Cos'è la base monetaria?

La base monetaria si riferisce alla quantità di denaro che circola nell'economia. Si compone di due parti: moneta in circolazione e riserve bancarie . La valuta in circolazione si riferisce alle banconote e alle monete detenute dal pubblico, denaro che utilizziamo nella nostra vita quotidiana. Le riserve bancarie sono depositi in contanti che le istituzioni finanziarie detengono nei loro conti presso la banca centrale Federal Reserve (Fed) La Federal Reserve è la banca centrale degli Stati Uniti ed è l'autorità finanziaria dietro la più grande economia di libero mercato del mondo. .

Base monetaria

Le due componenti di cui sopra rappresentano le attività più liquide di un'economia: contanti e depositi in contanti. Nel complesso, la base monetaria fornisce una misura di quanta valuta in contanti circola nell'economia.

Sommario

  • La base monetaria si riferisce alla quantità di denaro che circola nell'economia.
  • La base monetaria è composta da due parti: valuta in circolazione e riserve bancarie.
  • Da non confondere con l'offerta di moneta, la base monetaria non include attività non monetarie, come depositi a vista, depositi a termine o assegni.

Capire la base monetaria

La base monetaria viene solitamente misurata dalla banca centrale, che controlla la circolazione della valuta nell'economia. È facile pensare alla base monetaria come al denaro fisico dell'economia, che sia nel tuo portafoglio o nel caveau di una banca.

Da non confondere con l'offerta di moneta, la base monetaria include solo contanti e depositi in contanti, come banconote, monete, contanti detenuti da banche commerciali e contanti detenuti nelle riserve bancarie. In alcuni casi, la base monetaria può anche essere indicata come M0, base monetaria o base monetaria.

Base monetaria vs. offerta di moneta

Rispetto all'offerta di moneta, la base monetaria include solo la valuta in circolazione e le riserve di liquidità presso una banca. Al contrario, l'offerta di moneta è un termine ampio che comprende l'intera offerta di moneta in un paese.

L'offerta di moneta include meno attività liquide, come depositi a vista (denaro in un conto corrente Conto corrente Un conto corrente è un tipo di conto di deposito che le persone aprono presso istituti finanziari allo scopo di prelevare e depositare denaro. Noto anche come transazione o domanda conto, un conto corrente è molto liquido e, per dirla semplicemente, fornisce agli utenti un modo rapido per accedere al proprio denaro), depositi vincolati (CD, GIC) o assegni. Le attività saranno incluse nell'offerta di moneta, ma non nella base monetaria. Pertanto, possiamo vedere l'offerta di moneta come un'estensione della base monetaria.

Importanza della base monetaria

Le banche centrali possono aumentare o diminuire la base monetaria attraverso varie forme di politica monetaria. Per molte banche centrali, la base monetaria viene aumentata tramite l'acquisto di titoli di stato, noti anche come operazioni di mercato aperto. Acquistando obbligazioni da banche commerciali Banca commerciale Una banca commerciale è un istituto finanziario che concede prestiti, accetta depositi e offre prodotti finanziari di base come conti di risparmio e certificati di deposito a privati ​​e aziende. Guadagna principalmente fornendo diversi tipi di prestiti ai clienti e addebitando gli interessi. , la banca centrale può sostituire le obbligazioni illiquide con un deposito in contanti nel conto di riserva della banca.

Le banche centrali possono anche aumentare i requisiti di riserva, che sono i requisiti su quanto contante le banche devono tenere nei loro conti di riserva. Come risultato dell'aumento dell'offerta di liquidità, i tassi di interesse di mercato diminuiranno.

Pertanto, l'adeguamento della base monetaria è un altro strumento che le banche centrali utilizzano per modificare i tassi di interesse. Utilizzando la politica monetaria per mantenere la base monetaria, le banche centrali possono anche garantire che sia sempre disponibile per l'uso una fornitura costante di contante.

Esempio pratico

Supponiamo che il paese immaginario di Anko possieda 250 milioni di dollari in banconote e monete circolanti per uso pubblico. Le banche commerciali hanno anche ottenuto $ 100 milioni in contanti tenuti nei loro caveau e $ 150 milioni in riserve in contanti detenute nella banca centrale di Anko. In totale, la base monetaria di Anko sarebbe di 500 milioni di dollari.

Supponiamo ora che la Banca Centrale di Anko decida di aumentare la base monetaria riacquistando alcuni titoli di Stato. Se la banca centrale riacquista obbligazioni per un valore di $ 50 milioni, deposita $ 50 milioni in contanti sul conto di riserva di una banca. Aumenterà la base monetaria del paese di $ 50 milioni per un totale di $ 550 milioni.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse aggiuntive di seguito:

  • Riserve di cassa Riserve di cassa Le riserve di liquidità sono fondi che le società accantonano per l'utilizzo in situazioni di emergenza. Il denaro risparmiato viene utilizzato per coprire costi o spese non pianificate o impreviste. Nella maggior parte dei casi, le riserve sono specifiche per esigenze a breve termine. Un vantaggio delle riserve di liquidità è che l'azienda può evitare il debito della carta di credito o la necessità di contrarre ulteriori debiti di prestito.
  • Politica monetaria Politica monetaria La politica monetaria è una politica economica che gestisce le dimensioni e il tasso di crescita dell'offerta di moneta in un'economia. È uno strumento potente per regolare variabili macroeconomiche come l'inflazione e la disoccupazione.
  • Inflazione Inflazione L'inflazione è un concetto economico che si riferisce all'aumento del livello dei prezzi dei beni in un determinato periodo di tempo. L'aumento del livello dei prezzi significa che la valuta in una data economia perde potere d'acquisto (cioè, si può comprare meno con la stessa quantità di denaro).
  • Teoria della quantità della moneta Teoria della quantità della moneta La teoria della quantità della moneta si riferisce all'idea che la quantità di moneta disponibile (offerta di moneta) cresce alla stessa velocità dei livelli dei prezzi nel lungo periodo. Quando i tassi di interesse diminuiscono o le tasse diminuiscono e l'accesso al denaro diventa meno limitato, i consumatori diventano meno sensibili alle variazioni di prezzo

Raccomandato

Cos'è un privilegio volontario?
Cosa sono i fondi del mercato monetario?
Cos'è il Pairs Trading?