Cos'è una Value Network?

Una rete di valori si riferisce alle interazioni nelle organizzazioni o nei dipartimenti, dove le persone creano piani o vendono prodotti e servizi Prodotti e servizi Un prodotto è un elemento tangibile che viene immesso sul mercato per acquisizione, attenzione o consumo mentre un servizio è un elemento immateriale, che deriva da tale vantaggio per l'organizzazione. La rete del valore comprende le persone che lavorano nell'organizzazione, le posizioni all'interno dell'organizzazione o una combinazione di entrambe.

Rete di valore

La rete può essere rappresentata come un'illustrazione grafica che mostra le risorse sociali e tecniche all'interno dell'organizzazione e come vengono utilizzate a vantaggio dell'organizzazione. I nodi nell'illustrazione rappresentano le persone (attori o ruoli nella rete) e i nodi sono collegati da relazioni. Le relazioni possono essere oggetti, denaro o conoscenza.

Sommario

  • Una rete di valore si riferisce a una serie di interazioni tra individui, organizzazioni o dipartimenti a vantaggio dell'intero gruppo.
  • La rete del valore può essere rappresentata da uno strumento di mappatura, in cui i nodi rappresentano le persone ei connettori rappresentano le interazioni tra le persone nell'organizzazione.
  • Esistono due tipi principali di reti di valore: interna ed esterna.

Categorie di reti di valore

Esistono due categorie principali di reti di valore: reti di valore interne e reti di valore esterne. Una rete di valori interna comprende le interazioni all'interno dell'organizzazione ed è la combinazione di processi e relazioni tra le persone che lavorano nell'organizzazione. Esiste quando due o più persone lavorano insieme per creare un prodotto o un servizio a vantaggio dell'organizzazione.

1. Interno

Il valore viene creato quando ci sono interazioni efficaci tra le persone che svolgono ruoli all'interno dell'azienda. Ad esempio, il dipartimento di ricerca e sviluppo è una rete di valore interna e crea valore quando la ricerca e sviluppo (R&S) R&S è un processo mediante il quale un'azienda ottiene nuove conoscenze e le utilizza per migliorare i prodotti esistenti e introdurne di nuovi alle sue operazioni. La ricerca e sviluppo è un'indagine sistematica con l'obiettivo di introdurre innovazioni nell'attuale offerta di prodotti dell'azienda. il personale interagisce con altri reparti per creare nuovi prodotti o servizi che aumentano la redditività dell'azienda o risolvono problemi sociali.

2. Esterno

D'altra parte, la rete di valore esterno comprende le interazioni tra persone che sono al di fuori dell'organizzazione. Le reti esterne possono includere intermediari aziendali, clienti, partner commerciali, parti interessate. Stakeholder Negli affari, uno stakeholder è qualsiasi individuo, gruppo o parte che ha un interesse in un'organizzazione e nei risultati delle sue azioni. Esempi comuni, reti di innovazione aperta e reti. I partecipanti alla rete di valore esterno devono trarre vantaggio dalle interazioni con altre persone nella rete. Se un partecipante non beneficia, il resto della rete ne sarà influenzato.

Tipi comuni di reti di valore

Le reti di Clayton Christensen

Clayton Christensen discute il concetto di rete di valore nel suo libro "The Investor's Dilemma". Afferma che una rete comprende tutto ciò che è esterno all'azienda che la supporta per raggiungere l'obiettivo generale.

Christensen afferma che i progettisti di nuovi prodotti avranno difficoltà a entrare in tali reti e comandare una quota di mercato elevata. Quota di mercato La quota di mercato si riferisce alla porzione o alla percentuale di mercato guadagnata da un'azienda o un'organizzazione. In altre parole, la quota di mercato di un'azienda è il suo totale perché ci si aspetta che siano conformi al modello di rete. Il designer dovrà superare molte resistenze dalle relazioni già esistenti nella rete affinché i suoi prodotti vengano adottati.

Fjeldstad e Stabells Networks

Fjeldstad e Stabell offrono la loro idea di una rete di valore nel loro articolo "Configurazione del valore per il vantaggio competitivo: su catene, negozi e rete", pubblicato sullo Strategic Management Journal. Dal loro punto di vista, i componenti chiave di una rete di valore includono clienti, servizi, un fornitore di servizi e un contratto che consente l'accesso ai servizi.

L'approccio di Fjeldstad e Stabell alla rete di valore è diverso dall'approccio di Christensen, che afferma che le reti di valore esistono indipendentemente dai clienti. Un esempio della rete di valore di Fjeldstad e Stabell è YouTube, una piattaforma di streaming e condivisione video.

YouTube fornisce il servizio e un contratto per accedere a tali servizi e gli utenti devono registrarsi e accettare il contratto con l'utente per accedere al servizio. Una volta accettato l'accordo, gli utenti possono interagire con altri utenti e creatori di video attraverso la rete di valore fornita da YouTube.

Costellazioni di Normann e Ramirez

Normann e Ramirez hanno proposto un approccio di rete di valore nel 1993 nell'Harvard Business Review. Il loro approccio è stato fornito nell'articolo "Dalla catena del valore alla costellazione del valore".

A differenza dei precedenti modelli fissi proposti da altri ricercatori, Normann e Ramirez hanno proposto un sistema fluido dinamico che migliora continuamente le interazioni all'interno del modello a vantaggio dell'intera organizzazione. I nuovi progettisti dovrebbero mappare i nodi e le relazioni tra i nodi, per trovare le relazioni mancanti che potrebbero utilizzare per creare valore a vantaggio dell'organizzazione.

Le reti di Verna Allee

L'approccio di Verna Allee è stato pubblicato nel libro "Il futuro della conoscenza: aumentare la prosperità attraverso le reti di valore" nel 2003. Allee ha affermato che una rete di valore è una serie di interazioni che forniscono vantaggi sia tangibili che intangibili all'intera organizzazione.

Allee raccomanda alle aziende di incorporare reti di valore nelle loro operazioni grazie alla loro capacità di trovare soluzioni ai problemi, dove sono espresse in termini di creazione di valore.

Esempio di una società con una rete di valore efficace

Walmart Inc. è una società popolare che ha adottato con successo reti di valore nei suoi sistemi. La gigantesca azienda implementa reti di valore sia interne che esterne come un modo per trovare soluzioni ai problemi incontrati nelle sue normali operazioni.

Uno dei vantaggi derivanti dall'implementazione di reti di valore è trovare soluzioni innovative al problema dei gas a effetto serra. Walmart utilizza energia rinnovabile nella maggior parte dei suoi negozi, riducendo significativamente le sue emissioni di gas serra e abbassando i costi sostenuti per il consumo di energia.

    Letture correlate

    Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

    Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse aggiuntive di seguito:

    • Networking e costruzione di relazioni all'interno dell'azienda Networking e costruzione di relazioni (parte 1) Questo articolo fa parte di una serie di suggerimenti utili per aiutarti a trovare il successo nel networking all'interno della tua azienda. Il networking gioca un ruolo importante nella nostra vita professionale, a partire dalla nostra ricerca di lavoro, continuando a entrare e lavorare in un'azienda e, infine, a far progredire le nostre carriere.
    • Abilità interpersonali Abilità interpersonali Le abilità interpersonali sono le abilità richieste per comunicare, interagire e lavorare in modo efficace con individui e gruppi. Quelli con buone capacità interpersonali sono forti comunicatori verbali e non verbali e sono spesso considerati "bravi con le persone".
    • Struttura aziendale Struttura aziendale La struttura aziendale si riferisce all'organizzazione di diversi dipartimenti o unità aziendali all'interno di un'azienda. A seconda degli obiettivi di un'azienda e del settore
    • Rivenditori a valore aggiunto (VAR) Rivenditori a valore aggiunto (VAR) I rivenditori a valore aggiunto (VAR) sono aziende che migliorano o personalizzano prodotti o servizi dalla fonte principale per la rivendita. Oltre ai prodotti

    Raccomandato

    Modello di costo delle merci vendute (COGS)
    Cos'è un mercato verticale?
    Calcolatore di inflazione