Cos'è un gioco a somma zero?

Un gioco a somma zero è una situazione in cui le perdite subite da un giocatore in una transazione Deal & Transactions Resources e guida alla comprensione di accordi e transazioni nell'investment banking, nello sviluppo aziendale e in altre aree della finanza aziendale. Scarica modelli, leggi esempi e scopri come sono strutturate le offerte. Accordi di non divulgazione, accordi di acquisto di azioni, acquisti di asset e più risorse di M&A determinano un uguale aumento dei guadagni del giocatore avversario. È chiamato in questo modo perché l'effetto netto dopo i guadagni e le perdite su entrambi i lati è uguale a zero.

gioco a somma zero

Il mercato azionario è un gioco a somma zero?

La performance collettiva degli investitori nel mercato azionario rispetto a un indice è un gioco a somma zero. Poiché il valore di un indice include tutti i guadagni e le perdite, è per definizione somma zero.

Ad esempio, se si considera di sovraperformare il mercato, ogni sovraperformance implica una sottoperformance o una perdita altrove.

Tuttavia, l'intero sistema del mercato azionario non dovrebbe essere pensato come un gioco a somma zero perché non soddisfa i criteri per essere un gioco con concorrenti. Solo la performance di un individuo rispetto all'indice del mercato azionario è un gioco.

Cos'è un gioco a somma non zero?

Un gioco a somma non zero è una situazione in cui vi è un vantaggio netto o una perdita netta per il sistema in base al risultato del gioco.

Un esempio di quello che non dovrebbe essere considerato un gioco a somma non zero è una gara tra una nave mercantile e una nave pirata, anche se a prima vista può sembrare tale. Qui, una vittoria per i pirati significherebbe guadagno di ricchezza, risorse e uomini (probabilmente come prigionieri), mentre una vittoria per la nave mercantile significherebbe solo una sconfitta della sfida da parte dei pirati. Qui, il fatto che il premio e le perdite siano diversi per entrambe le parti in causa non lo qualificano come un esempio di gioco a somma zero.

Un altro esempio potrebbe essere nei mercati finanziari, dove le aziende concorrenti collaborano per espandere le dimensioni complessive del loro mercato. La creazione di un'organizzazione a livello di settore aumenterebbe la fiducia nel settore e si tradurrebbe in maggiori profitti per tutti i concorrenti.

I giochi a somma diversa da zero non devono creare un risultato netto positivo, ma potrebbe anche essere negativo. Nell'esempio pirata sopra, c'è un caso in cui i pirati vincono ed è un netto negativo per l'intero sistema.

gioco a somma non zero

Origine e importanza

Il concetto di somma zero è iniziato con l'idea che una vittoria poteva essere ottenuta solo attraverso la perdita di un avversario. L'idea era probabilmente nata da un'errata comprensione dell'economia e della finanza in cui l'entità contestata era considerata fissa e immutabile e, quindi, un profitto poteva essere registrato solo assicurando la perdita della concorrenza.

Tuttavia, la moderna comprensione dell'economia amplia il campo di applicazione, spiegando che non tutte le competizioni rientrano in questa categoria. È possibile per tutti i concorrenti coinvolti registrare una vittoria. Ad esempio, secondo la teoria del commercio classica (ricardiana), tutte le parti coinvolte nel commercio ne traggono vantaggio.

Letture correlate

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Vantaggio assoluto Vantaggio assoluto In economia, il vantaggio assoluto si riferisce alla capacità di qualsiasi agente economico, individuo o gruppo, di produrre una quantità maggiore di un prodotto rispetto ai suoi concorrenti. Introdotto dall'economista scozzese Adam Smith, nella sua opera del 1776, "An Inquiry into the Nature and Causes of the Wealth of Nations",
  • Mano invisibile Mano invisibile Il concetto di "mano invisibile" è stato coniato dal pensatore dell'Illuminismo scozzese Adam Smith. Si riferisce alla forza del mercato invisibile che porta un mercato libero all'equilibrio con i livelli di domanda e offerta tramite azioni di individui egoisti.
  • Normative Economics Normative Economics L'economia normativa è una scuola di pensiero che crede che l'economia come materia debba trasmettere dichiarazioni di valore, giudizi e opinioni su politiche economiche, dichiarazioni e progetti. Valuta le situazioni e gli esiti del comportamento economico come moralmente buoni o cattivi.
  • Economia di mercato Economia di mercato L'economia di mercato è definita come un sistema in cui la produzione di beni e servizi è impostata in base ai mutevoli desideri e capacità del mercato

Raccomandato

Cosa sono gli asset a lungo termine?
Cos'è la curva di Laffer?
Cos'è un monopolio?