Cos'è un Backstop?

Un backstop è un accordo finanziario che crea una fonte secondaria di fondi nel caso in cui la fonte primaria non sia sufficiente per soddisfare le esigenze attuali. Può anche essere pensato come una polizza assicurativa che copre l'inadeguatezza di una fonte di fondi.

Il backstop può assumere varie forme in diversi contesti. Le seguenti sono tre applicazioni che verranno discusse in dettaglio nelle sezioni successive:

  • Backstop nella sottoscrizione
  • Backstop di private equity
  • Backstop nella gestione finanziaria

Backstop

Backstop in Underwriting

L'utilizzo più comune di un backstop è visto nella sottoscrizione di emissioni di azioni o offerte pubbliche iniziali (IPO) Offerta pubblica iniziale (IPO) Un'offerta pubblica iniziale (IPO) è la prima vendita di azioni emesse da una società al pubblico. Prima di un'IPO, una società è considerata una società privata, di solito con un piccolo numero di investitori (fondatori, amici, familiari e investitori aziendali come venture capitalist o angel investor). Scopri cos'è un'IPO. In una IPO, una società che desidera raccogliere capitale proprio emette le sue azioni al pubblico. Le emissioni sono sottoscritte da una banca d'affari o da un gruppo di banche d'affari.

Se una società non è in grado di vendere tutte le sue azioni al pubblico, il sottoscrittore fornisce una disposizione di sostegno. In base al provvedimento, il sottoscrittore acquisterà le restanti azioni che non sono state acquistate dal pubblico.

Tale accordo viene fornito in cambio di una commissione di sostegno, che viene tipicamente calcolata come percentuale dell'emissione totale.

Esempio

Considera una società che desidera raccogliere capitale proprio ed emette 500 azioni. Delle 500, solo 400 azioni vengono acquistate dal pubblico. Se la società non ha stipulato un accordo di sostegno, deve lavorare con un importo inferiore.

D'altra parte, la società può pagare una piccola commissione e vendere le azioni rimanenti ai sottoscrittori. Pertanto, potranno soddisfare più da vicino i loro requisiti di finanziamento. Le tabelle seguenti illustrano i due scenari:

Backstop in Underwriting

Backstop di private equity

Una società di private equity utilizza in genere il leveraged buyout (LBO) Leveraged Buyout (LBO) Un leveraged buyout (LBO) è una transazione in cui un'azienda viene acquisita utilizzando il debito come principale fonte di corrispettivo. Una transazione LBO si verifica in genere quando un'impresa di private equity (PE) prende in prestito il più possibile da una varietà di istituti di credito (fino al 70-80% del prezzo di acquisto) per ottenere un metodo IRR di ritorno del tasso interno> 20% per acquisire l'obiettivo aziende. Con il metodo LBO, l'impresa finanzia l'acquisto dell'obiettivo utilizzando principalmente debito e contribuisce per il resto sotto forma di capitale proprio.

Un backstop di private equity, noto anche come backstop full equity, è un accordo in cui una società di private equity accetta di acquistare la società target contribuendo fino al 100% nel caso in cui non riesca a raccogliere il debito richiesto per finanziare l'acquisto.

La società di private equity utilizza tale strategia con una significativa perdita potenziale per se stessa. È significativo perché è essenziale utilizzare una quota maggiore del debito rispetto all'equità in una strategia LBO. Quindi, un sostegno di piena equità utilizza principalmente uno strumento di atteggiamento aggressivo nelle negoziazioni Tattiche di negoziazione La negoziazione è un dialogo tra due o più persone con l'obiettivo di raggiungere un consenso su una questione o su questioni in cui esiste un conflitto. Le buone tattiche di negoziazione sono importanti affinché le parti negoziali sappiano in modo che la loro parte vinca o per creare una situazione vantaggiosa per entrambe le parti. per rendere l'affare più attraente per l'azienda target e aumentare la posta in gioco per la concorrenza.

Backstop nella gestione finanziaria

Un'altra importante applicazione del backstop è nella gestione finanziaria quotidiana di un'azienda. Il backstop assume tipicamente la forma di una linea di credito revolving. Una linea di credito revolving è un semplice accordo di prestito a breve termine in cui il mutuatario può prendere in prestito un determinato importo fino a un massimo ogni anno o per un periodo più breve.

Una linea di credito revolving Revolving Credit Facility Una linea di credito revolving è una linea di credito concordata tra una banca e un'impresa. Viene fornito con un importo massimo stabilito e può essere utilizzato come sostegno per soddisfare qualsiasi carenza di fondi che potrebbe sorgere a breve termine.

Ad esempio, nella tabella seguente, l'azienda deve far fronte a una carenza di $ 1.000 nell'anno 3. L'azienda può utilizzare la linea di credito revolving come fonte secondaria di finanziamento per prendere in prestito $ 1.000 e soddisfare tutti i suoi obblighi finanziari per l'anno. Pertanto, una linea di credito revolving funge da sostegno per le esigenze di finanziamento a breve termine dell'azienda.

Backstop nella gestione finanziaria

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ CBCA ™ globale Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa , modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Finanziamento ponte Finanziamento ponte Il finanziamento ponte è una forma di finanziamento temporaneo destinato a coprire i costi a breve termine di una società fino al momento in cui il finanziamento regolare a lungo termine è
  • Prestito puntato Prestito puntato Un prestito puntato è un tipo di prestito in cui il capitale preso in prestito viene rimborsato alla fine della durata del prestito. In alcuni casi, la spesa per interessi è
  • Contratto di prestito commerciale Contratto di prestito commerciale Un contratto di prestito commerciale si riferisce a un contratto tra un mutuatario e un prestatore quando il prestito è per scopi commerciali. Ogni volta che viene presa in prestito una notevole quantità di denaro, un individuo o un'organizzazione deve stipulare un contratto di prestito. Il mutuante fornisce i soldi, a condizione che il mutuatario accetti tutte le clausole del prestito
  • Debt Covenant Debt Covenant Debt covenant sono restrizioni che i finanziatori (creditori, detentori di debiti, investitori) impongono ai contratti di prestito per limitare le azioni del mutuatario (debitore).

Raccomandato

Cos'è una crisi valutaria?
Investire in azioni: una guida agli investimenti in crescita
Che cos'è la convalida dei dati in Excel?