Cos'è il credito aperto?

L'open credit è un prestito preapprovato tra un prestatore Finanziatore Un prestatore è definito come un'impresa o istituto finanziario che concede credito a società e individui, con l'aspettativa che l'intero importo di e un mutuatario. Consente al mutuatario di effettuare prelievi ripetuti fino a un certo limite e quindi di effettuare rimborsi successivi prima che i pagamenti diventino dovuti.

I mutuatari preferiscono il credito aperto perché dà loro un maggiore controllo sull'importo che possono prendere in prestito e sul periodo di rimborso. L'interesse viene addebitato solo sul credito che il mutuatario ha utilizzato e il mutuatario non sostiene costi sul credito non utilizzato.

Credito aperto

Un credito aperto può assumere le forme di un prestito o di una carta di credito Carta di credito Una carta di credito è una carta semplice ma non ordinaria che consente al proprietario di effettuare acquisti senza tirare fuori alcuna somma di denaro. Invece, utilizzando un credito. Le carte di credito sono le forme più comuni di credito aperto e forniscono un accesso flessibile ai fondi quando necessario. Una carta di credito consente al titolare di accedere ai fondi sotto forma di anticipi di cassa, i cui limiti sono predeterminati dall'emittente in base a diversi fattori, come la valutazione del credito del mutuatario e il punteggio di credito Punteggio di credito Un punteggio di credito è un numero rappresentativo delle finanze di un individuo affidabilità creditizia e capacità di ottenere assistenza finanziaria da istituti di credito. I finanziatori utilizzano il punteggio di credito per valutare la qualifica di un potenziale mutuatario per un prestito e le condizioni specifiche del prestito. .

Il titolare della carta di credito può utilizzare continuamente la carta per effettuare acquisti online e in negozio, e se il titolare della carta effettua un pagamento prima che il limite di credito sia esaurito, i fondi vengono resi immediatamente disponibili. Nel mercato dei consumatori, i prestiti di equità domestica sono un esempio di credito aperto, che consente ai proprietari di casa di accedere ai fondi in base al livello di equità nelle case.

Riepilogo rapido

  • Un credito aperto è un accordo finanziario tra un prestatore e un mutuatario che consente a quest'ultimo di accedere al credito ripetutamente fino a un limite massimo specifico.
  • Una volta che il mutuatario inizia a effettuare rimborsi sul conto, il denaro diventa nuovamente disponibile per il ritiro poiché si tratta di un fondo rotativo.
  • Un credito aperto non prevede restrizioni sull'utilizzo e sulla durata del prestito.

Come funziona il credito aperto

Quando un prestatore e un mutuatario stipulano un accordo per una linea di credito aperta, il prestatore consente al mutuatario di accedere e utilizzare i fondi. In cambio, il mutuatario accetta di effettuare pagamenti tempestivi sul conto per eventuali debiti attivi.

L'accordo stabilisce l'importo massimo che il mutuatario può prendere in prestito in un determinato momento e gli interessi vengono addebitati sul saldo del conto. Il mutuatario è tenuto a effettuare il pagamento degli interessi e del capitale Pagamento del capitale Un pagamento del capitale è un pagamento dell'importo originario di un prestito dovuto. In altre parole, un pagamento del capitale è un pagamento effettuato su un prestito che riduce l'importo residuo del prestito dovuto, invece di applicarsi al pagamento degli interessi addebitati sul prestito. in base al saldo dovuto del conto.

L'importo massimo del credito disponibile per il cliente è noto come linea di credito revolving. Il limite è modificabile e il mutuatario può richiedere un aumento del limite massimo di credito se il limite non è sufficiente per le proprie esigenze. Il prestatore può accettare di aumentare il limite se il mutuatario ha effettuato pagamenti tempestivi sul conto e ha una storia creditizia pulita.

Al contrario, il mutuante può ridurre il limite di credito del mutuatario se il mutuatario inizia a essere insolvente sui rimborsi o il suo punteggio di credito diminuisce. Quando il mutuatario effettua il pagamento sul conto a credito aperto, i fondi diventano nuovamente disponibili per il prestito. Il mutuatario può utilizzare continuamente il credito fintanto che non supera la linea di credito rotante.

Vantaggi dell'Open Credit

1. Prontamente disponibile

Uno dei motivi per cui si preferisce un credito aperto è che mette denaro a disposizione dei mutuatari se e quando è necessario. In generale, è antieconomico e costoso per un mutuatario prendere in prestito denaro ripetutamente ogni due o tre mesi e rimborsarlo completamente.

Un credito aperto risolve questo problema rendendo disponibile il credito per l'uso se e quando è necessario senza richiedere al mutuatario di effettuare rimborsi entro una data specifica. Invece, consente loro di utilizzare ripetutamente il denaro ed effettuare pagamenti tempestivi prima che venga raggiunto il limite.

2. Abbassare i tassi di interesse

Inoltre, i mutuatari beneficiano di tassi di interesse inferiori sui prestiti, poiché l'interesse viene addebitato solo sull'importo in essere del prestito piuttosto che sulla parte non utilizzata del prestito. Rende il credito aperto un'opzione ideale per un lavoratore autonomo con un reddito imprevedibile.

Svantaggi di Open Credit

1. Più alto tasso di interesse e tassa di mantenimento

I conti aperti sono crediti non garantiti e ad essi non è associata alcuna garanzia. Pertanto, un credito aperto tende ad attrarre un tasso di interesse più elevato rispetto ai prestiti garantiti da banche e unioni di credito Unione di credito Una unione di credito è un tipo di organizzazione finanziaria di proprietà e governata dai suoi membri. Le unioni di credito forniscono ai membri una varietà di servizi finanziari, inclusi conti correnti, conti di risparmio e prestiti. Sono organizzazioni senza scopo di lucro che mirano a fornire servizi finanziari di alta qualità. Inoltre, il prestatore addebita una commissione di manutenzione mensile o annuale per mantenere aperto il conto di credito, aggiungendosi al costo complessivo di gestione del conto aperto.

2. Cambiamenti imprevisti dei termini di credito

Un'altra limitazione del credito aperto è che i termini del credito possono cambiare in qualsiasi momento. L'istituto di credito può decidere di aumentare il limite massimo di credito se il rating di credito del mutuatario migliora. Inoltre, il limite di credito può essere ridotto in qualsiasi momento se il creditore ritiene che vi sia un aumento del rischio di credito o una diminuzione del punteggio di credito.

Credito di tipo chiuso vs. credito di tipo aperto

Il credito di tipo chiuso e di tipo aperto differisce a seconda di come vengono erogati i fondi e di come vengono effettuati i pagamenti sul conto. In un credito chiuso, l'importo preso in prestito viene fornito al mutuatario in anticipo. Il credito viene ottenuto per uno scopo particolare e il mutuatario è tenuto a pagare l'intero prestito, compresi gli interessi e le spese di mantenimento, alla fine del periodo stabilito.

Man mano che vengono effettuate le rate mensili, il saldo dovuto al creditore diminuisce. A differenza di un credito aperto, in cui il mutuatario può ritirare nuovamente i fondi dopo il pagamento, i fondi forniti in un credito chiuso non possono essere ritirati una seconda volta.

Il credito aperto non è limitato a uno scopo particolare e il mutuatario può accedere a tanto o poco denaro di cui ha bisogno purché effettui pagamenti tempestivi sul conto.

Letture correlate

Finance offre la certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di covenant, prestito rimborsi e altro ancora. programma di certificazione per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua knowledge base, esplora le risorse pertinenti aggiuntive di seguito:

  • Prestito ponte Prestito ponte Un prestito ponte è una forma di finanziamento a breve termine che viene utilizzata per soddisfare gli obblighi attuali prima di ottenere un finanziamento permanente. Fornisce un flusso di cassa immediato quando il finanziamento è necessario ma non è ancora disponibile. Un prestito ponte viene fornito con tassi di interesse relativamente alti e deve essere assistito da una qualche forma di garanzia
  • Prestito al consumo Prestito al consumo Un prestito al consumo è un prestito concesso ai consumatori per finanziare tipi specifici di spesa. Può trattarsi di qualsiasi tipo di prestito concesso a un consumatore da un creditore. Il prestito può essere garantito (garantito dalle attività del mutuatario) o non garantito
  • Rating del credito Rating del credito Un rating del credito è un'opinione di una particolare agenzia di credito in merito alla capacità e alla volontà di un'entità (governo, azienda o individuo) di adempiere ai propri obblighi finanziari in modo completo ed entro le scadenze stabilite. Un rating del credito indica anche la probabilità che un debitore fallisca.
  • Revolving Credit Facility Revolving Credit Facility Una linea di credito revolving è una linea di credito concordata tra una banca e un'impresa. Viene fornito con un importo massimo stabilito e il

Raccomandato

Cos'è un privilegio volontario?
Cosa sono i fondi del mercato monetario?
Cos'è il Pairs Trading?