Qual è il numero di unità di pareggio?

Il numero di unità di pareggio, come suggerisce il nome, è il numero di unità di beni o servizi che un'azienda deve vendere per raggiungere il pareggio, o in altre parole, per non subire perdite finanziarie ma anche per non realizzare profitti.

Numero di unità in pareggio

Capire il punto di pareggio

Il numero di unità di pareggio può essere compreso in modo leggermente diverso osservando e determinando il punto di pareggio. I termini sono essenzialmente la stessa cosa. Tuttavia, il punto di pareggio e il suo calcolo e analisi sono ciò che determina il numero di unità che un'azienda deve vendere per raggiungere il pareggio.

L'intero scopo del calcolo e dell'analisi del punto di pareggio è confrontare vendite e ricavi Ricavi I ricavi sono il valore di tutte le vendite di beni e servizi riconosciute da un'azienda in un periodo. I ricavi (indicati anche come vendite o reddito) costituiscono l'inizio del conto economico di un'azienda ed è spesso considerato la "linea superiore" di un'azienda. ai costi associati alla produzione e alla vendita di beni o servizi. Il calcolo del punto di pareggio determina il numero di unità che devono essere vendute affinché l'azienda raggiunga il pareggio, con tutti i costi fissi e variabili Costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / la diminuzione delle unità di volume di produzione,mentre i costi variabili dipendono esclusivamente dalla contabilizzazione.

Formula per il punto di pareggio

Il calcolo del pareggio è abbastanza semplice:

Numero di unità di pareggio - Formula

La formula di cui sopra fornisce a un'azienda il numero di unità di beni e servizi che deve vendere per restituire entrate sufficienti a coprire tutti i costi associati alla produzione, pubblicità 5 P's of Marketing Le 5 P's of Marketing - Prodotto, Prezzo, Promozione, Luogo e persone: sono elementi chiave di marketing utilizzati per posizionare strategicamente un'azienda. Le 5 P di, trasporto e vendita di beni e servizi che offre ai consumatori.

Calcolo del campione

Diamo un'occhiata a un esempio per capire come l'utilizzo del calcolo del punto di pareggio rivela il numero di unità di pareggio.

Supponiamo che la società XYZ venda scarpe da ginnastica di fascia alta. Le informazioni necessarie all'azienda per determinare il numero di unità di pareggio sono le seguenti:

  • Costi variabili per unità
  • Prezzi fissi
  • Prezzo di vendita unitario

I costi variabili unitari sono $ 100, i costi fissi sono $ 350.000 e il prezzo di vendita per ogni unità è $ 200. Mettiamo le cifre nella formula data sopra:

Calcolo del campione

Significa che la società XYZ deve vendere precisamente 3.500 unità di scarpe da ginnastica per generare entrate sufficienti a coprire esattamente tutti i costi associati alla produzione e alla vendita delle scarpe da ginnastica. Qualsiasi vendita oltre il livello di 3.500 inizierà a generare un profitto per l'azienda.

Takeaway chiave

Ogni azienda è in affari per realizzare qualche tipo di profitto. Tuttavia, comprendere il numero di unità di pareggio è fondamentale perché consente a un'azienda di determinare il numero di unità che deve vendere per coprire tutte le spese accumulate durante il processo di creazione e vendita dei propri beni o servizi.

Una volta determinato il numero di unità di pareggio, l'azienda sa quale obiettivo di vendita deve impostare per generare profitto e raggiungere gli obiettivi finanziari dell'azienda.

Risorse addizionali

Grazie per aver letto la spiegazione di Finance sul numero di unità di pareggio. Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Costo delle merci prodotte (COGM) Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o una dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un'azienda durante un periodo di tempo specifico.
  • Costo della merce venduta (COGS) Costo della merce venduta (COGS) Il costo della merce venduta (COGS) misura il "costo diretto" sostenuto nella produzione di qualsiasi bene o servizio. Comprende il costo del materiale, il costo del lavoro diretto e le spese generali di fabbrica dirette ed è direttamente proporzionale ai ricavi. Man mano che le entrate aumentano, sono necessarie più risorse per produrre i beni o servizi. COGS è spesso
  • Margine di profitto Margine di profitto In contabilità e finanza, il margine di profitto è una misura dei guadagni di un'azienda rispetto ai suoi ricavi. Le tre principali metriche del margine di profitto sono l'utile lordo (entrate totali meno il costo delle merci vendute (COGS)), l'utile operativo (entrate meno COGS e spese operative) e l'utile netto (entrate meno tutte le spese)
  • Ricavi delle vendite Ricavi delle vendite I ricavi delle vendite sono il reddito ricevuto da una società dalle sue vendite di beni o dalla fornitura di servizi. In contabilità, i termini "vendite" e "entrate" possono essere, e spesso sono, usati in modo intercambiabile, per significare la stessa cosa. Entrate non significano necessariamente contanti ricevuti.

Raccomandato

Cos'è la funzione RANK?
Come aggiungere un asse secondario in Excel?
Cos'è Excel Consolidate?