Cos'è il protezionismo?

Il protezionismo è la pratica di seguire politiche commerciali protezionistiche. Una politica commerciale protezionistica consente al governo di un paese di promuovere i produttori nazionali e quindi aumentare la produzione interna di beni e servizi Prodotto interno lordo (PIL) Il prodotto interno lordo (PIL) è una misura standard della salute economica di un paese e un indicatore di il suo tenore di vita. Inoltre, il PIL può essere utilizzato per confrontare i livelli di produttività tra diversi paesi. imponendo tariffe o limitando in altro modo beni e servizi stranieri sul mercato.

Protezionismo

Le politiche protezionistiche consentono inoltre al governo di proteggere le industrie nazionali in via di sviluppo dai concorrenti stranieri consolidati.

Tipi di protezionismo

Le politiche protezionistiche si presentano in diverse forme, tra cui:

1. Tariffe

Le tasse o i dazi imposti sulle importazioni sono noti come tariffe. Tariffa Una tariffa è una forma di tassa imposta su beni o servizi importati. Le tariffe sono un elemento comune nel commercio internazionale. Gli obiettivi primari di imporre. Le tariffe aumentano il prezzo delle merci importate nel mercato interno, il che, di conseguenza, ne riduce la domanda.

Considera il seguente esempio, che analizza il mercato del Regno Unito per le scarpe prodotte negli Stati Uniti. A causa dell'imposizione delle tariffe, il prezzo del prodotto aumenta da GBP100 (P1) a GBP120 500 (P2). La domanda di scarpe prodotte negli Stati Uniti nel mercato britannico diminuisce (da Q2 a Q4).

Tariffe - Grafico

2. Quote

Quote Quote di importazione Le quote di importazione sono limiti imposti dal governo alla quantità di un determinato bene che può essere importato in un paese. In generale, tali quote vengono stabilite per proteggere le industrie nazionali e i produttori vulnerabili. sono restrizioni sul volume delle importazioni per un particolare bene o servizio per un periodo di tempo. Le quote sono note come "barriera commerciale non tariffaria". Un vincolo all'offerta provoca un aumento dei prezzi delle merci importate, riducendo la domanda nel mercato interno.

3. Sovvenzioni

I sussidi sono imposte negative o crediti d'imposta che vengono concessi ai produttori nazionali dal governo. Creano una discrepanza tra il prezzo affrontato dai consumatori e il prezzo affrontato dai produttori.

4. Standardizzazione

Il governo di un paese può richiedere che tutti i prodotti stranieri aderiscano a determinate linee guida. Ad esempio, il governo del Regno Unito potrebbe richiedere che tutte le scarpe importate includano una certa percentuale di pelle. Le misure di standardizzazione tendono a ridurre i prodotti stranieri nel mercato.

Ragioni per il protezionismo

Un'economia di solito adotta politiche protezionistiche per incoraggiare gli investimenti interni in un settore specifico. Ad esempio, le tariffe sull'importazione estera di scarpe incoraggerebbero i produttori nazionali a investire più risorse nella produzione di scarpe.

Inoltre, i nascenti produttori di scarpe nazionali non sarebbero a rischio a causa dei produttori di scarpe stranieri affermati. Sebbene i produttori nazionali stiano meglio, i consumatori domestici stanno peggio a causa delle politiche protezionistiche, poiché potrebbero dover pagare prezzi più alti per beni o servizi leggermente inferiori. Le politiche protezionistiche, quindi, tendono ad essere molto apprezzate dalle imprese e molto impopolari tra i consumatori.

Vantaggi del protezionismo

  • Maggiori opportunità di crescita : il protezionismo offre alle industrie locali opportunità di crescita fino a quando non possono competere con aziende più esperte nel mercato internazionale
  • Diminuzione delle importazioni : le politiche protezionistiche aiutano a ridurre i livelli delle importazioni e consentono al paese di aumentare la sua bilancia commerciale.
  • Più posti di lavoro : si hanno tassi di occupazione più elevati quando le imprese nazionali aumentano la loro forza lavoro
  • PIL più alto : le politiche protezionistiche tendono ad aumentare il PIL dell'economia a causa di un aumento della produzione interna

Svantaggi del protezionismo

  • Stagnazione dei progressi tecnologici : poiché i produttori nazionali non devono preoccuparsi della concorrenza straniera, non hanno alcun incentivo a innovare o spendere risorse in ricerca e sviluppo (R&S) Ricerca e sviluppo (R&D) La ricerca e sviluppo (R&S) è un processo di con cui un'azienda ottiene nuove conoscenze e le utilizza per migliorare i prodotti esistenti e introdurne di nuovi nelle sue operazioni. La ricerca e sviluppo è un'indagine sistematica con l'obiettivo di introdurre innovazioni nell'attuale offerta di prodotti dell'azienda. di nuovi prodotti.
  • Scelte limitate per i consumatori : i consumatori hanno accesso a un minor numero di beni sul mercato a causa delle limitazioni sui prodotti stranieri.
  • Aumento dei prezzi (a causa della mancanza di concorrenza) : i consumatori dovranno pagare di più senza vedere alcun miglioramento significativo nel prodotto.
  • Isolamento economico : spesso porta all'isolamento politico e culturale che, a sua volta, porta a un isolamento ancora maggiore.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Dazio antidumping Dazio antidumping Il dazio antidumping è un dazio imposto sulle importazioni fabbricate in paesi d'oltremare che hanno un prezzo inferiore al valore equo di mercato di merci simili nel
  • Politica fiscale Politica fiscale La politica fiscale si riferisce alla politica di bilancio del governo, che prevede che il governo manipoli il proprio livello di spesa e le aliquote fiscali all'interno dell'economia. Il governo utilizza questi due strumenti per monitorare e influenzare l'economia. È la strategia sorella della politica monetaria.
  • Argomento dell'industria infantile Argomento dell'industria infantile L'argomento dell'industria infantile, una teoria classica nel commercio internazionale, afferma che le nuove industrie richiedono protezione dai concorrenti internazionali finché non diventano mature, stabili e in grado di essere competitive.
  • Barriere commerciali Barriere commerciali Le barriere commerciali sono misure legali messe in atto principalmente per proteggere l'economia nazionale di una nazione. In genere riducono la quantità di beni e servizi che possono essere importati. Tali barriere commerciali assumono la forma di tariffe o tasse e

Raccomandato

Cos'è un prezzo spot?
Che cos'è una fusione conglomerata?
Cosa sono le riserve in contanti?