Cosa sono gli utenti attivi mensili (MAU)?

Utenti attivi mensili (MAU) è un termine che si riferisce al numero di clienti unici che hanno interagito con un prodotto o servizio di un'azienda entro un mese. In sostanza, gli utenti attivi mensilmente sono un indicatore chiave di prestazione (KPI) Gli indicatori chiave di prestazione (KPI) Gli indicatori chiave di prestazione (KPI) sono metriche utilizzate per monitorare e valutare periodicamente le prestazioni di un'organizzazione verso il raggiungimento di obiettivi specifici. Sono anche utilizzati per valutare le prestazioni complessive di un'azienda che misura il coinvolgimento degli utenti online. La metrica viene utilizzata principalmente dalle attività Internet, inclusi social network, giochi online e società di app mobili.

Utenti attivi mensili

Gli investitori generalmente osservano attentamente il numero di utenti attivi mensili di un'azienda. La metrica fornisce una rapida panoramica della crescita degli utenti dell'azienda. Inoltre, MAU fornisce alcune informazioni sulla capacità dell'azienda di attrarre nuovi clienti e mantenere quelli esistenti. Di solito, un cambiamento considerevole nel MAU può influenzare il prezzo delle azioni di un'azienda nel settore dei social media.

Sebbene MAU sia una misura che non è riconosciuta dagli attuali standard contabili IFRS vs US GAAP L'IFRS vs US GAAP si riferisce a due principi contabili e principi a cui aderiscono i paesi nel mondo in relazione al reporting finanziario. Più di 110 paesi seguono gli International Financial Reporting Standards (IFRS), che incoraggiano l'uniformità nella preparazione del bilancio. , è ancora riportato dalle società pubbliche nei loro rendiconti finanziari. Ad esempio, i titani dei social network come Facebook e Twitter dedicano una notevole quantità di tempo per discutere le tendenze degli utenti attivi mensili (MAU) nei loro rapporti trimestrali.

Come calcolare il numero di utenti attivi mensili?

L'identificazione di un numero di utenti attivi mensili non è così semplice come potrebbe sembrare. Nonostante il numero di utenti attivi mensili sia calcolato e segnalato da quasi tutte le attività Internet, non esiste ancora uno standard di settore per quanto riguarda la definizione di utenti attivi.

Ad esempio, alcune aziende definiscono gli utenti attivi come coloro che hanno appena visitato il loro sito web, mentre altre aziende includono solo gli utenti registrati nelle loro cifre MAU. Pertanto, ogni azienda utilizza le proprie metodologie per identificare gli utenti attivi mensilmente. La definizione di Facebook di utenti attivi mensili è la seguente:

MAU : un utente attivo registrato che ha effettuato l'accesso e visitato Facebook tramite il sito Web, l'app mobile o l'applicazione Messenger negli ultimi 30 giorni dalla data della misurazione.

D'altra parte, la definizione di Twitter della metrica è leggermente diversa:

MAU : un utente Twitter che ha effettuato l'accesso o è stato altrimenti autenticato e ha avuto accesso a Twitter tramite il sito Web, sito Web mobile, applicazioni desktop o mobili, SMS o applicazioni o siti Web di terze parti registrati nel periodo di 30 giorni che termina alla data di misurazione.

In genere, il numero di utenti attivi mensili viene calcolato utilizzando i dati interni di un'azienda. Il riconoscimento di utenti unici viene eseguito utilizzando un identificatore come un nome utente o un'e-mail.

Inoltre, le aziende devono monitorare attentamente il numero di account duplicati, falsi e spam che possono distorcere sostanzialmente i dati MAU. Molte aziende adattano le cifre MAU per tali elementi per evitare l'inflazione artificiale della metrica.

Problemi con MAU

La mancanza di standard di settore è uno dei problemi chiave con l'utilizzo della metrica MAU. Poiché ogni azienda si affida alla propria metodologia per calcolare la MAU, può essere difficile utilizzare la metrica per un confronto significativo.

Inoltre, MAU rivela solo la quantità degli utenti, non la loro qualità. In molti casi, alcuni degli utenti inclusi in MAU potrebbero non utilizzare frequentemente il servizio o la piattaforma dell'azienda e solo una piccola parte degli utenti genera le maggiori entrate. Pertanto, la metrica non fornisce informazioni dettagliate sul coinvolgimento degli utenti Tasso di coinvolgimento Il tasso di coinvolgimento è una metrica utilizzata per misurare il livello di coinvolgimento generato dai contenuti creati o da una campagna del marchio. In altre parole, il tasso di coinvolgimento si riferisce al livello di interazione con i follower generato dai contenuti creati da un utente. .

Letture correlate

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Entrate medie per account (ARPA) Entrate medie per account (ARPA) Le entrate medie per account (ARPA) sono una misura di redditività che valuta le entrate di un'azienda per account cliente. L'ARPA viene generalmente misurato su base mensile o annuale. Sebbene i termini entrate medie per account (ARPA) e entrate medie per utente (ARPU) siano spesso usati come sinonimi
  • Ricavo medio per utente pagante (ARPPU) Ricavo medio per utente pagante (ARPPU) Il ricavo medio per utente pagante (ARPPU) è una metrica non GAAP utilizzata per valutare il ricavo medio generato da un cliente pagante. Sebbene simile al ricavo medio per utente (ARPU), la differenza fondamentale con ARPPU è che il calcolo della metrica coinvolge solo i clienti paganti attivi e non l'intera base clienti dell'azienda.
  • Percentuale di clic (CTR) Percentuale di clic (CTR) La percentuale di clic (CTR) si riferisce al rapporto tra il numero di utenti esposti a un collegamento specifico su una pagina del sito Web o in un'e-mail che fanno clic sul collegamento e visualizzano il prodotto o servizio pubblicizzato. Il CTR viene utilizzato principalmente dai professionisti del marketing digitale e online per quantificare il successo e l'efficacia di un'e-mail o di una campagna pubblicitaria.
  • Viral Coefficient Viral Coefficient Il coefficiente virale è una metrica che determina il numero di nuovi utenti generati dai referral dei clienti esistenti. La metrica è semplicemente una stima della viralità di un'azienda, un termine usato per descrivere il ciclo di referral esponenziale.

Raccomandato

Come alfabetizzare in Excel?
Cos'è il valore aggiunto economico?
Cos'è un consiglio di amministrazione?