Cosa sono le commissioni di elaborazione dei pagamenti?

Le commissioni di elaborazione dei pagamenti sono i costi che gli imprenditori devono sostenere durante l'elaborazione dei pagamenti dai clienti. L'importo delle commissioni di pagamento addebitate a un commerciante dipende da vari fattori come il livello di rischio della transazione, il tipo di carta (premio, aziendale, aziendale, ecc.) E il modello di prezzo preferito da specifici processori di pagamento.

Commissioni per l'elaborazione dei pagamenti

Di solito, solo una piccola percentuale di persone trasporta denaro contante per pagare beni e servizi Prodotti e servizi Un prodotto è un elemento tangibile che viene immesso sul mercato per acquisizione, attenzione o consumo mentre un servizio è un elemento immateriale, da cui deriva. Un gran numero di acquirenti preferisce pagare con carte di credito per la comodità di trasportare denaro di plastica piuttosto che denaro reale. Alle aziende che accettano carte di credito e pagamenti online viene addebitata una piccola commissione per transazione, denominata commissione per l'elaborazione del pagamento.

Riepilogo rapido

  • Le commissioni di elaborazione dei pagamenti si riferiscono alle commissioni addebitate ai commercianti per l'elaborazione dei pagamenti con carta di credito e dei pagamenti online dai clienti.
  • L'importo delle commissioni per l'elaborazione dei pagamenti dipende dal modello di prezzo preferito dall'elaboratore di pagamenti, nonché dal livello di rischio della transazione.
  • Le transazioni ad alto rischio come le transazioni di e-commerce e le transazioni telefoniche comportano commissioni di elaborazione più elevate rispetto alle transazioni a basso rischio come lo scorrimento fisico su un terminale di pagamento.

Fattori che influenzano le commissioni di elaborazione dei pagamenti

L'importo delle commissioni che i commercianti pagano per accettare pagamenti con carta di credito dipende da vari fattori. I fattori includono:

1. Tasso di cambio

Un tasso di interscambio si riferisce all'importo che l'emittente della carta di credito (come Discover, Visa e Mastercard) addebita alla banca ricevente ogni volta che un cliente paga utilizzando una carta di credito Carta di credito Una carta di credito è una carta semplice ma non ordinaria che consente il proprietario di fare acquisti senza tirare fuori alcuna somma di denaro. Invece, utilizzando un credito. Lo scopo della commissione interbancaria è aiutare la banca emittente a coprire i costi di gestione e il rischio di approvazione della vendita, nonché qualsiasi transazione fraudolenta che possa verificarsi.

Le commissioni interbancarie sono stabilite da ciascuna rete e variano a seconda dell'emittente. Il tasso di interscambio è influenzato anche dal tipo di carta, dal livello di rischio dell'attività del commerciante e dal modo in cui il commerciante accetta il pagamento (strisciata, online o digitando su un terminale).

2. Commissione per l'account commerciante

Affinché un'azienda possa elaborare i pagamenti con carta di credito, deve collegare la rete della carta di credito a un account commerciante. Un account commerciante consente a un'azienda di accettare pagamenti con carta di credito e il fornitore dell'account commerciante deposita i pagamenti nel conto bancario del commerciante a intervalli regolari.

Il fornitore del conto commerciante addebita una piccola commissione oltre alla commissione interbancaria a seconda del volume delle transazioni e del tipo di attività. Oltre alla commissione per transazione, può anche addebitare una commissione di manutenzione mensile e una commissione aggiuntiva per le transazioni contestate dai clienti.

3. Come viene elaborata la carta

L'importo delle commissioni per l'elaborazione del pagamento dipenderà anche da come viene elaborata la carta. I clienti possono effettuare transazioni in negozio scorrendo la carta, transazioni telefoniche, transazioni online, ecc. E tutti comportano diversi livelli di rischio.

I pagamenti effettuati facendo scorrere una carta alla cassa sono meno rischiosi e, pertanto, vengono addebitati costi inferiori. Le transazioni online e le transazioni telefoniche comportano un rischio maggiore poiché i truffatori possono utilizzare carte rubate o smarrite per effettuare acquisti e, quindi, attirare commissioni di elaborazione.

Tipi di commissioni incluse nelle commissioni di elaborazione dei pagamenti

1. Tariffe fisse

Le commissioni forfettarie sono piani di pagamento in cui il processore di pagamento addebita la commissione per tutte le transazioni, indipendentemente dal tipo di carta, marca o acquisto in negozio o fisico. Le commissioni forfettarie vengono addebitate come percentuale dell'importo della transazione o come percentuale dell'acquisto più una commissione fissa aggiuntiva.

Le commissioni forfettarie sono preferite dalle nuove imprese che non gestiscono grandi volumi di transazioni che consentono loro di negoziare una commissione con il processore di pagamento. Inoltre, l'azienda è consapevole delle commissioni che dovrà sostenere ogni volta che elabora un pagamento.

2. Interscambio più prezzi

Con una strategia di interscambio più prezzi, il processore di pagamento addebita una commissione interbancaria più una commissione fissa o una percentuale per transazione. Ad esempio, un processore può addebitare lo 0,5% + 15 centesimi per transazione al di sopra della commissione interbancaria. I piani Interchange plus sono più complicati da capire rispetto ai piani a tasso fisso e rendono l'estratto conto bancario più difficile da capire.

3. Commissioni differenziate

In un modello di prezzo a livelli, il processore prende le diverse commissioni interbancarie e le raggruppa in tre categorie, a seconda del livello di rischio associato alla transazione. Le categorie includono tariffa qualificata, tariffa media e non qualificata. I diversi livelli sono discussi di seguito:

  • Tariffa qualificata : affinché una transazione venga inserita nel livello di tariffa qualificata, deve soddisfare tutti i requisiti del processore per l'elaborazione. Ad esempio, le transazioni effettuate di persona su un terminale fisico con una carta di credito standard rientrano in questa categoria e comportano il rischio più basso e le tariffe più basse.
  • Tasso di qualificazione media : le transazioni che non soddisfano tutti i requisiti dei processori di pagamento vengono declassate ai livelli di qualificazione media o non qualificata. Le transazioni con chiave come gli ordini telefonici e di posta diretta in cui la carta di credito non è fisicamente disponibile affrontano un alto rischio di frode Per frode si intende qualsiasi attività ingannevole intrapresa da un individuo con l'obiettivo di ottenere qualcosa attraverso mezzi che violano la legge. Una parola chiave in, e quindi, le aziende pagano una tariffa più alta per coprire l'aumento del rischio.
  • Tariffa non qualificata : le transazioni che non si qualificano per i livelli qualificato e intermedio rientrano nella categoria di tariffa non qualificata. Alcune delle transazioni che rientrano in questa categoria includono transazioni di e-commerce, transazioni con carte premio e transazioni con carta di firma. Il livello non qualificato addebita le commissioni più elevate.

Lo svantaggio dei piani a più livelli è che il processore di pagamento stesso determina il livello specifico in cui ricade ogni vendita e, pertanto, l'azienda non può essere sicura dei livelli specifici in cui ricade ogni transazione del cliente.

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Global Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale . Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Click and Mortar Click and Mortar Click and Mortar è un modello di business omnicanale che integra le operazioni online e offline. I clienti possono fare acquisti su Internet dal rivenditore
  • Spesa Spesa Una spesa rappresenta un pagamento in contanti o credito per l'acquisto di beni o servizi. Una spesa viene registrata in un unico momento (il momento dell'acquisto), rispetto a una spesa che viene allocata o maturata in un periodo di tempo. Questa guida esaminerà i diversi tipi di spese nella contabilità
  • Società di pagamento online Società di pagamento online Le società di pagamento online sono responsabili della gestione dei metodi di pagamento online o basati su Internet. I sistemi di pagamento online consentono al venditore di accettare pagamenti e all'acquirente di inviare pagamenti su Internet. Esempi di società di pagamento online includono PayPal, Alipay, WeChat Pay
  • Commissione di servizio Commissione di servizio Una commissione di servizio, chiamata anche tariffa di servizio, si riferisce a una tariffa raccolta per pagare i servizi relativi a un prodotto o servizio che viene acquistato.

Raccomandato

Cos'è la deflazione?
Cos'è il fair value?
Cos'è l'analisi esterna?