Cos'è il Channel Stuffing?

Quando un'azienda impone più prodotti attraverso un canale di distribuzione di quelli che il canale è in grado di vendere, i suoi dati di vendita Ricavi delle vendite I ricavi delle vendite sono il reddito ricevuto da una società dalle sue vendite di beni o dalla fornitura di servizi. In contabilità, i termini "vendite" e "entrate" possono essere, e spesso sono, usati in modo intercambiabile, per significare la stessa cosa. Entrate non significano necessariamente contanti ricevuti. gonfiarsi. La pratica è nota come Channel Stuffing o Trade Loading. La pratica del channel stuffing è molto ingannevole. I rivenditori sono intenzionalmente caricati con più prodotti di quelli che sono in grado di vendere sul mercato e, quindi, i canali di distribuzione si intasano o si riempiono.

Il riempimento del canale viene spesso eseguito per soddisfare gli obiettivi di vendita di fine anno. Gli obiettivi di vendita vengono calcolati sulla spedizione e, quindi, la pratica aiuta a realizzare obiettivi di vendita a breve termine. A lungo termine, tuttavia, diventa dannoso perché può influire negativamente sulla reputazione dell'azienda. Contabilità merci Le nostre guide e risorse di contabilità sono guide di autoapprendimento per apprendere contabilità e finanza secondo i tuoi ritmi. Sfoglia centinaia di guide e risorse. vengono spesso restituite e nei mesi successivi vengono riportate vendite inferiori perché la merce era stata ipervenduta in precedenza. I crediti in bilancio mostrano un aumento per un breve periodo di tempo, in quanto le vendite sono superiori al normale.

Ripieno di canali

Esempio di riempimento del canale

Supponiamo che un lotto di medicinali, prodotto un anno fa, stia per scadere entro pochi mesi. In una situazione del genere, l'azienda spinge il farmaco attraverso il proprio canale di distribuzione ai rivenditori. Il rivenditore deve venderli tutti ai clienti mesi prima della data di scadenza o restituire i medicinali all'azienda. Questo è un esempio di riempimento del canale in cui più prodotti sono stati spinti al rivenditore per essere venduti sul mercato rispetto al fabbisogno effettivo per il prodotto sul mercato.

Effetti del riempimento del canale

  • I distributori spesso devono restituire la merce invenduta all'azienda. Incorrono in un costo di trasporto o di trasporto.
  • In caso di riempimento del canale viene creato un backlog di inventario dei prodotti.
  • I grandi sconti offerti a causa del channel stuffing possono influire sulla redditività a lungo termine dell'azienda.
  • Alla fine, il valore delle vendite del distributore verrà deflazionato perché i negozi con scorte in eccesso hanno maggiori probabilità di restituire il surplus al distributore e meno probabilità di inviare pagamenti in contanti.
  • Le merci restituite influenzeranno i conti e i profitti dell'azienda. Ciò può creare una cattiva immagine dell'azienda nel mercato e, nel peggiore dei casi, può persino portare alla chiusura della fabbrica.
  • Può anche accadere che i rivenditori non possano effettuare ordini con l'azienda per il periodo successivo, a causa del riempimento nel periodo precedente. Di conseguenza, potrebbe esserci una carenza nel prossimo periodo. I clienti che devono affrontare tali periodi di carenza seguiti da un eccesso della stessa merce per un periodo di tempo possono passare a prodotti sostitutivi durante i periodi di penuria, distruggendo così la fedeltà del consumatore a un particolare prodotto.

GAAP e Channel Stuffing

Secondo i principi contabili generalmente accettati (GAAP) Contabilità è un termine che descrive il processo di consolidamento delle informazioni finanziarie per renderle chiare e comprensibili per tutti, solo quando le entrate sono state guadagnate devono essere riconosciute. Ma nel caso del channel stuffing, il rivenditore o il distributore nel primo caso non ha effettuato ordini con la società per le unità extra che le sono state inviate attraverso il canale di distribuzione. Pertanto, tale vendita di rimanenze in eccesso non viene rilevata e il distributore può restituire alla società le rimanenze in eccesso. Questo è riconosciuto come un tipo di frode, soprattutto nelle grandi aziende in cui viene effettuato il channel stuffing per aumentare le vendite e i crediti per un breve periodo di tempo. Questa pratica, infatti, porta ad una sorta di squilibrio nei conti dell'azienda,poiché prende in prestito o ruba dalle vendite del periodo successivo e lo mostra nelle vendite del periodo corrente per soddisfare gli obiettivi di vendita.

Passaggi per evitare il riempimento del canale

  • Le aziende dovrebbero evitare di fissare obiettivi irrealistici. Gli obiettivi di vendita dovrebbero essere fissati in correlazione con la domanda del prodotto nel mercato.
  • Il revisore della società deve essere vigile. Lui / lei deve mantenere i conti e assicurarsi che il reparto vendite non stia gonfiando le cifre e manipolando i conti per raggiungere i loro obiettivi.
  • Le politiche dell'azienda necessitano di continue revisioni e rivalutazioni, poiché i mercati cambiano continuamente. L'azienda non dovrebbe esagerare con le sue aspettative di vendita e dovrebbe rivedere gli schemi di incentivi alle vendite, le aspettative di performance, la durata dei cicli di vendita, i costi reali di vendita, i termini e le condizioni di negoziazione, la politica dei resi, ecc.
  • I bonus di rendimento di fine anno non dovrebbero essere l'obiettivo principale. Invece, dovrebbe essere raggiunto il giusto equilibrio tra obiettivi di fatturato e incentivi alle persone a scoraggiare il riempimento dei canali.

Letture correlate

Per saperne di più e far progredire la tua carriera, consulta le seguenti risorse finanziarie:

  • Economia di mercato Economia di mercato L'economia di mercato è definita come un sistema in cui la produzione di beni e servizi è impostata in base ai mutevoli desideri e capacità del mercato
  • Legge dell'offerta Legge dell'offerta La legge dell'offerta è un principio fondamentale in economia che afferma che, assumendo che tutto il resto sia costante, un aumento del prezzo dei beni avrà un corrispondente aumento diretto nell'offerta degli stessi. La legge dell'offerta descrive il comportamento del produttore quando il prezzo di un bene aumenta o diminuisce.
  • Domanda anelastica Domanda anelastica La domanda anelastica è quando la domanda dell'acquirente non cambia tanto quanto cambia il prezzo. Quando il prezzo aumenta del 20% e la domanda diminuisce solo dell'1%, si dice che la domanda è anelastica.
  • Formula del surplus del consumatore Formula del surplus del consumatore Il surplus del consumatore è una misura economica per calcolare il vantaggio (cioè il surplus) di ciò che i consumatori sono disposti a pagare per un bene o servizio rispetto al suo prezzo di mercato. La formula del surplus del consumatore si basa su una teoria economica dell'utilità marginale.

Raccomandato

Modello di costo delle merci vendute (COGS)
Cos'è un mercato verticale?
Calcolatore di inflazione