Cos'è l'interesse per i componenti aggiuntivi?

Gli interessi aggiuntivi si riferiscono al metodo di calcolo per determinare l'interesse totale da pagare su un prestito. Una volta che gli interessi sono stati aggiunti al capitale, l'importo viene diviso per il numero di mesi della durata del prestito per determinare l'importo del pagamento mensile del prestito.

Interesse aggiuntivo

Sommario

  • Gli interessi aggiuntivi si riferiscono al metodo di calcolo per determinare l'interesse totale da pagare su un prestito.
  • L'interesse aggiuntivo viene solitamente confrontato con l'interesse semplice e risulta essere molto più costoso per il mutuatario perché i pagamenti mensili sono fissi e le rate sono le stesse per ogni periodo di pagamento.
  • I prestiti a interesse semplice basano l'interesse addebitato sull'importo dovuto sul capitale rimanente dopo ogni pagamento mensile.

Come viene calcolato l'interesse aggiuntivo?

L'importo dovuto viene calcolato all'inizio come il totale del capitale preso in prestito e degli interessi annuali moltiplicati per il numero di anni necessari per il completo rimborso del prestito. Il totale viene quindi diviso per il numero di mesi di pagamenti per trovare il pagamento mensile.

Ci sono due formule importanti che sono fondamentali per garantire la propria comprensione dell'interesse aggiuntivo:

Innanzitutto, calcola l'importo totale degli interessi che deve essere pagato moltiplicando il capitale per il tasso di interesse annuale Tasso di interesse Un tasso di interesse si riferisce all'importo addebitato da un prestatore a un mutuatario per qualsiasi forma di debito data, generalmente espresso in percentuale del principale. e la durata del prestito.

Interesse = capitale x tasso di interesse annuo x durata

Successivamente, l'importo per ogni pagamento mensile deve essere determinato sommando gli importi del capitale e degli interessi (quest'ultimo calcolato utilizzando la prima formula) e dividendolo per il numero totale di pagamenti.

Supponendo che i pagamenti siano effettuati mensilmente, il numero totale di pagamenti sarà il numero totale di mesi della durata del prestito. L'importo del pagamento mensile può essere calcolato utilizzando la formula:

Pagamento = (capitale + interessi) / numero totale di pagamenti

Implicazioni dell'interesse per i componenti aggiuntivi

L'interesse aggiuntivo è spesso paragonato all'interesse semplice, che è uno dei metodi di calcolo degli interessi più comuni utilizzati per i prestiti Prestito Un prestito è una somma di denaro che uno o più individui o società prendono in prestito da banche o altre istituzioni finanziarie in modo da gestire eventi pianificati o non pianificati. In tal modo, il mutuatario contrae un debito, che deve rimborsare con gli interessi ed entro un determinato periodo di tempo. .

L'interesse semplice addebitato viene calcolato in base all'importo dovuto sul capitale rimanente dopo ogni pagamento. Sebbene l'intero pagamento effettuato ogni mese possa rimanere lo stesso nel tempo, il capitale pagato aumenta al diminuire dell'interesse pagato. Se l'interesse viene pagato prima, si possono ottenere risparmi significativi.

Gli interessi aggiuntivi, d'altra parte, non offrono l'opportunità di risparmiare poiché i pagamenti mensili degli interessi sono predeterminati e sono esattamente gli stessi per tutta la durata del prestito.

L'interesse addebitato rimane lo stesso ogni mese, anche se il prestito viene estinto prima. Per ogni rimborso, il mutuatario restituisce solo una parte del capitale e gli vengono comunque addebitati interessi su tale importo. Ciò significa che il metodo degli interessi aggiuntivi costerà a un mutuatario più denaro rispetto ad altri metodi.

L'interesse aggiuntivo viene calcolato come se nessun pagamento fosse effettuato fino a quando il prestito non fosse completamente maturato. In quanto tale, l'interesse aggiuntivo è spesso percepito come significativamente più costoso rispetto ad altri tipi di metodi di calcolo degli interessi come l'interesse semplice.

Esempio di interesse aggiuntivo

Un individuo ottiene un prestito di $ 100.000 da rimborsare in cinque anni a un tasso di interesse aggiuntivo del 6%. Ricorda che ci sono 60 mesi in cinque anni. Il capitale che deve essere rimborsato ogni mese sarà di $ 1.666,67 ($ 100.000 / 60 mesi).

Utilizzando un calcolo simile, possiamo determinare che l'interesse che deve essere rimborsato ogni mese sarà di $ 500 (($ 100.000 x 6%) / 12 mesi all'anno). Utilizzando il metodo di calcolo degli interessi aggiuntivi, l'individuo dovrà effettuare un pagamento mensile di $ 2.166,67. L'importo totale degli interessi pagati in cinque anni del prestito sarà di $ 30.000 ($ 100.000 x 6% x 5 anni).

Quando viene utilizzato l'interesse aggiuntivo?

Gli interessi aggiuntivi vengono utilizzati per prestiti a breve termine, prestiti auto, apparecchiature per l'acquisto e pagamenti ipotecari. Mutuo Un mutuo è un prestito - fornito da un creditore ipotecario o da una banca - che consente a un individuo di acquistare una casa. Sebbene sia possibile contrarre prestiti per coprire l'intero costo di una casa, è più comune garantire un prestito per circa l'80% del valore della casa. . Può essere utilizzato anche per mutuatari subprime.

Poiché l'interesse aggiuntivo è molto più costoso rispetto all'interesse semplice, i consumatori tendono ad evitarlo e guardarsi intorno finché non sono in grado di trovare un prestito simile che utilizza l'interesse semplice.

Più risorse

Finance offre la certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di covenant, prestito rimborsi e altro ancora. programma di certificazione per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, le seguenti risorse saranno utili:

  • Previsione finanziaria (capitale, debito, interessi) Previsione finanziaria (capitale, debito, interessi) Questo articolo sulla previsione finanziaria è la terza parte del modello di previsione finanziaria in quattro fasi in Excel. Questa guida spiega come modellare debito e interessi
  • Interesse semplice Interesse semplice Formula, definizione ed esempio dell'interesse semplice. L'interesse semplice è un calcolo dell'interesse che non tiene conto dell'effetto della composizione. In molti casi, l'interesse aumenta con ogni periodo designato di un prestito, ma nel caso dell'interesse semplice, non lo è. Il calcolo dell'interesse semplice è uguale all'importo del capitale moltiplicato per il tasso di interesse, moltiplicato per il numero di periodi.
  • Prestito a breve termine Prestito a breve termine Un prestito a breve termine è un tipo di prestito che si ottiene per supportare un fabbisogno temporaneo di capitale personale o aziendale. Trattandosi di un tipo di credito, comporta un importo di capitale preso in prestito e interessi che devono essere pagati entro una determinata data di scadenza, che di solito è entro un anno dall'ottenimento del prestito.
  • Patto di prestito Patto di prestito Un patto di prestito è un accordo che stabilisce i termini e le condizioni delle politiche di prestito tra un mutuatario e un prestatore. L'accordo offre agli istituti di credito un margine di manovra nel fornire rimborsi del prestito pur proteggendo la loro posizione creditizia. Allo stesso modo, a causa della trasparenza delle normative, i mutuatari ottengono chiare aspettative

Raccomandato

Cos'è la ricchezza cartacea?
Tecniche avanzate di modellazione finanziaria (AFM)
Cos'è la criptovaluta Libra?