Cos'è l'indicatore Vortex (VI)?

L'indicatore di vortice (VI) è un indicatore tecnico utilizzato per identificare tendenze nuove o esistenti nei mercati finanziari. Come altri indicatori tecnici, l'indicatore vortex utilizza i dati storici sui prezzi per prevedere le tendenze dei prezzi delle azioni, materie prime Materie prime Le materie prime sono un'altra classe di attività proprio come le azioni e le obbligazioni. Tuttavia, sono diversi nel senso che sono prodotti che provengono dalla terra, che includono cotone, petrolio, gas, mais, grano, arance, oro e uranio. Fondamentalmente, le materie prime sono le materie prime o le valute.

Indicatore di vortice (VI)

L'indicatore a vortice è composto da due linee di indicatori, ciascuna delle quali rappresenta l'andamento dei prezzi positivo o negativo. Quando costruite come parte dell'indicatore di vortice, le linee si intersecano per produrre una forma a vortice. In genere, gli indicatori di vortice vengono utilizzati come parte delle strategie di trading Strategie di trading direzionale Le strategie di opzioni direzionali sono operazioni che scommettono sul movimento al rialzo o al ribasso del mercato. Ad esempio, se un investitore ritiene che il mercato stia aumentando, progettato per prevedere le tendenze dei prezzi al rialzo o al ribasso sulla base dei dati esistenti.

Sommario

  • L'indicatore di vortice (VI) è un indicatore tecnico utilizzato per identificare tendenze nuove o esistenti nei mercati finanziari.
  • L'indicatore a vortice è composto da due linee indicatrici, ciascuna delle quali rappresenta un trend di prezzo positivo o negativo.
  • In generale, la linea dell'indicatore (VI + o VI-) che rimane in alto indica se un titolo sta vivendo una tendenza al rialzo o al ribasso.

Capire l'indicatore di vortice

L'indicatore di vortice è un indicatore tecnico che utilizza i dati storici sui prezzi per identificare le tendenze nel prezzo di attività come le azioni. Le basi del VI implicano l'uso di barre di prezzo. Una barra dei prezzi è semplicemente una rappresentazione dei prezzi più alti e più bassi di un'azione nel tempo.

Ad esempio, la barra del prezzo giornaliero di Amazon mostrerebbe i prezzi più alti e più bassi delle azioni Amazon in un singolo giorno di negoziazione. L'indicatore di vortice collega i massimi delle barre dei prezzi di mercato con i minimi della barra dei prezzi successiva.

Allo stesso tempo, i minimi delle barre dei prezzi di mercato sono collegati ai massimi della successiva barra dei prezzi. Le due linee indicatrici forniscono preziose informazioni sull'andamento del prezzo di un'azione. Durante i periodi di forti tendenze dei prezzi Indicatore di tendenza del prezzo del volume (VPT) L'indicatore di tendenza del prezzo del volume (VPT) è un indicatore del mercato azionario che aiuta i trader a mettere in relazione il prezzo di un'azione e il volume degli scambi. Aiuta a identificare il, le due linee dell'indicatore si allontaneranno ulteriormente. Al contrario, le linee degli indicatori che si avvicinano insieme indicano tendenze deboli o periodi di relativa stabilità dei prezzi.

Vortice positivo e vortice negativo

Le due linee dell'indicatore rappresentano i movimenti verso l'alto o verso il basso dell'indicatore di vortice. Quando si analizza l'indicatore di vortice, le tendenze al rialzo sono indicate come vortice positivo (VI +), mentre le tendenze al ribasso sono indicate come vortice negativo (VI-).

Quando il vortice positivo (VI +) attraversa il vortice negativo (VI-), indica il potenziale di momentum ascendente e se VI + rimane sopra VI-, solidifica ulteriormente un trend di prezzo positivo. È anche vero nello scenario inverso: quando VI- incrocia VI +, indica un potenziale slancio al ribasso, e se VI- rimane sopra VI +, conferma ulteriormente un trend di prezzo negativo.

Calcolo dell'indicatore di vortice

Il calcolo dell'indicatore di vortice richiede cinque passaggi:

1. Innanzitutto, dobbiamo calcolare i movimenti verso l'alto e verso il basso:

• Il movimento verso l'alto (VM +) è calcolato come il massimo corrente meno il minimo precedente.

• Il movimento verso il basso (VM-) è calcolato come il minimo corrente meno il massimo precedente.

2. Calcola per il numero di periodi:

• Se ci sono 50 punti nell'indicatore del vortice, calcola come segue:

VM50 + = 50 periodo somma di VM +

VM50- = 50 periodo somma di VM-

3. Calcola il True Range (TR):

• L'intervallo reale è il massimo di uno dei seguenti:

- Corrente alta meno l'attuale bassa

- Minimo corrente meno la chiusura precedente

- Il massimo attuale meno la chiusura precedente

* Quanto sopra deve essere tutti valori assoluti

4. Calcola per il periodo specificato:

Per 50 periodi: TR50 = Somma di 50 periodi di TR

5. Calcola VI + e VI-

VI50 + = VM50 + / TR50

VI50- = VM50- / TR50

Indicatore di vortice - Come calcolare

Interpretazione dell'indicatore di vortice

Nell'interpretare l'indicatore di vortice, un aspetto importante è il numero di periodi coinvolti nel calcolo. I trader a lungo termine possono preferire indicatori di vortice che coprono molti periodi, mentre i trader a breve termine possono preferire indicatori di vortice che si estendono su pochi periodi.

All'aumentare del numero di periodi, la sensibilità dell'indicatore diminuisce. Ricorda da prima che il VI è costruito utilizzando le barre dei prezzi. Una barra del prezzo equivale a un periodo e ogni periodo può essere uguale a un giorno, un'ora o qualsiasi periodo di tempo.

Nel contesto del trading, gli indicatori di vortice possono fornire informazioni sulle tendenze nuove o esistenti nei mercati finanziari. Quando il vortice positivo (VI +) attraversa il vortice negativo (VI-) e rimane in cima, indica il potenziale per lo slancio dei prezzi al rialzo e, quindi, produrrebbe un segnale di acquisto.

Al contrario, quando il vortice negativo (VI-) attraversa il vortice positivo (VI +) e rimane in cima, indica il potenziale di momentum dei prezzi al ribasso e produrrebbe un segnale di vendita. In generale, la linea dell'indicatore (VI + o VI-) che rimane in alto indica se un titolo sta sperimentando una tendenza al rialzo o al ribasso.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ CBCA ™ globale Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa , modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Analisi tecnica avanzata Analisi tecnica avanzata L'analisi tecnica avanzata di solito comporta l'utilizzo di più indicatori tecnici o di un indicatore piuttosto sofisticato (cioè complesso). "Sofisticato"
  • Indicatori Momentum Indicatori Momentum Gli indicatori Momentum sono strumenti utilizzati dai trader per ottenere una migliore comprensione della velocità o del tasso di variazione del prezzo di un titolo. Quantità di moto
  • Media mobile semplice (SMA) Media mobile semplice (SMA) Media mobile semplice (SMA) si riferisce al prezzo medio di chiusura di un titolo in un periodo specificato. Il motivo per cui la media viene chiamata "in movimento" è che il titolo
  • Pattern triangolari Pattern triangolari - Analisi tecnica I pattern triangolari sono schemi grafici comuni che ogni trader dovrebbe conoscere. I modelli a triangolo sono importanti perché aiutano a indicare la continuazione di un mercato rialzista o ribassista. Possono anche aiutare un trader a individuare un'inversione di mercato.

Raccomandato

Cos'è un fattore macroeconomico?
Cos'è First-In First-Out (FIFO)?
Cosa sono gli American Depositary Receipts (ADR)?