Acquirente strategico o finanziario?

La questione tra acquirente strategico e acquirente finanziario si pone in genere quando una società viene venduta, come in M&A Mergers Acquisitions Processo di M&A Questa guida ti guida attraverso tutti i passaggi del processo di M&A. Scopri come vengono completate fusioni, acquisizioni e accordi. In questa guida, illustreremo il processo di acquisizione dall'inizio alla fine, i vari tipi di acquirer (acquisti strategici rispetto a quelli finanziari), l'importanza delle sinergie e dei costi di transazione o un Leveraged Buyout (LBO) LBO Un leveraged buyout (LBO ) è un'operazione in cui un'attività viene acquisita utilizzando il debito come principale fonte di corrispettivo. Una transazione LBO si verifica in genere quando un'impresa di private equity (PE) prende in prestito il più possibile da una varietà di istituti di credito (fino al 70-80% del prezzo di acquisto) per ottenere un tasso di rendimento interno IRR> 20%.Un acquirente strategico è in genere dopo l'acquisizione orizzontale orizzontale Un'acquisizione orizzontale è una strategia che coinvolge una o più organizzazioni nello stesso settore che subentrano o si fondono con un'altra. o Fusione verticale verticale Una fusione verticale è l'unione di due società dello stesso settore ma in fasi diverse del processo di produzione. In altre parole, un'espansione della fusione verticale, alla ricerca di sinergie strategiche Tipi di sinergie Le sinergie di fusione e acquisizione possono derivare da risparmi sui costi o aumento dei ricavi. Esistono vari tipi di sinergie nelle fusioni e acquisizioni. Questa guida fornisce esempi. Una sinergia è qualsiasi effetto che aumenta il valore di un'impresa fusa al di sopra del valore combinato delle due imprese separate. Possono sorgere sinergie nelle transazioni di fusione e acquisizione che miglioreranno le loro operazioni.Il loro obiettivo principale è identificare un'azienda i cui prodotti e / o servizi Prodotti e servizi Un prodotto è un elemento tangibile che viene immesso sul mercato per acquisizione, attenzione o consumo mentre un servizio è un elemento immateriale, da cui deriva può essere rapidamente assorbiti in operazioni proprie o esistenti.

Un acquirente finanziario, d'altra parte, è interessato a fare un investimento in una società e trarne notevoli ritorni. Tipici acquirenti finanziari sono Private Equity Private Equity Funds I fondi di private equity sono pool di capitale da investire in società che rappresentano un'opportunità per un alto tasso di rendimento. Vengono con un fisso Aziende che utilizzano la leva Leva In finanza, la leva finanziaria è una strategia che le aziende utilizzano per aumentare le attività, i flussi di cassa e i rendimenti, sebbene possa anche amplificare le perdite. Esistono due tipi principali di leva finanziaria: finanziaria e operativa. Per aumentare la leva finanziaria, un'impresa può prendere in prestito capitale emettendo titoli a reddito fisso o prendendo in prestito denaro direttamente da un prestatore. La leva operativa può provare a realizzare grandi ritorni finanziari.Quindi il compito principale di un acquirente finanziario è identificare le aziende con un eccellente potenziale di crescita e, quindi, realizzare il proprio investimento entro un periodo compreso tra cinque e sette anni.

Di seguito è riportata una panoramica degli attributi di ciascun tipo di acquirente e dei diversi casi in cui un tipo può essere più appropriato dell'altro.

Diagramma di Venn dell'acquirente strategico e finanziario

Spiegazione dell'acquirente strategico

In sostanza, un acquirente strategico è interessato a come l'azienda acquisita si allinea con i suoi piani aziendali a lungo termine. Le ragioni per l'acquisizione di una nuova società possono essere diverse, ad esempio l'integrazione verticale. Integrazione verticale Un'integrazione verticale è quando un'azienda estende le proprie attività all'interno della propria catena di fornitura. Significa che un'azienda integrata verticalmente porterà in precedenza (orientata verso la clientela o i fornitori), l'espansione orizzontale (esplorando nuovi mercati o linee di prodotti), sbarazzandosi dei concorrenti, o contribuendo a eliminare o superare le debolezze del mercato dell'azienda acquirente.

Spesso, gli acquirenti strategici sono disposti a pagare di più per le aziende rispetto agli acquirenti finanziari. Uno dei motivi è che un acquirente strategico è in una posizione migliore per realizzare vantaggi sinergici quasi istantaneamente. Ciò è dovuto alle economie di scala Economie di scala Le economie di scala si riferiscono al vantaggio di costo sperimentato da un'impresa quando aumenta il suo livello di produzione. Il vantaggio deriva dalla relazione inversa tra il costo fisso per unità e la quantità prodotta. Maggiore è la quantità di output prodotta, minore è il costo fisso unitario. Tipi, esempi, guida che possono derivare da operazioni integrate. Più l'attività acquisita si adatta alla struttura dell'azienda esistente, più un acquirente strategico vorrà l'attività e più alto sarà il premio che sarà disposto a pagare.

In secondo luogo, gli acquirenti strategici sono generalmente società grandi e ben consolidate con un più facile accesso al capitale. Di conseguenza, possono possedere una valuta diversa, sotto forma di azioni. In effetti, un acquirente strategico può pagare l'acquisizione acquistando azioni, pagando in contanti, pagando azioni o attraverso una combinazione di metodi di acquisto.

Spiegazione dell'acquirente finanziario

Un acquirente finanziario vede un'acquisizione come un investimento. Stanno cercando di investire fino a una certa quantità di denaro nell'acquisizione della società target e quindi si aspettano che l'investimento generi un rendimento soddisfacente. L'acquirente finanziario è aperto a investire in diversi tipi di attività e settori piuttosto che solo in quelli che si allineano con le sue operazioni esistenti.

Un acquirente finanziario cerca di aumentare i suoi ricavi e il flusso di cassa attraverso diverse tecniche, tra cui avventurarsi in progetti che generano entrate, ridurre le spese e creare economie di scala. Una volta che l'acquirente finanziario ottiene il massimo rendimento dal suo investimento iniziale, è probabile che lasci la società, rendendola pubblica o vendendola a titolo definitivo.

Per assicurarsi di ottenere un ritorno sull'investimento, un acquirente finanziario deve iniziare esaminando i registri finanziari della società che intende acquistare. L'unica cosa a cui l'acquirente è interessato è vedere la coerenza nei rendiconti finanziari dell'azienda target.

Spesso un acquirente finanziario utilizza fondi presi in prestito per finanziare accordi di acquisizione. Non è insolito vedere un acquirente finanziario utilizzare fino all'80% del debito per l'acquisizione della società target. Un prestatore che collabora con un acquirente finanziario raccoglie i rendimenti addebitando un tasso di prestito.

Spiegazione video per acquirenti strategici e finanziari

Questo video evidenzia le principali differenze tra acquirenti strategici e finanziari. Il video è tratto dal Corso di modellazione finanziaria su fusioni e acquisizioni.

Chi è il miglior tipo di acquirente?

Se un acquirente finanziario o strategico è più ideale per la vendita di un'azienda dipende principalmente dall'obiettivo del venditore nella vendita dell'attività. Ecco alcuni scenari che evidenziano gli obiettivi del venditore e l'acquirente probabilmente più appropriato.

1. Il venditore cerca solo resi

Se un venditore sta cercando di ottenere il massimo rendimento dalla vendita della sua attività, indipendentemente da ciò che accade ai lavoratori o alla proprietà, allora dovrebbe prendere in considerazione un accordo di asta aperta, che può far salire il prezzo dell'azienda. E poiché l'obiettivo principale del venditore è ottenere il prezzo più alto, un acquirente strategico è la soluzione migliore, poiché è probabile che offra di più per l'azienda rispetto a un acquirente finanziario.

2. Il venditore potrebbe richiedere alleanze

Se l'individuo desidera un prezzo elevato per la sua attività ma ha ancora delle riserve su ciò che accade all'impianto e ai suoi dipendenti, un acquirente strategico è comunque la soluzione migliore. Detto questo, il venditore dovrà stabilire dei limiti in modo che l'acquisizione possa funzionare a suo favore.

3. Il venditore è interessato a incassare ma vuole rimanere coinvolto nelle operazioni

In tal caso, un acquirente finanziario è probabilmente la soluzione migliore. Un acquirente strategico potrebbe già avere le competenze per continuare le operazioni aziendali. Al contrario, un acquirente finanziario può avere i soldi di cui ha bisogno per acquisire una data azienda, ma potrebbe non avere le conoscenze o le competenze necessarie per gestirla con successo. Quindi, la necessità di mantenere la gestione di alto livello rispetto all'obiettivo di acquisizione.

Linea di fondo

Ogni venditore dell'azienda ha in mente obiettivi diversi. In quanto tale, la decisione dell'acquirente strategico rispetto a quella finanziaria è unica per ciascuna azienda. I venditori dovrebbero possedere una conoscenza di base dell'universo dell'acquirente in modo da poter valutare le loro scelte da una prospettiva informata.

Più risorse

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Brand Equity Brand Equity Nel marketing, il brand equity si riferisce al valore di un marchio ed è determinato dalla percezione del marchio da parte del consumatore. La brand equity può essere positiva o
  • Diversificazione Diversificazione La diversificazione è una tecnica di allocazione di risorse o capitali di portafoglio a una varietà di investimenti. L'obiettivo della diversificazione è mitigare le perdite
  • Due diligence Due diligence La due diligence è un processo di verifica, indagine o revisione di un potenziale accordo o opportunità di investimento per confermare tutti i fatti rilevanti e le informazioni finanziarie e per verificare qualsiasi altra cosa sollevata durante un accordo di M&A o un processo di investimento. La due diligence viene completata prima della chiusura di un accordo.
  • Analisi delle conseguenze della fusione Analisi delle conseguenze della fusione L'analisi delle conseguenze della fusione valuta l'impatto finanziario che una fusione o un'acquisizione può avere su una società. Questi devono essere attentamente considerati prima

Raccomandato

Cosa sono le compagnie di riassicurazione?
Cos'è un fondo speculativo?
Cosa significa acquistare a margine?