Cos'è il profitto contro il contante?

Comprendere la differenza tra profitto e denaro è molto importante nel settore finanziario. Il profitto è definito come il ricavo meno tutte le spese di un'azienda in un determinato periodo, mentre il flusso di cassa è il flusso di cassa che fluisce in entrata e in uscita da un'azienda per un certo periodo di tempo.

Profitto vs contanti

Il profitto è un indicatore importante del successo aziendale complessivo, mentre il denaro è necessario per mantenere e gestire l'attività su base giornaliera con successo. È importante ricordare che, a lungo termine, la mancanza di profitto esercita un impatto negativo sul flusso di cassa dell'azienda.

Riepilogo rapido

  • Dopotutto, possiamo concludere che il denaro non è profitto e il profitto non è denaro.
  • Un'azienda può essere redditizia ma non dispone di un flusso di cassa adeguato.
  • Per avere successo negli affari, occorrono sia profitti che flussi di cassa.

Esempio pratico

Immagina una situazione in cui un direttore incontra il team contabile per esaminare i pagamenti delle imposte di una società e, in generale, la sua situazione finanziaria alla fine dell'anno fiscale Anno fiscale (FY) Un anno fiscale (FY) è un periodo di 12 mesi o 52 settimane di tempo impiegato da governi e imprese a fini contabili per formulare relazioni finanziarie annuali. Un anno fiscale (FY) non segue necessariamente l'anno solare. Potrebbe essere un periodo come il 1 ottobre 2009 - 30 settembre 2010.. Si scopre che la società ha realizzato un profitto significativo rispetto ai risultati dell'anno precedente. Il team contabile ha anche riferito al direttore che c'era una carenza di liquidità nei conti bancari della società e, quindi, non era in grado di pagare l'imposta sul reddito sull'utile.

Per concludere l'esempio sopra, le aziende generano profitti pur essendo negative in termini di cassa, quando altre generano molto flusso di cassa, ma rimangono non redditizie. Le aziende hanno sempre bisogno di contanti e possono sopravvivere anche se non hanno profitti.

Inutile dire che il profitto è assolutamente fattibile per la crescita di un'azienda. Se non ci sono profitti a lungo termine, una società quotata in borsa vedrà un calo del prezzo delle sue azioni, il che renderà i potenziali investitori timorosi di considerare un investimento nella società. Il contante è anche uno strumento necessario per la sopravvivenza a breve termine di un'azienda.

Cos'è il profitto?

Utile, chiamato anche utile netto Utile netto L'utile netto è una voce chiave, non solo nel conto economico, ma in tutti e tre i rendiconti finanziari principali. L'utile netto, pur essendo ottenuto attraverso il conto economico, viene utilizzato sia nello stato patrimoniale che nel rendiconto finanziario. , è una metrica chiave che determina il successo di un'azienda. Rappresenta l'importo rimanente dopo aver dedotto tutti i costi necessari per generare entrate. Ad esempio, se il tuo reddito mensile è di $ 15.000 e la tua azienda costa $ 10.000 per generare quei $ 15.000, il tuo profitto sarà pari a $ 15.000 - $ 10.000 = $ 5.000 .

Esistono due tipi di profitto:

1. Utile lordo

L'utile lordo è un profitto realizzato dopo aver sottratto il costo delle merci vendute (COGS) Il costo delle merci vendute (COGS) Il costo delle merci vendute (COGS) misura il "costo diretto" sostenuto nella produzione di qualsiasi bene o servizio. Comprende il costo del materiale, il costo del lavoro diretto e le spese generali di fabbrica dirette ed è direttamente proporzionale ai ricavi. Man mano che le entrate aumentano, sono necessarie più risorse per produrre i beni o servizi. COGS è spesso oi costi direttamente attribuibili alla produzione del prodotto o alla prestazione di un servizio. La formula è molto semplice:

Utile lordo = Entrate (vendite) - COGS

2. Utile netto

L'utile netto funge da riflesso più accurato della redditività di un'azienda rispetto all'utile lordo perché tiene conto di eventuali passività oltre i costi di vendita, come SG&A di vendita, generali e amministrativi (SG&A) SG&A include tutte le spese non di produzione sostenute da una società in qualsiasi dato periodo. Ciò include spese come affitto, pubblicità, marketing, contabilità, contenzioso, viaggi, pasti, stipendi della direzione, bonus e altro. A volte, può includere anche costi di ammortamento, costi di ricerca e sviluppo (R&S), interessi passivi e pagamenti fiscali.

La formula esatta per l'utile netto è la seguente:

Utile netto = Entrate - COGS - Spese operative - Interessi passivi - Tasse

Dove:

  • Entrate: il volume totale delle vendite di prodotti
  • COGS - Costi per la produzione dei beni venduti
  • Spese operative - Costi del personale, costi amministrativi, costi di ricerca e sviluppo (R&S)
  • Interessi passivi - Servizio del debito o pagamenti di interessi sul debito insoluto
  • Tasse - Tasse federali, statali, locali sul reddito e sui salari

Cos'è il flusso di cassa?

Il flusso di cassa rappresenta la quantità totale di denaro che scorre in entrata e in uscita da / verso un'impresa durante un determinato periodo di tempo. È un buon parametro per identificare le prospettive a breve e lungo termine dell'azienda.

Il flusso di cassa può essere positivo o negativo. Il flusso di cassa è positivo quando l'azienda riceve più fondi di quelli che invia come pagamento e negativo quando paga più denaro di quello che riceve.

Tipi di flusso di cassa

Tutti i tipi di flusso di cassa vengono visualizzati nel rendiconto del flusso di cassa di una società Rendiconto del flusso di cassa Un Rendiconto del flusso di cassa (chiamato ufficialmente Rendiconto dei flussi di cassa) contiene informazioni sulla quantità di denaro che una società ha generato e utilizzato durante un determinato periodo. Contiene 3 sezioni: contanti da operazioni, contanti da investimenti e contanti da finanziamento. . I tre tipi di flussi di cassa sono i seguenti:

1. Flusso di cassa da attività operative

Il flusso di cassa dalle attività operative rappresenta il flusso di cassa generato dallo svolgimento delle attività di core business in un periodo di tempo. Le attività operative includono la generazione di entrate, il rimborso dei costi e il finanziamento del capitale circolante.

2. Flusso di cassa da attività di investimento

Il flusso di cassa derivante dalle attività di investimento è il flusso di cassa in entrata e in uscita a / da un'azienda da investimenti effettuati durante un periodo di tempo specifico.

Le attività di investimento possono includere investimenti in asset a lungo termine, come immobili, impianti e attrezzature (PP&E), acquisizioni aziendali (acquisizioni), ecc.

3. Flusso di cassa da attività di finanziamento

Il flusso di cassa da attività di finanziamento è il flusso di cassa generato dall'emissione e dal rimborso di azioni o titoli di debito, pagamenti di dividendi, riacquisti di azioni, ecc.

Più risorse

Grazie per aver letto la guida di Finance su Profit vs Cash. Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore.

Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, le seguenti risorse saranno utili:

  • Indicatori del flusso dei fondi Indicatori del flusso dei fondi Gli indicatori del flusso dei fondi sono metriche utilizzate dai governi per monitorare il flusso di denaro da e verso l'economia nazionale. I conti mostrano le fonti di tutti i fondi ricevuti nell'economia e gli usi a cui sono stati destinati nell'economia.
  • Proiezione di voci di conto economico Proiezione di voci di conto economico Si illustrano i diversi metodi di proiezione delle voci di conto economico. La proiezione delle voci di conto economico inizia con il fatturato, quindi con il costo
  • Rendiconto dei flussi di cassa Rendiconto dei flussi di cassa Il Rendiconto dei flussi di cassa (indicato anche come rendiconto finanziario) è uno dei tre rendiconti finanziari chiave che riportano la liquidità generata e spesa durante un periodo di tempo specifico (ad esempio, un mese, trimestre o anno). Il rendiconto finanziario funge da ponte tra conto economico e stato patrimoniale
  • Reddito imponibile Reddito imponibile Il reddito imponibile si riferisce al compenso di qualsiasi individuo o azienda utilizzato per determinare la responsabilità fiscale. L'importo del reddito totale o reddito lordo viene utilizzato come base per calcolare quanto l'individuo o l'organizzazione deve al governo per il periodo fiscale specifico.

Raccomandato

Qual è il rapporto di intervallo difensivo?
Che cosa sono le vendite per piede quadrato?
Che cos'è il pregiudizio di previsione?