Cos'è l'Asset Management?

La gestione delle risorse è il processo di sviluppo, gestione, manutenzione e vendita di beni Tipi di beni I tipi comuni di beni includono correnti, non correnti, fisiche, immateriali, operative e non operative. Identificare correttamente e in modo conveniente. Più comunemente usato in finanza, il termine è usato in riferimento a individui o aziende che gestiscono beni per conto di individui o altre entità.

Gestione delle risorse

Ogni azienda deve tenere traccia delle proprie risorse. In questo modo, gli stakeholder rilevanti Stakeholder Negli affari, uno stakeholder è qualsiasi individuo, gruppo o parte che ha un interesse in un'organizzazione e nei risultati delle sue azioni. Esempi comuni sapranno esattamente quali risorse sono disponibili e cosa può essere utilizzato per fornire rendimenti ottimali. Le attività possedute da qualsiasi azienda rientrano in due categorie principali: attività fisse e attività correnti Attività correnti Le attività correnti sono tutte attività che possono essere ragionevolmente convertite in contanti entro un anno. Sono comunemente usati per misurare la liquidità di un'azienda. . Le attività fisse o non correnti si riferiscono ad attività acquisite per un utilizzo pluriennale, mentre le attività correnti sono quelle che possono essere convertite in denaro entro breve tempo.

Quando si parla di asset management, ci sono due cose principali che le persone sono interessate a sapere. Primo, che ruolo gioca il processo di gestione patrimoniale? Secondo, come può un'impresa sviluppare un buon piano di gestione patrimoniale?

L'importanza della gestione delle risorse

Ci sono diversi motivi per cui le aziende dovrebbero preoccuparsi della gestione patrimoniale, tra cui:

1. Consente a un'azienda di tenere sotto controllo tutti i suoi asset

Il processo semplifica le organizzazioni Tipi di organizzazioni Questo articolo sui diversi tipi di organizzazioni esplora le varie categorie in cui possono rientrare le strutture organizzative. Strutture organizzative per tenere traccia dei propri asset, liquidi o fissi. I proprietari delle aziende sapranno dove si trovano le attività, come vengono utilizzate e se sono state apportate modifiche. Di conseguenza, il recupero delle attività può essere effettuato in modo più efficiente, portando quindi a rendimenti più elevati.

2. Aiuta a garantire l'accuratezza dei tassi di ammortamento

Poiché i beni vengono controllati regolarmente, il processo di gestione del patrimonio garantisce che i bilanci ad essi associati siano tenuti aggiornati.

3. Aiuta a identificare e gestire i rischi

La gestione patrimoniale comprende l'identificazione e la gestione dei rischi che derivano dall'utilizzo e dalla proprietà di determinati beni. Ciò significa che un'azienda sarà sempre pronta a contrastare qualsiasi rischio che si presenta sul suo cammino.

4. Rimuove le risorse fantasma dall'inventario dell'azienda

Esistono casi in cui i beni persi, danneggiati o rubati sono ancora registrati nei libri contabili. Con un piano di gestione patrimoniale strategico, i proprietari dell'azienda saranno a conoscenza dei beni persi e, quindi, non continueranno a registrarli nei libri contabili.

Sviluppo di un piano strategico di gestione degli asset

La proprietà dei beni fa parte di qualsiasi impresa pubblica o privata. Per gestire le risorse in modo efficace, un titolare dell'azienda deve sviluppare un piano strategico.

1. Completare un inventario delle risorse

Prima di ogni altra cosa, un proprietario deve prendere in considerazione tutti i beni che possiede. Se non è a conoscenza del numero esatto di beni nel suo inventario Inventario Inventario è un conto di attività correnti trovato nel bilancio, costituito da tutte le materie prime, lavori in corso e prodotti finiti che un'azienda ha accumulato. È spesso considerato il più illiquido di tutte le attività correnti, quindi è escluso dal numeratore nel calcolo del rapporto rapido. , quindi non li gestirà in modo efficace. Quando si prepara un inventario dei beni aziendali, è necessario includere quanto segue:

  • Conteggio totale degli asset
  • Dove sono le risorse
  • Il valore di ogni asset
  • Quando le attività sono state acquisite
  • I cicli di vita attesi delle attività

2. Calcolare i costi del ciclo di vita

Se un imprenditore desidera che il suo piano di gestione delle risorse sia preciso, deve calcolare i costi dell'intero ciclo di vita di ciascun asset. Molti proprietari di aziende commettono l'errore di calcolare solo i costi di acquisto iniziali.

Durante il ciclo di vita dell'attività, è probabile che sorgano costi aggiuntivi come le spese di manutenzione, la modellazione delle condizioni e delle prestazioni, nonché i costi di smaltimento.

3. Impostare i livelli di servizio

Dopo aver calcolato i costi del ciclo di vita, il passaggio successivo consiste nell'impostare i livelli di servizio. In parole povere, significa delineare la qualità, la capacità e il ruolo complessivi dei diversi servizi forniti dalle risorse. In tal modo, il proprietario di un'azienda può quindi determinare le attività operative, di manutenzione e di rinnovo necessarie per mantenere le attività in buone condizioni.

4. Esercitare la pianificazione finanziaria a lungo termine

Idealmente, il processo di gestione patrimoniale che il proprietario di un'impresa adatta dovrebbe facilmente tradursi in piani finanziari a lungo termine. Con un buon piano finanziario in atto, il proprietario può quindi valutare quali obiettivi sono fattibili e quali devono essere prioritari.

Vantaggi dell'asset management

Ci sono molti vantaggi nell'adottare una strategia di gestione patrimoniale, come ad esempio:

1. Migliorare l'acquisizione e l'utilizzo

Tenendo sotto controllo le risorse di un'azienda durante il loro ciclo di vita, il titolare di un'azienda può migliorare la propria tecnica di acquisizione e utilizzo delle risorse. Un buon esempio calzante è Cisco Systems, che è stato in grado di ridurre i costi eseguendo la gestione delle risorse del PC. Durante l'implementazione di tale strategia, l'azienda ha scoperto pratiche di acquisto dispendiose, che ha risolto sviluppando una strategia migliore per l'acquisto delle attrezzature necessarie ai lavoratori.

2. Miglioramento della conformità

Le agenzie governative, le organizzazioni senza scopo di lucro e le società sono tenute a fornire rapporti completi su come acquisiscono, utilizzano e smaltiscono le risorse. Per facilitare il processo di reporting, la maggior parte di loro registra le informazioni sulle risorse in un database centrale. In tal modo, quando hanno bisogno di compilare le relazioni alla fine del loro esercizio, possono accedere facilmente a tutte le informazioni di cui hanno bisogno.

Gestione patrimoniale individuale

La gestione patrimoniale per gli individui è più o meno sinonimo di gestione patrimoniale. Si riferisce alla gestione degli investimenti o del patrimonio di una persona.

Sommario

La gestione delle risorse è semplicemente un sistema che aiuta le aziende a tenere traccia di tutte le loro risorse, come veicoli, attrezzature e investimenti. Tenere sotto controllo le risorse aiuta a semplificare le operazioni, soprattutto in relazione alla loro vendita o smaltimento. Il processo riduce anche al minimo la possibilità di registrare risorse fantasma poiché tutte le risorse disponibili sono ben contabilizzate.

Letture correlate

Grazie per aver letto la guida di Finance alla gestione delle risorse. Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Attività monetarie Attività monetarie Le attività monetarie hanno un valore fisso in termini di unità monetarie (ad es. Dollari, euro, yen). Sono indicati come valore fisso in termini di dollari.
  • Portfolio Management Profilo di carriera Portfolio Management Profilo di carriera Il portfolio management consiste nella gestione di investimenti e beni per i clienti, che includono fondi pensione, banche, hedge fund, family office. Il gestore del portafoglio è responsabile del mantenimento del corretto mix di asset e della strategia di investimento che si adatta alle esigenze del cliente. Stipendio, competenze,
  • Private Wealth Management Private Wealth Management La gestione patrimoniale privata è una pratica di investimento che coinvolge la pianificazione finanziaria, la gestione fiscale, la protezione del patrimonio e altri servizi finanziari per individui con un patrimonio netto elevato (HNWI) o investitori accreditati. I gestori patrimoniali privati ​​creano uno stretto rapporto di lavoro con clienti facoltosi per aiutare a costruire un portafoglio che raggiunga gli obiettivi finanziari del cliente.
  • Certificazioni finanziarie principali Certificazioni finanziarie principali Elenco delle principali certificazioni finanziarie. Ottieni una panoramica delle migliori certificazioni finanziarie per i professionisti di tutto il mondo che lavorano nel campo. Questa guida confronta i 6 migliori programmi per diventare un analista finanziario certificato da vari fornitori di programmi come CFA, CPA, CAIA, CFP, FRM, FMVA

Raccomandato

Cos'è il ciclo di conversione in contanti?
Qual è il rapporto di margine lordo?
Cosa sono i flussi di entrate?