Che cos'è la formazione sulla documentazione del prestito commerciale?

La formazione sulla documentazione del prestito commerciale è una formazione formale fornita alle istituzioni finanziarie e ai professionisti del credito coinvolti nel prestito commerciale. La formazione fornisce ai professionisti del credito una maggiore comprensione della documentazione necessaria per l'erogazione di prestiti a mutuatari aziendali.

Formazione sulla documentazione del prestito commerciale

Il prestito commerciale comporta principalmente prestiti a piccole e medie imprese (PMI) e gli istituti di credito possono richiedere alle entità di fornire documentazione specifica relativa alle loro attività. La documentazione richiesta può includere documentazione collaterale, piano aziendale, pianificazione del debito aziendale, conto profitti e perdite Conto profitti e perdite (P&L) Un conto profitti e perdite (P&L), o conto economico o conto delle operazioni, è un rapporto finanziario che fornisce un riepilogo dei ricavi, delle spese e dei profitti / perdite di una società in un determinato periodo di tempo. Il rendiconto economico mostra la capacità di un'azienda di generare vendite, gestire le spese e creare profitti. , estratti conto bancari, cambiali, contratti di prestito commerciale, garanzie di prestito, ecc.

Riepilogo rapido

  • La formazione sulla documentazione del prestito commerciale fornisce ai professionisti del credito la conoscenza dei documenti chiave che incontrano durante la revisione di una domanda di prestito.
  • Le principali forme di documentazione del prestito includono prove collaterali della proprietà, business plan, cambiali e scadenze dei debiti.
  • La formazione espone i professionisti del credito ai concetti e ai principi chiave coinvolti nel processo di revisione della documentazione del prestito.

Perché è richiesta la formazione sulla documentazione del prestito commerciale

La formazione sulla documentazione del prestito espone i professionisti del credito ai principi e ai concetti chiave coinvolti nel processo di documentazione del prestito. I professionisti del credito apprendono i diversi tipi di documenti richiesti, il motivo per cui sono richiesti e il tempo specifico del processo di revisione in cui sono richiesti i documenti.

I professionisti chiave che possono iscriversi alla formazione includono persone che preparano documenti relativi al prestito commerciale, personale che verifica i rapporti finanziari Tre rendiconti finanziari I tre rendiconti finanziari sono il conto economico, lo stato patrimoniale e il rendiconto finanziario. Queste tre affermazioni fondamentali sono complesse, così come altri professionisti del credito che hanno bisogno di migliorare le loro capacità di documentazione del prestito.

Componenti della formazione sulla documentazione del prestito commerciale

1. Documentazione collaterale

La formazione fornisce ai professionisti del credito competenze su come rivedere la documentazione della garanzia al fine di determinare l'adeguatezza della garanzia. La garanzia collaterale è un bene o una proprietà che un individuo o entità offre a un finanziatore come garanzia per un prestito. Viene utilizzato come un modo per ottenere un prestito, fungendo da protezione contro potenziali perdite per il prestatore in caso di inadempienza del debitore nei suoi pagamenti. in relazione all'importo del prestito richiesto. La documentazione della garanzia mostra le attività che il mutuatario fornisce come garanzia e funge da prova della proprietà del bene. La garanzia mostra l'impegno del mutuatario a servire il debito e il suo valore deve essere uguale o superiore all'importo del prestito applicato.

Se il mutuatario non è in grado di effettuare il pagamento tempestivo del debito, ovvero il pagamento del capitale e degli interessi, il prestatore è autorizzato a mettere all'asta la garanzia per recuperare il costo del prestito. Ad esempio, quando si accetta un mutuo, la proprietà acquisita può essere utilizzata come garanzia per il prestito. Il mutuatario deve fornire la documentazione che funge da prova della proprietà della proprietà. Se il mutuatario non è in grado di onorare il debito, il prestatore può mettere all'asta la proprietà per recuperare il costo del mutuo.

2. Piano aziendale

Il business plan fornisce al prestatore informazioni importanti sull'attività del mutuatario o su progetti specifici che il mutuatario intende intraprendere utilizzando il credito. Alcune delle informazioni che i professionisti del credito considerano nel piano aziendale possono includere la strategia di marketing, le previsioni finanziarie, il team di gestione e la loro esperienza nel business, nonché le operazioni correnti dell'azienda.

Il piano aziendale dovrebbe fornire informazioni su come i piani aziendali per realizzare un progetto, strategie e metodi che utilizzerà per raggiungere gli obiettivi. I professionisti del credito possono rivedere il piano aziendale per determinare la fattibilità del progetto da finanziare e valutare il livello di rischio connesso al prestito al mutuatario.

Se l'analista è convinto che il progetto sia fattibile e che l'azienda abbia la capacità di rimborsare il debito in tempo, fa una raccomandazione al comitato del credito.

3. Pagherò cambiari

La formazione sulla documentazione del prestito commerciale fornisce una maggiore comprensione ai professionisti del credito su come funzionano i cambiali e perché sono necessari. I partecipanti alla formazione imparano a distinguere tra una cambiale e un contratto di prestito Contratto di prestito commerciale Un contratto di prestito commerciale si riferisce a un contratto tra un mutuatario e un prestatore quando il prestito è per scopi commerciali. Ogni volta che viene presa in prestito una notevole quantità di denaro, un individuo o un'organizzazione deve stipulare un contratto di prestito. Il mutuante fornisce i soldi, a condizione che il mutuatario accetti tutte le clausole del prestito. Una cambiale è una promessa scritta firmata dal mutuatario, che promette di pagare al prestatore una somma di denaro concordata in una data specifica o su richiesta.

La maggior parte degli istituti di credito può richiedere al mutuatario di fornire una cambiale prima che una richiesta di prestito possa essere approvata poiché la cambiale agisce come un bene liquido che il prestatore può trasferire o vendere a un'agenzia di recupero crediti. La formazione fornisce ai professionisti del credito le competenze necessarie per verificare se una cambiale è autentica e se contiene tutti gli elementi essenziali necessari per renderla un documento legale.

4. Programmi di debito commerciale

La formazione sulla documentazione dei prestiti fornisce anche ai professionisti del credito la conoscenza delle scadenze dei debiti commerciali e del modo in cui vengono valutati. I prospetti dei debiti forniscono informazioni sull'ammontare del debito che un'entità detiene attualmente e su come intende estinguerlo. La pianificazione del debito può anche fornire informazioni su come la società regola i suoi obblighi esistenti e la sua capacità di gestire obblighi aggiuntivi.

Pagamenti irregolari o mancati del debito spesso dipingono un quadro negativo dell'affidabilità creditizia di un mutuatario e il prestatore si assumerà troppi rischi prestando a tale entità. Insegnare ai professionisti del credito come funziona la pianificazione del debito commerciale può aiutare l'azienda a identificare i rischi di credito in anticipo prima che la domanda passi alla fase di approvazione.

5. Scopo del prestito

I professionisti del credito sono tenuti a valutare lo scopo del prestito al fine di determinarne la fattibilità e se il credito richiesto è sufficiente per finanziare il progetto fino al completamento. Il mutuatario è tenuto a comunicare come verrà utilizzato il prestito e fornire un preventivo dell'importo richiesto per finanziare il progetto.

Ad esempio, se il mutuatario intende utilizzare il prestito per finanziare l'acquisizione di attrezzature, deve fornire al prestatore un preventivo per il costo delle attrezzature, i costi di installazione e i costi di manutenzione per il periodo del prestito.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per aiutarti a diventare un analista finanziario di livello mondiale e far avanzare la tua carriera al massimo delle tue potenzialità, queste risorse aggiuntive saranno molto utili:

  • Condizioni di credito Condizioni di credito Le condizioni di credito rappresentano i termini utilizzati dagli istituti di credito, come le banche, durante il processo di due diligence per prestare capitale a potenziali mutuatari. In altro
  • Piano aziendale senza scopo di lucro Piano aziendale senza scopo di lucro Un piano aziendale senza scopo di lucro è semplicemente una tabella di marcia dell'organizzazione senza scopo di lucro che delinea i suoi scopi e obiettivi, come può raggiungere il suo scopo dichiarato
  • Qualità della garanzia Qualità della garanzia La qualità della garanzia è correlata alla condizione generale di un determinato bene che una società o un individuo desidera mettere come garanzia quando prende in prestito fondi
  • Piccole e medie imprese (PMI) Piccole e medie imprese (PMI) Le PMI, o piccole e medie imprese, sono definite in modo diverso in tutto il mondo. Il paese in cui opera una società fornisce il

Raccomandato

Cos'è una crisi valutaria?
Investire in azioni: una guida agli investimenti in crescita
Che cos'è la convalida dei dati in Excel?