l'ora)$ 60$ 48

I costi generali di produzione ammontano a $ 800.000 all'anno. Di seguito viene fornita la ripartizione di questi costi tra i sei pool di costi delle attività della società. Le seguenti sei attività contribuiscono ai costi generali complessivi.

MOH stimatoStandardLussoTotale
Relativo al lavoro$ 80.00010.00040.00050.000
Impostazioni della macchina$ 150.00030002.0005.000
Amministrazione delle parti$ 160.000503080
Ordini di produzione$ 70.000100300400
Entrate materiali$ 90.000150600750
Ore macchina di fabbrica generali$ 250.00012.00028.00040.000

Utilizzando l'approccio della tariffa generale predeterminata con ore di lavoro, la tariffa generale predeterminata è pari a $ 16 per ora di lavoro ($ 800.000 / 50.000 ore di lavoro). Utilizzando queste informazioni, possiamo progettare una scheda dei costi per ogni prodotto.

Scheda costi unitari utilizzando l'approccio del lavoro

StandardLusso
Materiali diretti$ 25$ 17
Manodopera diretta$ 60$ 48
Spese generali di produzione applicate:
Standard: 5 ore di lavoro * $ 16 per ora di lavoro$ 80
Lusso: 4 ore di lavoro * $ 16 per ora di lavoro$ 64
Costo unitario del prodotto$ 165$ 129

Approccio basato sulle attività per determinare le spese generali

Utilizzando l'approccio di determinazione dei costi basato sulle attività, possiamo determinare i costi generali per ogni attività rilevante per la produzione. Le attività elencate di seguito sono fornite in questo esempio, ma le aziende di solito suddividono le attività rilevanti.

AttivitàMOH stimatoTotale per attivitàTariffa generale
Relativo al lavoro$ 80.00050.000 ore$ 1,60 per ora di lavoro
Impostazioni della macchina$ 150.0005.000 configurazioni$ 30,00 per configurazione
Amministrazione delle parti$ 160.00080 parti$ 2.000 per parte
Ordini di produzione$ 70.000400 ordini$ 175 per ordine
Entrate materiali$ 90.000750 ricevute$ 120 per ricevuta
Ore macchina di fabbrica generali$ 250.00040.000 ore macchina$ 6,25 per ora macchina

Successivamente, per ogni prodotto, possiamo utilizzare i costi generali calcolati per determinare i numeri dei costi generali:

StandardLusso
AttivitàAttività previstaSovraccarico applicatoAttività previstaSovraccarico applicato
Relativo al lavoro10.000$ 16.00040.000$ 64.000
Impostazioni della macchina3.000$ 90.0002.000$ 60.000
Amministrazione parziale50$ 100.00030$ 60.000
Ordini di produzione100$ 17.500300$ 52.500
Entrate materiali150$ 18.000600$ 72.000
Ore macchina di fabbrica generali12.000$ 75.00028.000$ 175.000
Totale$ 316.500$ 483.500
Unità prodotte2.000Unità prodotte10.000
Costo generale per unità$ 158,25Costo generale per unità$ 48,35

Nell'approccio basato sull'attività, la scheda del costo unitario fornisce costi unitari di prodotto diversi per ciascun prodotto.

Scheda costi unitari utilizzando un approccio basato sulle attività

StandardLusso
Materiali diretti$ 25$ 17
Manodopera diretta$ 60$ 48
Spese generali di produzione applicate:
Standard: 5 ore di lavoro * $ 16 per ora di lavoro$ 158,25
Lusso: 4 ore di lavoro * $ 16 per ora di lavoro$ 48,35
Costo unitario del prodotto$ 243,25$ 113,35

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito!

Vantaggi del calcolo dei costi basato sulle attività

La determinazione dei costi basati sulle attività (ABC) può migliorare il processo di distribuzione dei costi in tre modi:

  1. L'allocazione dei costi generali è più accurata e precisa in quanto sono separati e raggruppati in pool in base al numero di attività. Per semplificare, piuttosto che calcolare le spese indirette dell'azienda unendo tutti i costi insieme, ABC raggruppa i costi in base all'attività.
  2. La determinazione dei costi basata sulle attività traccia costi precedentemente non tracciabili, come l'ammortamento, a determinate attività.
  3. Il metodo ABC può anche modificare il costo unitario dei prodotti a basso volume trasferendo i costi generali dai prodotti ad alto volume.

Osservazioni conclusive

Confrontando la prima scheda dei costi unitari (ovvero, quando i costi generali di produzione vengono applicati in base a una sola variabile: ore di manodopera diretta) e la seconda scheda dei costi unitari (ovvero, quando i costi generali di produzione vengono applicati in base a diverse attività importanti), possiamo vedere che il costo unitario del prodotto per ogni prodotto è generalmente simile. Tuttavia, l'approccio basato sull'attività è il modo più preciso e comune con cui le aziende allocano i costi generali di produzione.

Per il prodotto standard, possiamo vedere che il costo generale di produzione per unità è troppo basso per il normale approccio basato sul lavoro. Nella produzione del prodotto, sono stati effettivamente inseriti nel processo più costi generali di quelli stimati dall'approccio del lavoro.

Al contrario, per il prodotto di lusso, i costi generali di produzione basati sulle ore di lavoro erano troppo elevati rispetto all'approccio basato sull'attività. Quando si considerano tutte le attività rilevanti, i costi generali nella produzione di ciascun prodotto sono in realtà inferiori a quelli stimati solo dalle ore di lavoro.

Pertanto, anche se le ore di manodopera o le ore macchina possono essere un buon punto di partenza per le aziende per avere un'idea generale dei potenziali costi generali, possono utilizzare la determinazione dei costi basati sulle attività come alternativa se stanno cercando di ottenere una valutazione più precisa delle spese generali.

Letture correlate

Grazie per aver letto la guida finanziaria ai costi basati sulle attività. Per ulteriori informazioni sui costi e sulla contabilità, vedere le seguenti risorse finanziarie:

  • Costi fissi e variabili Costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / diminuzione delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti
  • Target Costing Target Costing Il target costing non è solo un metodo di determinazione dei costi, ma piuttosto una tecnica di gestione in cui i prezzi sono determinati dalle condizioni di mercato, tenendo conto di diversi fattori, come prodotti omogenei, livello di concorrenza, costi di commutazione nulli / bassi per la fine cliente
  • Costo delle merci prodotte Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per una società durante tempo.
  • Contabilità del costo delle merci vendute Le nostre guide e risorse di contabilità sono guide di autoapprendimento per apprendere la contabilità e la finanza secondo i tuoi ritmi. Sfoglia centinaia di guide e risorse.

Raccomandato

Cos'è una data room?
Cosa sono le obbligazioni internazionali?
Cos'è un controller?