Cos'è la tariffa notturna?

Il tasso overnight si riferisce al tasso di interesse che gli istituti di deposito (ad esempio, banche o unioni di credito Credit Union Una credit union è un tipo di organizzazione finanziaria che è posseduta e governata dai suoi membri. Le unioni di credito forniscono ai membri una varietà di servizi finanziari, inclusi conti correnti e di risparmio e prestiti (sono organizzazioni senza scopo di lucro che mirano a fornire servizi finanziari di alta qualità) si addebitano a vicenda per i prestiti overnight. Nota che il tasso overnight è chiamato qualcosa di diverso nei diversi paesi. Ad esempio, negli Stati Uniti è noto come tasso sui fondi federali, mentre in Canada è chiamato tasso di interesse politico.

Tariffa notturna

Abbattendo il tasso di pernottamento

Il concetto di tasso overnight è strettamente correlato alle operazioni bancarie e alle questioni di liquidità. La liquidità di una banca tende a fluttuare in modo significativo a causa delle sue operazioni commerciali. Ad esempio, prelievi di contanti, attività di prestito e altre passività possono portare a una carenza di liquidità da parte di una banca. Inoltre, ogni banca deve mantenere i requisiti di riserva fissati dalla banca centrale.

In sostanza, l'obbligo di riserva è una percentuale specifica dei depositi della banca che non può essere utilizzata nelle sue attività di prestito. I fondi devono essere accantonati e conservati in contanti o sul conto presso la banca centrale. Il concetto di prestito notturno è stato introdotto per aiutare le istituzioni di deposito ad accedere a finanziamenti a breve termine per far fronte a obblighi imprevisti e superare le loro carenze di liquidità.

Nella maggior parte dei paesi, i tassi sui prestiti sono controllati dalla banca centrale (ad esempio, la Federal Reserve Federal Reserve (The Fed) La Federal Reserve è la banca centrale degli Stati Uniti ed è l'autorità finanziaria dietro la più grande economia di libero mercato del mondo. Stati Uniti o Bank of Canada in Canada). Di solito, la banca centrale imposta un tasso obiettivo o un intervallo obiettivo per il tasso. Si noti che le banche centrali non possono obbligare gli istituti di deposito che operano sotto la loro giurisdizione ad addebitare esattamente il tasso obiettivo nelle loro attività di prestito notturno. I tassi sono fissati dalle banche che partecipano al mercato notturno.

Tuttavia, la banca centrale può incoraggiare le istituzioni di deposito a seguire i tassi di interesse entro la fascia obiettivo attraverso operazioni di mercato aperto. Ad esempio, la banca centrale potrebbe iniziare ad acquistare titoli di stato dalle banche per iniettare più liquidità nell'economia e abbassare il tasso. In alternativa, se la banca centrale mira ad aumentare il tasso obiettivo, può avviare una vendita di titoli emessi dal governo per creare artificialmente una carenza di liquidità.

Tariffa overnight e politica monetaria

Il tasso overnight è una delle variabili macroeconomiche più importanti. Le variazioni del tasso di prestito overnight possono anche influenzare altri fattori macroeconomici, compreso il tasso di disoccupazione, l'inflazione L'inflazione è un concetto economico che si riferisce all'aumento del livello dei prezzi dei beni in un determinato periodo di tempo. L'aumento del livello dei prezzi significa che la valuta in una data economia perde potere d'acquisto (cioè, si può comprare di meno con la stessa quantità di denaro). e tasso di crescita economica.

Le banche centrali manipolano il tasso sui prestiti overnight per attuare le loro politiche monetarie. Ad esempio, se emergono prove di una crescita economica lenta, la banca centrale può attuare una politica monetaria espansiva Politica monetaria espansiva Una politica monetaria espansiva è un tipo di politica monetaria macroeconomica che mira ad aumentare il tasso di espansione monetaria per stimolare la crescita del economia. La crescita economica deve essere sostenuta da una maggiore offerta di moneta. abbassando il tasso overnight per stimolare la crescita. Un tasso più basso implica che le banche possano prendere in prestito i fondi l'una dall'altra a un tasso inferiore.

Successivamente, le banche possono addebitare tassi di interesse inferiori ai propri clienti, rendendo i prestiti più convenienti per aziende e privati. Pertanto, le aziende possono ottenere fondi aggiuntivi per varie attività di investimento ed espansione mentre aumenta anche il potere d'acquisto dei consumatori.

Al contrario, se l'economia di un paese è surriscaldata e vi sono segni di aumento dell'inflazione, la banca centrale può applicare una politica monetaria contraccettiva Politica monetaria contratta Una politica monetaria contraccettiva è un tipo di politica monetaria che mira a ridurre il tasso di espansione monetaria per combattere inflazione. Un aumento dell'inflazione è considerato il principale indicatore di un'economia surriscaldata. La politica riduce l'offerta di moneta nell'economia aumentando il tasso. L'aumento dei tassi scoraggia le banche da eccessive attività di prestito notturno.

Pertanto, le banche aumenteranno i tassi di interesse applicati ai propri clienti per compensare i tassi overnight più elevati. Ciò porta a una diminuzione della circolazione del denaro nell'economia, che impedisce l'inflazione. Tuttavia, scoraggia anche le attività commerciali.

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Indicatori economici Indicatori economici Un indicatore economico è una metrica utilizzata per valutare, misurare e valutare lo stato di salute generale della macroeconomia. Indicatori economici
  • Politica fiscale Politica fiscale La politica fiscale si riferisce alla politica di bilancio del governo, che prevede che il governo manipoli il proprio livello di spesa e le aliquote fiscali all'interno dell'economia. Il governo utilizza questi due strumenti per monitorare e influenzare l'economia. È la strategia sorella della politica monetaria.
  • LIBOR LIBOR LIBOR, acronimo di London Interbank Offer Rate, si riferisce al tasso di interesse che le banche britanniche addebitano ad altre istituzioni finanziarie per un prestito a breve termine con scadenza da un giorno a 12 mesi nel futuro. Il LIBOR funge da base di riferimento per i tassi di interesse a breve termine
  • Prime Rate Prime Rate Il termine "prime rate" (noto anche come tasso di prestito primario o tasso di interesse primario) si riferisce al tasso di interesse che le grandi banche commerciali applicano sui prestiti e sui prodotti detenuti dai loro clienti con il rating di credito più elevato.

Raccomandato

Cos'è un privilegio volontario?
Cosa sono i fondi del mercato monetario?
Cos'è il Pairs Trading?