Cos'è la perdita netta?

La perdita netta è un termine contabile e si riferisce a un valore negativo per il reddito. In altre parole, un'azienda subisce una perdita netta quando le spese per un determinato periodo sono superiori ai ricavi per lo stesso periodo. Il principio per cui le spese e i ricavi devono fare riferimento allo stesso periodo è chiamato principio di abbinamento Principio di abbinamento Il principio di abbinamento è un concetto contabile che impone alle aziende di rendicontare le spese contemporaneamente ai ricavi a cui sono correlate. I ricavi e i costi vengono compensati nel conto economico per un periodo di tempo (ad esempio, un anno, un trimestre o un mese). Esempio del principio di abbinamento. Il periodo considerato è tipicamente un anno fiscale.

Perdita netta

I ricavi e le spese fanno parte del conto economico e nella riga inferiore è possibile leggere l'utile o la perdita netta. Quando sottrai le spese e i costi dalle entrate, il risultato sarà positivo o negativo. Un risultato positivo è chiamato reddito netto Utile netto L'utile netto è una voce chiave, non solo nel conto economico, ma in tutti e tre i rendiconti finanziari principali. Sebbene sia ottenuto attraverso il conto economico, l'utile netto è utilizzato anche sia nello stato patrimoniale che nel rendiconto finanziario. e un risultato negativo è una perdita netta.

Componenti chiave della perdita netta

Per capire meglio cos'è una perdita netta e come calcolarla, scomponiamo i componenti chiave dalla definizione che abbiamo visto sopra.

1. Ricavi

Il termine entrate si riferisce a tutti i beni o servizi Prodotti e servizi Un prodotto è un elemento tangibile che viene immesso sul mercato per acquisizione, attenzione o consumo mentre un servizio è un elemento immateriale, che deriva da ciò che un'azienda vende al pubblico . Nel conto economico i ricavi sono elementi positivi.

Interpretazione

Guardando i ricavi, un aumento è un segnale che l'azienda sta crescendo, vendendo più asset e raccogliendo più soldi. In questo caso, l'azienda può aumentare i propri investimenti o spese. Se i ricavi stanno diminuendo, significa che l'azienda si sta restringendo. Se vuole rimanere redditizio, deve ridurre anche le spese.

2. Spese

Le spese nel conto economico sono tutte le voci con segno negativo. Sono tutti i costi sostenuti dall'azienda per fornire i servizi o per produrre i beni che intende vendere.

Di solito esistono tre macro-categorie di spesa:

  • Il costo della merce stessa (es. Il costo delle materie prime utilizzate per la produzione)
  • Le spese operative (es. Stipendi, affitto, utenze, ammortamenti, ecc.)
  • Gli interessi passivi Interessi passivi Gli interessi passivi derivano da una società che finanzia tramite debiti o locazioni di capitale. Gli interessi si trovano nel conto economico, ma possono essere calcolati anche attraverso la pianificazione dell'indebitamento. Il programma dovrebbe delineare tutti i principali pezzi di debito che un'azienda ha nel proprio bilancio e calcolare gli interessi moltiplicando gli (interessi dovuti agli azionisti)

Interpretazione

Affinché un'azienda sia redditizia, tutte le sue spese devono essere inferiori ai suoi ricavi. In altre parole, le entrate devono essere abbastanza consistenti da saldare tutte le spese e compensare i proprietari. Quando ciò non accade e le spese superano i ricavi, l'azienda subisce una perdita netta.

Conto economico

Il conto economico è un documento che ogni azienda deve fornire per legge. È un rendiconto finanziario riferito a un periodo specifico e riporta tutti i ricavi e tutte le spese dell'azienda. La struttura di un conto economico è simile per tutti i tipi di società, anche se alcuni settori specifici possono includere alcune voci specifiche. Di seguito un esempio di semplice conto economico per la società XYZ.

Perdita netta - Esempio di conto economico

Importanza del reddito netto / perdita netta

La perdita netta o l'utile netto è un indicatore chiave utilizzato per valutare la posizione di un'azienda in un periodo specifico. Tuttavia, una perdita netta può verificarsi in un anno se le perdite nette consistenti rimangono anche negli anni successivi.

Esempio del mondo reale

Principio di abbinamento e contabilità per competenza

Il principio di matching prevede che per calcolare l'utile / la perdita netta, tutte le spese e le entrate devono fare riferimento allo stesso periodo.

Il principio di abbinamento è un fattore chiave nel calcolo dell'utile / perdita netto. Nel calcolo devono essere considerate tutte le spese relative ad uno specifico reddito da lavoro indipendentemente da quando verranno effettivamente pagate.

Esempio

Un buon esempio sono i salari sui salari. Un dipendente che ha lavorato a dicembre 2019 non sarà retribuito fino a gennaio 2020. Tuttavia, l'azienda, nel calcolo dell'utile netto o della perdita netta per il 2019, registrerà l'onere del personale a dicembre 2019, anche se verrà pagato a gennaio 2020. Il processo è noto come contabilità per competenza.

Risorse addizionali

Finance offre la certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di covenant, prestito rimborsi e altro ancora. programma di certificazione per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua knowledge base, esplora le risorse pertinenti aggiuntive di seguito:

  • Contabilità per competenza Principio della competenza Il principio di competenza è un concetto contabile che richiede che le transazioni siano registrate nel periodo di tempo durante il quale si verificano, indipendentemente dal periodo di tempo in cui vengono ricevuti i flussi di cassa effettivi dalla transazione. L'idea alla base del principio di competenza è che gli eventi finanziari implicano la corrispondenza delle entrate
  • Costo della merce venduta (COGS) Costo della merce venduta (COGS) Il costo della merce venduta (COGS) misura il "costo diretto" sostenuto nella produzione di qualsiasi bene o servizio. Comprende il costo del materiale, il costo del lavoro diretto e le spese generali di fabbrica dirette ed è direttamente proporzionale ai ricavi. Man mano che le entrate aumentano, sono necessarie più risorse per produrre i beni o servizi. COGS è spesso
  • Costi fissi e variabili Costi fissi e variabili Il costo è qualcosa che può essere classificato in diversi modi a seconda della sua natura. Uno dei metodi più diffusi è la classificazione in base ai costi fissi e ai costi variabili. I costi fissi non cambiano con l'aumento / diminuzione delle unità di volume di produzione, mentre i costi variabili sono esclusivamente dipendenti
  • Proiezione di voci di conto economico Proiezione di voci di conto economico Si illustrano i diversi metodi di proiezione delle voci di conto economico. La proiezione delle voci di conto economico inizia con il fatturato, quindi con il costo

Raccomandato

Cos'è l'oscillatore stocastico?
Cos'è il voto diretto?
Cos'è l'antiriciclaggio?