Cos'è un Voting Trust?

Un trust di voto è un accordo in cui i diritti di voto degli azionisti Azionario Azionario Azionario Azionario (noto anche come Azionario Azionario) è un conto nel bilancio di una società costituito da capitale sociale più utili non distribuiti. Rappresenta anche il valore residuo delle attività meno le passività. Riorganizzando l'equazione contabile originale, otteniamo patrimonio azionario = attività - le passività vengono trasferite a un trustee per un periodo specificato. Agli azionisti vengono quindi assegnati certificati di fiducia che dimostrano di essere i beneficiari del trust. Mantengono inoltre un interesse benefico nelle azioni della società e ricevono tutti i dividendi Dividendo Un dividendo è una quota dei profitti e degli utili non distribuiti che una società paga ai propri azionisti. Quando un'azienda genera un profitto e accumula utili non distribuiti,questi guadagni possono essere reinvestiti nell'attività o pagati agli azionisti come dividendo. e distribuzioni di utili pagabili agli azionisti.

Tema di fiducia di voto

In alcuni contratti fiduciari di voto, il trustee può essere autorizzato a vendere e rimborsare le azioni. Tali poteri dovrebbero essere espressamente indicati nel contratto di voto fiduciario.

Scopi di un voto fiduciario

Ci sono diversi motivi per l'esistenza di accordi di voto in trust. Loro includono:

1. Risolvere i conflitti di interesse

Gli azionisti possono utilizzare i trust di voto per aiutare a risolvere i conflitti di interesse in alcune funzioni dell'azienda. Di solito, tali azionisti trasferirebbero le loro azioni a un fiduciario che voterebbe per loro conto a condizioni di mercato per mitigare i conflitti di interesse.

La pratica abituale è quella di trasferire le azioni a un trust cieco che non ha conoscenza delle partecipazioni del trust e non ha il diritto di intervenire nel voto. In tal modo, vi è un conflitto di interessi minimo tra gli azionisti e gli investimenti.

2. Maggiore potere di voto degli azionisti

Quando votano individualmente, gli azionisti esercitano poco potere e potrebbero non svolgere funzioni specifiche che possono svolgere i grandi azionisti. Ad esempio, gli azionisti sono tenuti a detenere la maggioranza delle azioni di una società al fine di ottenere il potere di convocare le assemblee.

Quando gli azionisti trasferiscono i loro diritti di voto a un trust, ottengono più poteri di voto rispetto a se votassero individualmente. Un potere di voto combinato può consentire agli azionisti di intraprendere determinate azioni che non potrebbero svolgere quando votano individualmente.

3. Prevenire un'acquisizione ostile

Quando una società si trova ad affrontare la minaccia di un'acquisizione ostile Acquisizione ostile Un'acquisizione ostile, in fusioni e acquisizioni (M&A), è l'acquisizione di una società target da parte di un'altra società (indicata come acquirente) rivolgendosi direttamente agli azionisti della società target , mediante un'offerta pubblica di acquisto o un voto per delega. La differenza tra un ostile e un amichevole, gli azionisti possono bloccare le loro azioni in un trust. La pratica scoraggia la società dal perseguire l'acquisizione dal tentativo di acquisire una parte importante delle azioni della società target poiché un gran numero di azioni è bloccato in un trust per una durata specifica.

Dovranno attendere fino alla scadenza del periodo di fiducia di voto prima di implementare un'offerta pubblica di acquisto e tale periodo di tempo può variare da due a 10 anni.

Salvaguardare il controllo di un'azienda

Quando i promotori di un'azienda ritengono che il controllo dell'azienda sia a rischio, possono aggregare le loro azioni in un trust. Il trasferimento delle azioni dei promotori in un trust di voto crea un forte blocco di voto che può superare il potere di voto di ogni singolo azionista. I promotori aggregano le loro azioni per mantenere i poteri decisionali e impedire agli azionisti forti di assumere il controllo della società.

Accordo fiduciario

Un accordo fiduciario di voto è un accordo contrattuale che registra il trasferimento di azioni da un azionista a un fiduciario. L'accordo conferisce al trustee il controllo temporaneo dei poteri di voto degli azionisti. I trust di voto sono gestiti dagli attuali amministratori della società Consiglio di amministrazione Un consiglio di amministrazione è essenzialmente un gruppo di persone elette per rappresentare gli azionisti. Ogni azienda pubblica è legalmente tenuta a istituire un consiglio di amministrazione; organizzazioni senza scopo di lucro e molte società private, sebbene non obbligate a farlo, istituiscono anche un consiglio di amministrazione. impedire a terzi di assumere il controllo della società senza il loro coinvolgimento (degli amministratori). Un accordo di voto fiduciario è più comunemente utilizzato dagli azionisti per creare blocchi di voto unificati.

Negli Stati Uniti, le aziende sono tenute a presentare i loro accordi di voto di fiducia con la Securities and Exchange Commission (SEC) Filings SEC I documenti SEC sono rendiconti finanziari, rapporti periodici e altri documenti formali richiesti da società pubbliche, broker-dealer e insider da presentare alla US Securities and Exchange Commission (SEC). La SEC è stata creata negli anni '30 con l'obiettivo di frenare la manipolazione delle azioni e le frodi. L'accordo deve mostrare come sarà svolto il voto fiduciario e il rapporto tra l'azionista che cede le azioni e il trustee.

In genere, il contratto fiduciario di voto specifica la durata del periodo fiduciario, le procedure in caso di fusione o scioglimento della società, doveri, diritti e compenso del trustee, diritti degli azionisti e qualsiasi diritto aggiuntivo concesso ai trustee.

Certificato di fiducia di voto

Un certificato di fiducia di voto è un documento rilasciato a un azionista in cambio del trasferimento di azioni dell'azionista a uno o più individui noti come fiduciari. L'azionista che accetta questo certificato accetta di concedere il controllo temporaneo dei propri diritti e poteri a un fiduciario votante per prendere decisioni riguardanti la società senza interferenze. Il certificato di fiducia di voto dura per il periodo di fiducia di voto, dopodiché le azioni vengono restituite agli equi proprietari.

Usi dei trust di voto

Di seguito sono riportati alcuni casi in cui vengono utilizzati i trust di voto:

1. Riorganizzazione aziendale

Quando un'azienda si trova ad affrontare sfide finanziarie, può passare attraverso una riorganizzazione Riorganizzazione esentasse Per qualificarsi come riorganizzazione esentasse, una transazione deve soddisfare determinati requisiti, che variano notevolmente a seconda della forma della transazione. per aiutarlo a ristrutturare le sue operazioni e ripristinare la sua redditività. Trasferendo le loro azioni a un gruppo di fiduciari o creditori, gli azionisti esprimono la loro fiducia nella capacità dei fiduciari di rettificare efficacemente i problemi che hanno causato i problemi finanziari.

Il trasferimento di azioni conferisce inoltre ai trustee il potere di votare verso alcune decisioni critiche che aiuteranno la società a riguadagnare la propria redditività Conto economico (P&L) Un conto economico (P&L), o conto economico o conto economico, è un report finanziario che fornisce un riepilogo dei ricavi, delle spese e dei profitti / perdite di una società in un determinato periodo di tempo. Il rendiconto economico mostra la capacità di un'azienda di generare vendite, gestire le spese e creare profitti. .

2. Trasferimento di azioni da genitore a figlio

I trust di voto vengono utilizzati anche quando un genitore trasferisce una parte o tutte le azioni di un'azienda a un figlio. I bambini che hanno già raggiunto la maggiore età potranno votare sulle decisioni della società per conto dei loro genitori.

Inoltre, quando un genitore va in pensione o lascia una società, può trasferire le azioni a uno o più figli a condizione che le azioni vengano successivamente trasferite a un trust di voto con fiduciari noti.

La fiducia fa sì che la quota della famiglia venga trasferita ad altre generazioni, e che gli investimenti continuino a crescere anche in assenza dei genitori. La durata dei trust varia da stato a stato e alcuni impongono una limitazione fino a 10 anni per i trustee votanti.

3. Fusioni e acquisizioni

Durante un'operazione di fusione o acquisizione Mergers Acquisitions Processo di fusione e acquisizione Questa guida illustra tutte le fasi del processo di fusione e acquisizione. Scopri come vengono completate fusioni, acquisizioni e accordi. In questa guida, illustreremo il processo di acquisizione dall'inizio alla fine, i vari tipi di acquirer (acquisti strategici o finanziari), l'importanza delle sinergie e i costi di transazione, gli azionisti di maggioranza della società target possono trasferire le loro azioni in una fiducia che offrirà un voto unificato. Ciò aiuterà i proprietari dell'azienda a mantenere un forte controllo dopo la transazione.

Risorse addizionali

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Cambio di controllo Cambio di controllo In finanza, un cambio di controllo si verifica quando si verifica un cambiamento sostanziale nella proprietà di una società. I criteri esatti che determinano tale modifica possono variare e sono definiti dalla legge e tramite accordi contrattuali. Una clausola di cambio di controllo è spesso inclusa nei patti creditori
  • Azioni privilegiate Azioni privilegiate Le azioni privilegiate (azioni privilegiate, azioni privilegiate) sono la classe di proprietà azionaria di una società che ha un diritto di priorità sui beni della società rispetto alle azioni ordinarie. Le azioni sono più senior rispetto alle azioni ordinarie ma sono più junior rispetto al debito, come le obbligazioni.
  • Stakeholder vs. azionista Stakeholder vs. azionista I termini "stakeholder" e "azionista" sono spesso usati in modo intercambiabile nell'ambiente aziendale. Guardando da vicino i significati di stakeholder vs azionista, ci sono differenze fondamentali nell'utilizzo. In generale, un azionista è uno stakeholder dell'azienda mentre uno stakeholder non è necessariamente un azionista.
  • Il patrimonio degli azionisti Il patrimonio degli azionisti Il patrimonio degli azionisti (noto anche come patrimonio degli azionisti) è un conto nel bilancio di una società costituito dal capitale sociale più gli utili non distribuiti. Rappresenta anche il valore residuo delle attività meno le passività. Riorganizzando l'equazione contabile originale, otteniamo capitale azionario = attività - passività

Raccomandato

Come alfabetizzare in Excel?
Cos'è il valore aggiunto economico?
Cos'è un consiglio di amministrazione?