Cos'è il tasso di abbandono?

Il tasso di abbandono, noto anche come tasso di abbandono, misura il numero di individui o unità che lasciano un gruppo in un periodo di tempo specificato. Il termine è utilizzato in molti contesti, inclusi gli affari, le risorse umane e l'IT.

In particolare, il tasso di abbandono è indicato come la proporzione di clienti contrattuali (o sottoscritti) che terminano i loro rapporti / abbonamenti contrattuali con una società in un determinato periodo di tempo. In questo contesto, il termine è principalmente associato alle società che operano in abbonamento.

Tasso di abbandono

Importanza della misurazione del tasso di abbandono

Il tasso di abbandono è una delle metriche aziendali più critiche per le aziende che utilizzano un modello di business basato su abbonamento Financial Modeling SaaS. Ad esempio, un tasso di abbandono elevato o un tasso di abbandono in costante aumento nel tempo può essere dannoso per la redditività di un'azienda e limitare il suo potenziale di crescita. Pertanto, la capacità di prevedere il tasso di abbandono è essenziale per il successo dell'azienda. Molte aziende si affidano all'analisi predittiva che consente di creare modelli che prevedono i tassi di abbandono.

Per ridurre il tasso di abbandono, le aziende utilizzano metodi e strategie diversi. In generale, le strategie sono incentrate sul miglioramento della fidelizzazione e della soddisfazione dei clienti. Legame con i clienti Il legame con i clienti è il processo attraverso il quale un'azienda o un'organizzazione stabilisce connessioni con i propri clienti. L'obiettivo del legame con i clienti è quello di sviluppare una comunicazione proattiva con i clienti, ottenere un feedback costante dei clienti sulle prestazioni dell'azienda e migliorare le operazioni dell'azienda.

Cos'è il tasso di abbandono dei clienti?

Il tasso di abbandono dei clienti (noto anche come tasso di abbandono dei clienti) misura la percentuale di clienti contrattuali di un'azienda che cessano i propri abbonamenti per un periodo di tempo definito. Il tasso di abbandono dei clienti è una delle metriche di business importanti per le aziende che forniscono alcuni servizi (come le società SaaS) o quelle che operano su un modello basato su abbonamento.

Le aziende possono utilizzare due variazioni del tasso di abbandono dei clienti: abbandono volontario e abbandono involontario. Il tasso di abbandono volontario indica la percentuale di clienti che decidono di cessare i propri abbonamenti a seguito di proprie decisioni (ad esempio, insoddisfazione per i servizi dell'azienda). D'altra parte, il tasso di abbandono involontario è una percentuale di clienti che interrompono gli abbonamenti a causa di alcune circostanze inevitabili (ad esempio, delocalizzazione). In generale, le aziende si occupano principalmente di abbandono volontario che è direttamente correlato alle loro operazioni di core business.

Formula per tasso di abbandono del cliente

Il tasso di abbandono dei clienti viene calcolato dividendo il numero di clienti rimasti in un determinato periodo per il numero totale di clienti all'inizio di un determinato periodo. Matematicamente, può essere espresso utilizzando la seguente formula:

Tasso di abbandono del cliente - Formula

Che cos'è il tasso di abbandono dei dipendenti?

Nelle risorse umane Gestione delle risorse umane Gestione delle risorse umane (HRM) è un termine collettivo per tutti i sistemi formali creati per aiutare nella gestione dei dipendenti e di altre parti interessate all'interno di un, tasso di abbandono è indicato come una percentuale di dipendenti che lasciano un'azienda in un dato periodo di tempo. In questo contesto, il tasso di abbandono è spesso indicato come tasso di abbandono dei dipendenti o tasso di turnover dei dipendenti.

Il tasso di abbandono dei dipendenti indica la frequenza con cui i dipendenti dell'azienda lasciano il lavoro entro un determinato periodo. Si noti che i tassi di abbandono dei dipendenti possono variare in modo significativo tra le aziende e i settori. Ad esempio, è probabile che una società di consulenza veda un tasso di abbandono significativamente inferiore rispetto a un ristorante fast-food.

In generale, le aziende mirano a mantenere tassi di abbandono corrispondenti alla media del settore o inferiori alla media del settore.

Formula per tasso di abbandono dei dipendenti

Il tasso di abbandono dei dipendenti viene calcolato dividendo il numero totale di dipendenti che si sono dimessi entro un periodo per il numero totale di dipendenti in quel periodo. La formula matematica è data di seguito:

Tasso di abbandono dei dipendenti - Formula

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse finanziarie aggiuntive riportate di seguito:

  • Ricavo medio per utente (ARPU) Ricavo medio per utente (ARPU) Il ricavo medio per utente (ARPU), noto anche come ricavo medio per unità, è una metrica non GAAP comunemente utilizzata da società di media digitali, società di social media e società di telecomunicazioni valutare le loro capacità di generazione di entrate a livello di cliente.
  • Tasso di abbandono del cliente rispetto al tasso di abbandono dei ricavi Ogni azienda che opera con il modello di business SaaS deve tenere traccia di un numero significativo di metriche, compreso il tasso di abbandono dei clienti rispetto al tasso di abbandono dei ricavi. La creazione di report e l'analisi di tutte le metriche richiede molto tempo e nella maggior parte dei casi non è una soluzione ideale.
  • Tasso di coinvolgimento Tasso di coinvolgimento Il tasso di coinvolgimento è una metrica utilizzata per misurare il livello di coinvolgimento generato dai contenuti creati o da una campagna di marca. In altre parole, il tasso di coinvolgimento si riferisce al livello di interazione con i follower generato dai contenuti creati da un utente.
  • Utenti attivi mensili (MAU) Utenti attivi mensili (MAU) Utenti attivi mensili (MAU) è un termine che si riferisce al numero di clienti unici che hanno interagito con un prodotto o servizio di un'azienda entro un mese. In sostanza, gli utenti attivi mensilmente sono un indicatore di prestazioni chiave (KPI) che misura il coinvolgimento degli utenti online.

Raccomandato

Cosa significa Pro Forma?
Modello dei costi del prodotto
Cos'è la funzione RENDIMENTO?