Cos'è il costo marginale?

Il costo marginale rappresenta i costi incrementali sostenuti per la produzione di unità aggiuntive di un bene o servizio. Viene calcolato prendendo la variazione totale del costo di produzione di più beni e dividendola per la variazione del numero di beni prodotti. I normali costi variabili Costi variabili I costi variabili sono spese che variano in proporzione al volume di beni o servizi che un'azienda produce. In altre parole, sono i costi che variano inclusi nel calcolo sono la manodopera e i materiali, più gli aumenti stimati dei costi fissi (se presenti), come le spese amministrative, generali e di vendita. La formula del costo marginale può essere utilizzata nella modellazione finanziaria Che cos'è la modellazione finanziaria La modellazione finanziaria viene eseguita in Excel per prevedere le prestazioni finanziarie di un'azienda. Panoramica di cos'è la modellazione finanziaria, come eperché costruire un modello. per ottimizzare la generazione di flussi di cassa Cash Flow Cash Flow (CF) è l'aumento o la diminuzione della quantità di denaro di cui dispone un'azienda, istituzione o individuo. In finanza, il termine viene utilizzato per descrivere la quantità di denaro contante (valuta) generata o consumata in un determinato periodo di tempo. Esistono molti tipi di CF.

Di seguito si scompongono le varie componenti della formula del costo marginale.

Formula del costo marginale su un grafico

Immagine: Corso di budget e previsione finanziaria.

Qual è la formula per il costo marginale?

La formula del costo marginale è:

Costo marginale = (variazione dei costi) / (variazione della quantità)

1. Che cos'è la "variazione dei costi"?

Ad ogni livello di produzione e durante ogni periodo di tempo, i costi di produzione possono aumentare o diminuire, specialmente quando sorge la necessità di produrre più o meno volume di output. Se la produzione di unità aggiuntive richiede l'assunzione di uno o due lavoratori aggiuntivi e aumenta il costo di acquisto delle materie prime, una variazione del costo di produzione complessivo. Economia della produzione di produzione si riferisce al numero di unità che un'azienda produce in un dato periodo di tempo. Da un punto di vista microeconomico, ne risulterà un'azienda che opera in modo efficiente. Per determinare la variazione dei costi, è sufficiente detrarre i costi di produzione sostenuti durante la prima esecuzione di output dai costi di produzione nel lotto successivo quando la produzione è aumentata.

2. Che cos'è la "variazione della quantità"?

È inevitabile che il volume della produzione aumenti o diminuisca al variare dei livelli di produzione. Le quantità coinvolte sono generalmente abbastanza significative da valutare le variazioni di costo. Un aumento o una diminuzione del volume delle merci prodotte si traduce in costi delle merci prodotte (COGM) Costo delle merci prodotte (COGM) Il costo delle merci prodotte, noto anche come COGM, è un termine utilizzato nella contabilità gestionale che si riferisce a un programma o dichiarazione che mostra i costi di produzione totali per un'azienda durante un periodo di tempo specifico. . Per determinare le variazioni di quantità, il numero di merci effettuate nel primo ciclo di produzione viene detratto dal volume di output realizzato nel ciclo di produzione successivo.

Scarica il calcolatore del costo marginale

Come si calcola il costo marginale Costo marginale Il costo marginale di produzione è il costo per fornire un'unità aggiuntiva di un prodotto o servizio. È un principio fondamentale utilizzato per derivare decisioni economicamente ottimali e un aspetto importante della contabilità gestionale e dell'analisi finanziaria. Può essere calcolato come? Scarica il Calcolatore del costo marginale gratuito di Finance Calcolatore del costo marginale Questo calcolatore del costo marginale consente di calcolare il costo aggiuntivo della produzione di più unità utilizzando la formula: Costo marginale = Variazione dei costi / Variazione della quantità Il costo marginale rappresenta i costi incrementali sostenuti per la produzione di unità aggiuntive di un bene o un servizio. Viene calcolato prendendo il cha totale. Se vuoi calcolare il costo aggiuntivo della produzione di più unità,inserisci semplicemente i tuoi numeri nel nostro calcolatore basato su Excel e avrai immediatamente la risposta.

Inizia inserendo il numero iniziale di unità prodotte e il costo totale, quindi inserisci il numero futuro di unità prodotte e il loro costo totale. Il risultato di tale equazione è il costo marginale. Di seguito è riportato uno screenshot della calcolatrice.

calcolatore del costo marginale

Scarica il modello gratuito

Inserisci il tuo nome e la tua email nel modulo sottostante e scarica subito il modello gratuito!

Un esempio della formula del costo marginale

Johnson Tyres, una società per azioni, produce costantemente 10.000 unità di pneumatici per autocarri ogni anno, sostenendo costi di produzione di 5 milioni di dollari. Tuttavia, un anno rileva che la domanda del mercato di pneumatici è notevolmente superiore, richiedendo la produzione aggiuntiva di unità, che spinge la direzione ad acquistare più materie prime e pezzi di ricambio, nonché ad assumere più manodopera. Questa richiesta si traduce in costi di produzione complessivi di $ 7,5 milioni per produrre 15.000 unità in quell'anno. In qualità di analista finanziario Ruolo di analista finanziario, stabilisci che il costo marginale per ogni unità aggiuntiva prodotta è di $ 500 ($ 2.500.000 / 5.000).

Quanto è importante il costo marginale nelle operazioni aziendali?

Quando si esegue un'analisi finanziaria Tipi di analisi finanziaria L'analisi finanziaria implica l'utilizzo di dati finanziari per valutare le prestazioni di un'azienda e fornire consigli su come migliorare in futuro. Gli analisti finanziari svolgono principalmente il loro lavoro in Excel, utilizzando un foglio di calcolo per analizzare i dati storici e fare proiezioni Tipi di analisi finanziaria, è importante che la direzione valuti il ​​prezzo di ogni bene o servizio offerto ai consumatori e l'analisi dei costi marginali è una fattore da considerare.

Se il prezzo di vendita di un prodotto è maggiore del costo marginale, i guadagni saranno comunque maggiori del costo aggiunto: un motivo valido per continuare la produzione. Se, tuttavia, il prezzo è inferiore al costo marginale, si subiranno perdite e quindi non si dovrebbe perseguire una produzione aggiuntiva - o forse i prezzi dovrebbero essere aumentati. Questo è un pezzo di analisi importante da considerare per le operazioni aziendali.

Ulteriori informazioni nei corsi di analisi finanziaria di Finance.

Quali lavori utilizzano la formula del costo marginale?

Professionisti che lavorano in un'ampia gamma di finanza aziendale Panoramica della finanza aziendale La finanza aziendale si occupa della struttura del capitale di una società, compreso il suo finanziamento e le azioni intraprese dal management per aumentare il valore dei ruoli calcolano il costo incrementale di produzione come parte dell'analisi finanziaria di routine . Commercialisti che lavorano nel gruppo di valutazioni Valuations Analyst Career Profile Un analista di valutazioni fornisce servizi di valutazione per aziende pubbliche e private. In genere si concentrano sull'identificazione e la valutazione delle attività immateriali e, più specificamente, sulla riduzione del valore dell'avviamento e sull'allocazione del prezzo di acquisto (PPA). Una carriera come analista nel team di valutazione può richiedere significativi modelli e analisi finanziarie. può eseguire questo calcolo dell'esercizio per un cliente,mentre gli analisti nell'investment banking Percorso di carriera nell'investment banking Guida alla carriera nell'investment banking - pianifica il tuo percorso di carriera in IB. Scopri gli stipendi nell'investment banking, come essere assunto e cosa fare dopo una carriera in IB. La divisione di investment banking (IBD) aiuta governi, società e istituzioni a raccogliere capitali e completare fusioni e acquisizioni (M&A). possono includerlo come parte dell'output nel proprio modello finanziario Tipi di modelli finanziari I tipi più comuni di modelli finanziari includono: modello a 3 dichiarazioni, modello DCF, modello M&A, modello LBO, modello budget. Scopri i primi 10 tipi.e le istituzioni raccolgono capitali e completano fusioni e acquisizioni (M&A). possono includerlo come parte dell'output nel proprio modello finanziario Tipi di modelli finanziari I tipi più comuni di modelli finanziari includono: modello a 3 dichiarazioni, modello DCF, modello M&A, modello LBO, modello budget. Scopri i primi 10 tipi.e le istituzioni raccolgono capitali e completano fusioni e acquisizioni (M&A). possono includerlo come parte dell'output nel proprio modello finanziario Tipi di modelli finanziari I tipi più comuni di modelli finanziari includono: modello a 3 dichiarazioni, modello DCF, modello M&A, modello LBO, modello budget. Scopri i primi 10 tipi.

Esplora la mappa della carriera di Finance per saperne di più!

Spiegazione video del costo marginale

Di seguito è riportato un breve video tutorial che spiega cos'è il costo marginale, la formula per calcolarlo e perché è importante nell'analisi finanziaria.

Video: corsi di analisi finanziaria di finanza.

Economie di scala (o no)

Le aziende possono sperimentare costi inferiori per la produzione di più beni se hanno le cosiddette economie di scala Economie di scala Le economie di scala si riferiscono al vantaggio di costo sperimentato da un'impresa quando aumenta il suo livello di produzione. Il vantaggio deriva dalla relazione inversa tra il costo fisso unitario e la quantità prodotta. Maggiore è la quantità di output prodotta, minore è il costo fisso unitario. Tipi, esempi, guida. Per un'azienda con economie di scala, la produzione di ogni unità aggiuntiva diventa più economica e l'azienda è incentivata a raggiungere il punto in cui ricavo marginale Ricavo marginale Ricavo marginale è il ricavo che si ottiene dalla vendita di un'unità aggiuntiva. È il ricavo che un'azienda può generare per ogni unità aggiuntiva venduta; c'è un costo marginale ad esso collegato,che deve essere tenuto in considerazione. è uguale al costo marginale Costo marginale Il costo marginale di produzione è il costo per fornire un'unità aggiuntiva di un prodotto o servizio. È un principio fondamentale utilizzato per derivare decisioni economicamente ottimali e un aspetto importante della contabilità gestionale e dell'analisi finanziaria. Può essere calcolato come. Un esempio potrebbe essere una fabbrica di produzione che ha una grande capacità di spazio e diventa più efficiente man mano che viene prodotto più volume. Inoltre, l'azienda è in grado di negoziare costi dei materiali inferiori con fornitori a volumi più elevati, il che rende i costi variabili inferiori nel tempo.È un principio fondamentale utilizzato per derivare decisioni economicamente ottimali e un aspetto importante della contabilità gestionale e dell'analisi finanziaria. Può essere calcolato come. Un esempio potrebbe essere una fabbrica di produzione che ha una grande capacità di spazio e diventa più efficiente man mano che viene prodotto più volume. Inoltre, l'azienda è in grado di negoziare costi dei materiali inferiori con fornitori a volumi più elevati, il che rende i costi variabili inferiori nel tempo.È un principio fondamentale utilizzato per derivare decisioni economicamente ottimali e un aspetto importante della contabilità gestionale e dell'analisi finanziaria. Può essere calcolato come. Un esempio potrebbe essere una fabbrica di produzione che ha una grande capacità di spazio e diventa più efficiente man mano che viene prodotto più volume. Inoltre, l'azienda è in grado di negoziare costi dei materiali inferiori con fornitori a volumi più elevati, il che rende i costi variabili inferiori nel tempo.

Per alcune aziende, i costi unitari aumentano effettivamente con la produzione di più beni o servizi. Si dice che queste aziende abbiano diseconomie di scala Diseconomie di scala Le diseconomie di scala si verificano quando la produzione aumenta con l'aumento dei costi marginali, il che si traduce in una riduzione della redditività. Invece di diminuire i costi di produzione man mano che vengono prodotte più unità (come nel caso delle normali economie di scala), accade il contrario ei costi aumentano. Immagina un'azienda che ha raggiunto il limite massimo del volume di produzione. Se vuole produrre più unità, il costo marginale sarebbe molto alto poiché sarebbero necessari investimenti importanti per espandere la capacità della fabbrica o affittare spazio da un'altra fabbrica a un costo elevato.

Dove trovare ulteriori informazioni sul costo marginale?

Ci auguriamo che questa sia stata una guida utile alla formula del costo marginale e a come calcolare il costo incrementale della produzione di più beni. Per ulteriori informazioni, Finance offre una vasta gamma di corsi sull'analisi finanziaria, nonché sulla contabilità e sulla modellazione finanziaria, che include esempi dell'equazione del costo marginale in azione.

Più apprendimento: sfoglia molti dei nostri corsi di finanza GRATUITI.

Risorse addizionali:

  • Margine operativo Margine operativo Il margine operativo è uguale al reddito operativo diviso per i ricavi. È un rapporto di redditività che misura i ricavi dopo aver coperto le spese operative e non operative di un'azienda. Indicato anche come ritorno sulle vendite
  • Margine EBITDA Margine EBITDA Margine EBITDA = EBITDA / Ricavi. È un rapporto di redditività che misura i guadagni che un'azienda sta generando prima di tasse, interessi, deprezzamento e ammortamento. Questa guida contiene esempi e un modello scaricabile
  • Margine di profitto Margine di profitto netto Margine di profitto netto (noto anche come "margine di profitto" o "rapporto di margine di profitto netto") è un rapporto finanziario utilizzato per calcolare la percentuale di profitto che un'azienda produce dai suoi ricavi totali. Misura l'ammontare dell'utile netto che un'azienda ottiene per dollaro di entrate guadagnate.
  • Margine di contribuzione Rapporto margine di contribuzione Il rapporto di margine di contribuzione è il fatturato di un'azienda meno i costi variabili, diviso per i suoi ricavi. Il rapporto può essere utilizzato per l'analisi del pareggio e + rappresenta il vantaggio marginale della produzione di un'unità in più.

Raccomandato

Cos'è il collasso economico?
Opzione Profit / Loss Graph Maker
Cos'è un Asset Deal?