Cos'è Next-In First-Out (NIFO)?

Next-In First-Out (NIFO) è un metodo di valutazione dell'inventario utilizzato per scopi interni. NIFO implica l'addebito del costo delle merci vendute. Costo delle merci vendute (COGS) Il costo delle merci vendute (COGS) misura il "costo diretto" sostenuto nella produzione di qualsiasi bene o servizio. Comprende il costo del materiale, il costo del lavoro diretto e le spese generali di fabbrica dirette ed è direttamente proporzionale ai ricavi. Man mano che le entrate aumentano, sono necessarie più risorse per produrre i beni o servizi. Il costo del venduto è spesso rappresentato dal costo di sostituzione dell'articolo venduto dall'inventario. Il valore del metodo di valutazione dell'inventario NIFO deriva dalla sua capacità di integrare l'effetto dell'inflazione nel processo di determinazione dei costi. Non è un metodo di valutazione dell'inventario accettato in base ai GAAP perché viola il principio del costo storico.

Next-In First-Out

Sommario

  • Next-In, First-Out (NIFO) è un metodo di valutazione dell'inventario che prevede il calcolo del costo dell'inventario in base al costo di sostituzione anziché al costo storico.
  • Il principio del costo storico afferma che le attività sono rilevate al costo storico.
  • L'approccio NIFO non è accettato secondo i principi contabili generalmente accettati (GAAP). È strettamente utilizzato per scopi interni a causa della sua applicazione pratica nella fissazione dei prezzi per i manager aziendali.

Qual è il principio del costo storico?

Il principio del costo storico afferma che un'attività viene registrata nel giornale al suo costo storico di acquisto. Ogni asset ha due valori: il suo costo storico e il suo valore di mercato. Il costo storico è il prezzo pagato, o la passività concordata, al momento della transazione. Il valore di mercato è in costante fluttuazione ed è soggettivo a ciò che gli acquirenti sono disposti a pagare. Pertanto, il costo storico viene utilizzato in base ai principi contabili generalmente accettati (GAAP) GAAP GAAP, o principi contabili generalmente accettati, è un insieme di regole e procedure comunemente riconosciuto progettato per governare la contabilità aziendale e il reporting finanziario. GAAP è un insieme completo di pratiche contabili che sono state sviluppate congiuntamente dal Financial Accounting Standards Board (FASB) e perché sono oggettive, affidabili e verificabili.

Critica del principio del costo storico

L'applicazione del principio del costo storico può potenzialmente portare a risultati inefficienti per la società. In primo luogo, il bilancio non terrà conto dell'impatto dell'inflazione sulle decisioni di acquisto.

In secondo luogo, nel conto economico, i costi sono abbinati ai ricavi senza considerare che i beni sono stati acquistati in precedenza. Implica che le vendite siano abbinate a costi obsoleti. Il principale risultato inefficiente a cui conduce è la diminuzione del reddito imponibile Reddito imponibile Il reddito imponibile si riferisce al risarcimento di qualsiasi individuo o azienda utilizzato per determinare la responsabilità fiscale. L'importo del reddito totale o reddito lordo viene utilizzato come base per calcolare quanto l'individuo o l'organizzazione deve al governo per il periodo fiscale specifico. a causa del ridotto profitto contabile.

Metodi di valutazione delle scorte comunemente usati

1. Metodo First-In, First-Out (FIFO)

L'approccio FIFO impone che le merci che arrivano per prime vengano emesse per prime. La presentazione del bilancio beneficia positivamente del FIFO a causa della maggiore qualità delle informazioni sulla valutazione delle scorte. È perché il costo dei beni più recenti assomiglierà meglio al valore attuale del bene.

La presentazione del conto economico subisce un impatto negativo perché al ricavo corrisponde un costo obsoleto. FIFO è accettato secondo GAAP, IFRS e ASPE.

2. Metodo Last-In, First-Out (LIFO)

L'approccio LIFO presuppone che le merci che arrivano per ultime vengano emesse per prime. La presentazione del bilancio è influenzata negativamente dal LIFO perché le scorte saranno registrate a un costo obsoleto.

Tuttavia, il conto economico conterrà informazioni più accurate, poiché la vendita di inventario sarà abbinata a un costo di inventario recente. LIFO è una pratica contabile accettabile secondo GAAP; tuttavia, non è accettato dagli IFRS e dall'ASPE.

3. Metodo del costo medio ponderato (WAC)

Il metodo del costo medio ponderato presuppone che tutte le merci siano emesse al prezzo medio delle rimanenze detenute. Divide il costo dei beni disponibili per la vendita per il numero di unità disponibili per la vendita.

Il metodo WAC produce un'allocazione diversa a seconda che l'azienda utilizzi un sistema di inventario periodico o un sistema di inventario perpetuo. WAC è accettato in base a GAAP, IFRS e ASPE.

Perché dovresti usare Next-In First-Out?

Sebbene NIFO non sia un principio contabile generalmente accettato, oggi è comunemente utilizzato dai manager aziendali. Il metodo NIFO è particolarmente utile durante i periodi inflazionistici perché consente alle aziende di prezzare le merci sulla base del costo di sostituzione. È importante perché il management può valutare se il prodotto debba continuare a essere venduto o se il suo prezzo debba cambiare.

Pertanto, il costo rappresentato da NIFO è il valore di mercato dell'inventario. Nel complesso, NIFO è praticamente applicabile alla maggior parte delle aziende e presenta un valore di inventario più accurato in base ai tempi di inflazione.

Perché il NIFO non è accettabile secondo i principi GAAP?

Next-In, First-Out non è un metodo GAAP accettabile di valutazione dell'inventario perché può causare un impatto potenzialmente materiale sull'affidabilità e l'obiettività dei rendiconti finanziari. Se un'azienda opera in un settore in cui i produttori fissano prezzi estremamente volatili, può portare l'azienda a scegliere selettivamente un costo di sostituzione sottovalutato per apparire più redditizia.

Le aziende devono sempre mirare a produrre rendiconti finanziari fedeli alla rappresentazione e la mancanza di obiettività del metodo NIFO può essere dannosa nel reporting finanziario Report finanziario interno vs esterno Il reporting finanziario interno vs esterno presenta diverse differenze di cui ogni parte interessata deve essere consapevole. Il reporting finanziario interno è un processo.

Esempio NIFO

Ad esempio, si consideri un produttore di microchip che decide di vendere i propri microchip per $ 50 ciascuno. Il costo originale di produzione per l'azienda era di $ 25, con un profitto dichiarato di $ 25.

Se viene applicato il metodo NIFO, considerare il valore di mercato del microchip al momento della vendita. In tal caso, il valore di mercato di un microchip è di $ 30. Pertanto, la società riconoscerà $ 30 come costo delle merci vendute e $ 20 come profitto dichiarato.

Più risorse

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ CBCA ™ globale Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa , modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far progredire la tua carriera, le risorse aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Fatturato dell'inventario Fatturato dell'inventario Il fatturato dell'inventario, o indice di rotazione dell'inventario, è il numero di volte in cui un'azienda vende e sostituisce le sue scorte di merci durante un determinato periodo. Considera il costo delle merci vendute, rispetto al suo inventario medio per un anno o in un determinato periodo di tempo.
  • LIFO vs FIFO LIFO vs FIFO In mezzo al dibattito LIFO vs FIFO in corso in contabilità, decidere quale metodo utilizzare non è sempre facile. LIFO e FIFO sono le due tecniche più comuni utilizzate per valutare il costo delle merci vendute e l'inventario.
  • Costo di sostituzione vs. valore in contanti effettivo Costo di sostituzione vs. valore in contanti effettivo Per le persone che desiderano stipulare un'assicurazione per il proprietario della casa, devono conoscere la differenza tra il costo di sostituzione e il valore in contanti effettivo. I termini si riferiscono a
  • IFRS vs US GAAP IFRS vs US GAAP L'IFRS vs US GAAP si riferisce a due principi e principi contabili a cui aderiscono i paesi del mondo in relazione al reporting finanziario. Più di 110 paesi seguono gli International Financial Reporting Standards (IFRS), che incoraggiano l'uniformità nella preparazione del bilancio.

Raccomandato

Cos'è il ciclo di reporting?
Calcolatore del fatturato dell'inventario
Cos'è uno sconto per blocco?