Cos'è una tariffa?

Una tariffa è una forma di tassa imposta su beni o servizi importati. Le tariffe sono un elemento comune nel commercio internazionale Le ragioni principali per l'imposizione di tariffe includono (1) la riduzione nell'importazione di merci. Beni normali I beni normali sono un tipo di beni la cui domanda mostra una relazione diretta con il reddito del consumatore. Significa che la domanda di tali beni e servizi aumenta con l'aumento dei loro prezzi e (2) la protezione dei produttori nazionali.

Tariffa

Forme

Le tariffe di solito assumono una delle due forme: specifiche o ad valorem . Una tariffa specifica è quella imposta su un'unità di un bene (ad esempio, tariffa di $ 1.000 su ogni auto importata). Un'imposta ad valorem ad valorem Il termine "ad valorem" è latino per "in base al valore", che significa che è flessibile e dipende dal valore stimato di un bene, prodotto o servizio. la tariffa è una tariffa applicata come una certa percentuale del valore di un bene (ad esempio, il 10% del valore di un'auto importata).

Come funzionano le tariffe?

Per capire come funzionano le tariffe, consideriamo il seguente esempio:

Tariffa - Grafico

Il prezzo mondiale dei computer importati in un paese è di $ 1.000. È inferiore al prezzo di equilibrio di $ 1.500 (il prezzo della produzione nazionale) perché se il prezzo sui computer importati è superiore al prezzo dei computer fabbricati localmente, non vi è alcun incentivo ad acquistare computer da altri paesi.

Nel grafico sopra, puoi vedere che al prezzo mondiale di $ 1.000 per computer, i produttori nazionali producono 10 milioni di computer mentre i consumatori acquistano 30 milioni di computer. La carenza di 20 milioni di computer viene importata da produttori stranieri.

Tuttavia, il governo decide di sostenere i produttori nazionali di computer e impone una tariffa di $ 200 per unità di computer importati. A causa della nuova tariffa, il prezzo per computer aumenta a $ 1.200.

A causa dell'aumento dei prezzi, i consumatori acquisteranno meno computer (25 milioni) mentre i produttori nazionali aumenteranno la loro produzione a 15 milioni. Successivamente, la quantità di computer importati scenderà a 10 milioni (25 milioni - 15 milioni).

Perché vengono imposte le tariffe?

Ci sono diversi motivi per cui i governi impongono tariffe sulle merci importate. Alcuni dei motivi più comuni includono:

# 1 Per proteggere i produttori nazionali

A volte, i governi vogliono proteggere i produttori e le industrie nazionali che potrebbero avere problemi con merci importate a basso costo. Inoltre, il sostegno ai produttori nazionali impedisce un potenziale aumento della disoccupazione Disoccupazione strutturale La disoccupazione strutturale è un tipo di disoccupazione causato dalla discrepanza tra le competenze possedute dalla popolazione disoccupata e i posti di lavoro disponibili sul mercato. La disoccupazione strutturale è un evento di lunga durata causato da cambiamenti fondamentali nell'economia. .

# 2 Per proteggere i consumatori domestici

Alcune merci importate a buon mercato possono essere pericolose per i consumatori. Ad esempio, le merci possono contenere elementi che possono danneggiare i consumatori. Rendendo i beni più costosi, il governo scoraggia il loro consumo eccessivo.

# 3 Per preservare la sicurezza nazionale

Il governo potrebbe voler proteggere le industrie con un significato strategico per la sicurezza nazionale dall'eccessiva dipendenza dalle importazioni.

# 4 Per proteggere le industrie nascenti

Le tariffe possono proteggere le industrie emergenti e in crescita. Attireranno più consumatori verso i prodotti nazionali e verrà stimolata la crescita delle aziende nei settori emergenti.

Più risorse

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Politica fiscale Politica fiscale La politica fiscale si riferisce alla politica di bilancio del governo, che prevede che il governo manipoli il proprio livello di spesa e le aliquote fiscali all'interno dell'economia. Il governo utilizza questi due strumenti per monitorare e influenzare l'economia. È la strategia sorella della politica monetaria.
  • Imposta regressiva Imposta regressiva Un'imposta regressiva è un'imposta applicata in modo tale che l'aliquota fiscale diminuisca con l'aumento del reddito del contribuente. Il sistema fiscale regressivo grava maggiormente sulla popolazione a basso reddito piuttosto che sulla popolazione ad alto reddito.
  • Prodotti sostitutivi Prodotti sostitutivi I prodotti sostitutivi offrono ai consumatori scelte quando prendono decisioni di acquisto fornendo alternative altrettanto valide, aumentando così l'utilità. Tuttavia, dal punto di vista di un'azienda, i prodotti sostitutivi creano una rivalità. Di conseguenza, le aziende possono sostenere costi di marketing e promozionali elevati quando competono
  • Barriere commerciali Barriere commerciali Le barriere commerciali sono misure legali messe in atto principalmente per proteggere l'economia nazionale di una nazione. In genere riducono la quantità di beni e servizi che possono essere importati. Tali barriere commerciali assumono la forma di tariffe o tasse e

Raccomandato

Modello di costo delle merci vendute (COGS)
Cos'è un mercato verticale?
Calcolatore di inflazione