Cos'è l'efficienza economica?

L'efficienza economica è, nel senso più generale, una funzione del rapporto tra il valore effettivo di un'economia economica. Gli articoli di economia delle finanze sono progettati come guide di autoapprendimento per apprendere l'economia al proprio ritmo. Sfoglia centinaia di articoli sull'economia e sui concetti più importanti come il ciclo economico, la formula del PIL, il surplus del consumatore, le economie di scala, il valore aggiunto economico, la domanda e l'offerta, l'equilibrio e più variabili rispetto al valore potenziale della stessa variabile economica.

Efficienza economica

Formula di efficienza economica

L'efficienza economica è fondamentalmente solo una misura di quanto le cose siano buone economicamente, rispetto a quanto potrebbero essere buone. La formula per determinare l'efficienza economica è la seguente:

Efficienza economica - Formula

Pareto Efficiency

In economia, il concetto di efficienza più comunemente usato è quello di Pareto Efficiency Pareto Efficiency Pareto Efficiency, un concetto comunemente usato in economia, è una situazione economica in cui è impossibile far stare meglio una parte senza peggiorare la situazione di un'altra. . La misura di efficienza prende il nome da Vilfredo Pareto, un ingegnere ed economista italiano. Un'allocazione è Pareto efficiente se è impossibile, da quel punto, far stare meglio qualcuno senza peggiorare la situazione di qualcun altro. Si dice che un risultato pareto sia inefficiente se è possibile far stare meglio almeno un agente senza peggiorare la situazione di nessun altro agente.

1. Efficienza paretiana nei consumi individuali

Nel comportamento dei consumatori Tipi di acquirenti I tipi di acquirenti sono un insieme di categorie che descrivono le abitudini di spesa dei consumatori. Il comportamento dei consumatori rivela come attirare persone con abitudini diverse, un pacchetto di consumo è Pareto efficiente se è impossibile aumentare il consumo di un bene da parte del consumatore senza diminuire il consumo di un altro bene da parte del consumatore.

Graficamente, implica che un consumatore consuma sempre al confine del suo insieme di indifferenza e non al suo interno. Tutti i punti all'esterno dell'insieme dell'indifferenza danno al consumatore più utilità, ma sono irrealizzabili perché il consumatore non può permetterseli.

Pareto Efficienza nel consumo individuale

Un pacchetto di consumo Pareto efficiente si trova sempre sulla curva di indifferenza. Nel grafico sopra, l'area ombreggiata in grigio rappresenta il valore inferiore a quello impostato per la curva di indifferenza (curva arancione) U0. Tutti i punti nella regione interna danno un'utilità strettamente minore di un punto sulla curva di indifferenza.

2. Efficienza Pareto nella produzione individuale

Nel comportamento di produzione, un insieme di produzione è Pareto efficiente se è impossibile aumentare la produzione di un bene da parte di un produttore senza diminuire la produzione di un altro bene da parte del produttore. Graficamente, implica che un produttore produce sempre al confine del suo insieme di possibilità di produzione.

Pareto Efficiency in Individual Production

Un pacchetto di produzione Pareto efficiente giace sempre sulla frontiera delle possibilità di produzione Frontiera delle possibilità di produzione La Frontiera delle possibilità di produzione si riferisce all'idea che in una data economia, fattori di produzione come il lavoro e il capitale sono scarsi. Pertanto, c'è solo una quantità finita di un bene che può essere prodotto e le risorse scarse devono essere allocate con attenzione. Nel grafico sopra, l'area ombreggiata in grigio rappresenta il valore inferiore a quello impostato per la frontiera delle possibilità di produzione (curva arancione) Q0. Tutti i punti nella regione interna danno un output strettamente inferiore a un punto sulla curva della frontiera delle possibilità di produzione.

3. Pareto efficienza nella distribuzione del reddito o della ricchezza

Nella sua ricerca, Vilfredo Pareto ha osservato che il 20% della popolazione italiana deteneva l'80% della ricchezza del paese. Pareto ha osservato che la distribuzione della ricchezza, sebbene moralmente discutibile, era efficiente in termini economici. Una distribuzione della ricchezza è Pareto efficiente se e solo se la somma della ricchezza individuale è uguale alla ricchezza aggregata. Finché non si sprecano risorse, una persona che possiede tutta la ricchezza del mondo è considerata efficiente quanto l'intera popolazione mondiale che possiede la stessa ricchezza.

Critiche all'efficienza economica

Il concetto di efficienza utilizzato dagli economisti è spesso criticato da filosofi e politologi. La critica non deriva dal costrutto logico dell'efficienza di Pareto, ma dal fatto che gli economisti tendono a giustificare le raccomandazioni politiche sulla base di miglioramenti dell'efficienza (piuttosto che prendere in considerazione questioni morali o sociali).

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Utilizzo della capacità Utilizzo della capacità L'utilizzo della capacità si riferisce alle capacità di produzione e produzione che vengono utilizzate da una nazione o da un'impresa in un dato momento. È la relazione tra l'output prodotto con le risorse date e l'output potenziale che può essere prodotto se la capacità fosse completamente utilizzata.
  • Economia della produzione Economia della produzione La produzione si riferisce al numero di unità che un'azienda produce in un dato periodo di tempo. Da un punto di vista microeconomico, un'azienda che opera in modo efficiente
  • Normative Economics Normative Economics L'economia normativa è una scuola di pensiero che crede che l'economia come materia debba trasmettere dichiarazioni di valore, giudizi e opinioni su politiche economiche, dichiarazioni e progetti. Valuta le situazioni e gli esiti del comportamento economico come moralmente buoni o cattivi.
  • Teoria dell'utilità Teoria dell'utilità Nel campo dell'economia, l'utilità (u) è una misura del beneficio che i consumatori traggono da determinati beni o servizi. Da un punto di vista finanziario, si riferisce al vantaggio che gli investitori ottengono dalla performance del portafoglio.

Raccomandato

Calcolatore di inflazione
Che cos'è il reddito netto al netto delle imposte (NIAT)?
Cos'è il profitto contro il contante?