Che cos'è ARR - Tasso di rendimento contabile?

Il tasso di rendimento contabile (ARR) è il reddito netto medio Utile netto L'utile netto è una voce di riga chiave, non solo nel conto economico, ma in tutti e tre i rendiconti finanziari principali. Sebbene sia ottenuto attraverso il conto economico, l'utile netto è utilizzato anche sia nello stato patrimoniale che nel rendiconto finanziario. si prevede che un'attività genererà diviso il suo costo medio del capitale, espresso in percentuale annua. L'ARR è una formula utilizzata per prendere decisioni di budgeting del capitale. Tipicamente includono situazioni in cui le aziende decidono se procedere o meno con un investimento specifico (un progetto, un'acquisizione, ecc.) In base ai futuri guadagni netti attesi rispetto al costo del capitale.

Formula del tasso di rendimento contabile ARR

Per saperne di più, avvia i nostri corsi di analisi finanziaria!

Formula ARR

La formula per ARR è:

ARR = profitto medio annuo / investimento medio

Dove:

  • Profitto annuale medio = Profitto totale nel periodo di investimento / Numero di anni
  • Investimento medio = (Valore contabile anno 1 + Valore contabile alla fine della vita utile) / 2

Componenti di ARR

Se l'ARR è pari al 5%, ciò significa che il progetto dovrebbe guadagnare cinque centesimi per ogni dollaro investito all'anno.

In termini di processo decisionale, se l'ARR è uguale o maggiore del tasso di rendimento richiesto Definizione del tasso di rendimento minimo Un tasso di rendimento minimo, noto anche come tasso di rendimento minimo accettabile (MARR), è il tasso di rendimento minimo richiesto o obiettivo tasso che gli investitori si aspettano di ricevere su un investimento. Il tasso è determinato valutando il costo del capitale, i rischi coinvolti, le attuali opportunità di espansione aziendale, i tassi di rendimento per investimenti simili e altri fattori, il progetto è accettabile perché l'azienda guadagnerà almeno il tasso di rendimento richiesto.

Se l'ARR è inferiore al tasso di rendimento richiesto, il progetto deve essere rifiutato. Pertanto, maggiore è l'ARR, più redditizio sarà l'investimento.

Ulteriori informazioni sui tassi di rendimento minimo Definizione del tasso di rendimento minimo Un tasso di rendimento minimo, noto anche come MARR (minimo tasso di rendimento accettabile), è il tasso di rendimento minimo richiesto o il tasso obiettivo che gli investitori si aspettano di ricevere su un investimento. Il tasso è determinato valutando il costo del capitale, i rischi coinvolti, le attuali opportunità di espansione del business, i tassi di rendimento per investimenti simili e altri fattori.

ARR - Esempio 1

La società XYZ sta cercando di investire in alcuni nuovi macchinari per sostituire quello attuale malfunzionante. La nuova macchina, che costa $ 420.000, aumenterebbe il fatturato annuo Fatturato delle vendite Il ricavo delle vendite è il reddito ricevuto da un'azienda dalle sue vendite di beni o dalla fornitura di servizi. In contabilità, i termini "vendite" e "entrate" possono essere, e spesso sono, usati in modo intercambiabile, per significare la stessa cosa. Entrate non significano necessariamente contanti ricevuti. di $ 200.000 e le spese annuali di $ 50.000. Si stima che la macchina abbia una vita utile di 12 anni e un valore di recupero zero.

Passaggio 1: calcolare il profitto annuale medio
Afflussi, anni 1-12
(200.000 * 12)$ 2.400.000
Meno: spese annuali
(50.000 * 12)- $ 600.000
Meno: ammortamento- $ 420.000
Profitto totale$ 1.380.000
Utile medio annuo
(1.380.000 / 12)$ 115.000

Passaggio 2: calcolare l'investimento medio

Investimento medio
($ 420.000 + $ 0) / 2 = $ 210.000

Passaggio 3: utilizzare la formula ARR

ARR = $ 115.000 / $ 210.000 = 54,76%

Pertanto, ciò significa che per ogni dollaro investito, l'investimento restituirà un profitto di circa 54,76 centesimi.

ARR - Esempio 2

La società XYZ sta valutando di investire in un progetto che richiede un investimento iniziale di $ 100.000 per alcuni macchinari. Ci saranno afflussi netti di $ 20.000 per i primi due anni, $ 10.000 negli anni tre e quattro e $ 30.000 nel quinto anno. Infine, la macchina ha un valore di recupero di $ 25.000.

Passaggio 1: calcolare il profitto annuale medio
Afflussi, anni 1 e 2
(20.000 * 2)$ 40.000
Afflussi, anni 3 e 4
(10.000 * 2)$ 20.000
Afflusso, anno 5$ 30.000
Meno: ammortamento
(100.000-25.000)- $ 75.000
Profitto totale$ 15.000
Utile medio annuo
(15.000 / 5)$ 3.000

Passaggio 2: calcolare l'investimento medio

Investimento medio
($ 100.000 + $ 25.000) / 2 = $ 62.500

Passaggio 3: utilizzare la formula ARR

ARR = $ 3.000 / $ 62.500 = 4,8%

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito!

Limitazioni al tasso di rendimento contabile

Sebbene ARR sia uno strumento efficace per cogliere un'idea generale sull'opportunità di procedere con un progetto in termini di redditività, ci sono diversi limiti a questo approccio:

  • Ignora il valore temporale del denaro. Si presume che il reddito contabile negli anni futuri abbia lo stesso valore del reddito contabile nell'anno in corso. Una metrica migliore che considera il valore attuale di tutti i flussi di cassa futuri Cash Flow Cash Flow (CF) è l'aumento o la diminuzione della quantità di denaro di cui dispone un'azienda, istituzione o individuo. In finanza, il termine viene utilizzato per descrivere la quantità di denaro contante (valuta) generata o consumata in un determinato periodo di tempo. Esistono molti tipi di CF è NPV NPV Formula Una guida alla formula NPV in Excel durante l'esecuzione di analisi finanziarie. È importante capire esattamente come funziona la formula NPV in Excel e la matematica sottostante. NPV = F / [(1 + r) ^ n] dove, PV = valore attuale, F = pagamento futuro (flusso di cassa), r = tasso di sconto,n = il numero di periodi futuri e il tasso di rendimento interno (IRR Tasso di rendimento interno (IRR) Il tasso di rendimento interno (IRR) è il tasso di sconto che rende zero il valore attuale netto (VAN) di un progetto. in altre parole, è il tasso di rendimento annuo composto previsto che sarà guadagnato su un progetto o investimento.).
  • Non considera l'aumento del rischio di progetti a lungo termine e la maggiore variabilità associata a progetti prolungati.
  • È solo una guida finanziaria per i progetti. A volte vengono proposti e implementati progetti per migliorare altre variabili importanti come la sicurezza, le preoccupazioni ambientali o le normative governative.
  • Non è una metrica comparativa ideale tra progetti perché diversi progetti hanno variabili diverse come il tempo e altri fattori non finanziari da considerare.

Per saperne di più, avvia i nostri corsi di analisi finanziaria!

Risorse addizionali

Ci auguriamo che l'articolo precedente sia stato una guida utile per comprendere il tasso di rendimento contabile, la formula e come utilizzarlo nella tua carriera.

Finance è un fornitore della certificazione FMVA® per la modellazione finanziaria e la valutazione Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e Ferrari, un programma progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, queste risorse finanziarie aggiuntive saranno utili:

  • Tasso di rendimento interno (IRR) Tasso di rendimento interno (IRR) Il tasso di rendimento interno (IRR) è il tasso di sconto che rende zero il valore attuale netto (NPV) di un progetto. In altre parole, è il tasso di rendimento annuo composto previsto che verrà guadagnato su un progetto o un investimento.
  • Contabilità per riduzione di valore dell'avviamento Contabilità per riduzione di valore dell'avviamento Una perdita di valore dell'avviamento si verifica quando il valore dell'avviamento nel bilancio di una società supera il valore contabile verificato dai revisori, determinando una svalutazione o una riduzione di valore. In base ai principi contabili, l'avviamento deve essere contabilizzato come un'attività e valutato annualmente. Le aziende dovrebbero valutare se una riduzione di valore è
  • Guida MIRR del tasso di rendimento interno modificato (MIRR) Il tasso di rendimento interno modificato (MIRR) è una funzione in Excel che tiene conto del costo di finanziamento (costo del capitale) e di un tasso di reinvestimento per i flussi di cassa di un progetto o di una società nel orizzonte temporale dell'investimento.
  • Guida alla modellazione finanziaria Guida gratuita alla modellazione finanziaria Questa guida alla modellazione finanziaria copre suggerimenti e best practice di Excel su ipotesi, driver, previsioni, collegamento delle tre dichiarazioni, analisi DCF e altro

Raccomandato

Cos'è la DCF Terminal Value Formula?
Qual è il valore temporale del denaro?
Che cosa sono gli investimenti diretti esteri (IDE)?