Cos'è la gestione del rischio?

La gestione del rischio comprende l'identificazione, l'analisi e la risposta ai fattori di rischio che fanno parte della vita di un'impresa Ciclo di vita aziendale Il ciclo di vita aziendale è la progressione di un'impresa in fasi nel tempo ed è più comunemente suddiviso in cinque fasi: lancio , crescita, shake-out, maturità e declino. . Una gestione efficace del rischio significa tentare di controllare, per quanto possibile, i risultati futuri agendo in modo proattivo anziché reattivo. Pertanto, un'efficace gestione del rischio offre il potenziale per ridurre sia la possibilità che si verifichi un rischio sia il suo potenziale impatto.

Gestione del rischio

Strutture di gestione dei rischi

Le strutture di gestione del rischio sono progettate per fare di più che segnalare i rischi esistenti. Una buona struttura di gestione del rischio dovrebbe anche calcolare le incertezze e prevedere la loro influenza su un'azienda. Di conseguenza, il risultato è una scelta tra accettare i rischi o rifiutarli. L'accettazione o il rifiuto dei rischi dipende dai livelli di tolleranza che un'azienda ha già definito per se stessa.

Se un'azienda imposta la gestione del rischio come un processo disciplinato e continuo allo scopo di identificare e risolvere i rischi, le strutture di gestione del rischio possono essere utilizzate per supportare altri sistemi di mitigazione del rischio. Includono pianificazione, organizzazione, controllo dei costi e definizione del budget Budgeting Il budget è l'implementazione tattica di un business plan. Per raggiungere gli obiettivi nel piano strategico di un'azienda, abbiamo bisogno di un tipo di budget che finanzi il piano aziendale e stabilisca misure e indicatori di performance. . In tal caso, l'attività di solito non subirà molte sorprese, poiché l'attenzione è rivolta alla gestione proattiva del rischio.

Risposta ai rischi

La risposta ai rischi di solito assume una delle seguenti forme:

  • Evitamento : un'azienda si sforza di eliminare un rischio particolare eliminandone la causa.
  • Mitigazione : diminuzione del valore finanziario previsto Tipi di modelli finanziari I tipi più comuni di modelli finanziari includono: modello a 3 dichiarazioni, modello DCF, modello M&A, modello LBO, modello budget. Scopri le prime 10 tipologie associate a un rischio riducendo la possibilità che si verifichi il rischio.
  • Accettazione : in alcuni casi, un'azienda può essere costretta ad accettare un rischio. Questa opzione è possibile se un'entità aziendale sviluppa contingenze per mitigare l'impatto del rischio, qualora si verificasse.

Quando si creano contingenze, un'azienda deve impegnarsi in un approccio di risoluzione dei problemi. Il risultato è un piano ben dettagliato che può essere eseguito non appena se ne presenta la necessità. Un piano di questo tipo consentirà a un'organizzazione aziendale Tipi di organizzazioni Questo articolo sui diversi tipi di organizzazioni esplora le varie categorie in cui possono rientrare le strutture organizzative. Strutture organizzative per gestire ostacoli o blocchi al suo successo, perché può affrontare i rischi non appena si presentano.

Importanza della gestione del rischio

La gestione dei rischi è un processo importante perché fornisce a un'azienda gli strumenti necessari in modo che possa identificare e affrontare adeguatamente i potenziali rischi. Una volta identificato un rischio, è quindi facile mitigarlo. Inoltre, la gestione del rischio fornisce a un'azienda una base sulla quale può intraprendere un solido processo decisionale.

Per un'azienda, la valutazione e la gestione dei rischi è il modo migliore per prepararsi alle eventualità che possono ostacolare il progresso e la crescita. Quando un'azienda valuta il proprio piano per la gestione di potenziali minacce e quindi sviluppa strutture per affrontarle, aumenta le sue probabilità di diventare un'entità di successo.

Inoltre, la gestione progressiva del rischio garantisce che i rischi di alta priorità siano trattati nel modo più aggressivo possibile. Inoltre, la direzione disporrà delle informazioni necessarie che possono utilizzare per prendere decisioni informate e garantire che l'attività rimanga redditizia.

Processo di analisi dei rischi

L'analisi dei rischi è un approccio qualitativo di risoluzione dei problemi che utilizza vari strumenti di valutazione per elaborare e classificare i rischi allo scopo di valutarli e risolverli. Ecco il processo di analisi del rischio:

1. Identifica i rischi esistenti

L'identificazione del rischio implica principalmente il brainstorming. Un'azienda riunisce i propri dipendenti in modo che possano esaminare tutte le varie fonti di rischio. Il passo successivo è organizzare tutti i rischi identificati in ordine di priorità. Poiché non è possibile mitigare tutti i rischi esistenti, l'assegnazione delle priorità garantisce che quei rischi che possono influire in modo significativo su un'azienda vengano affrontati con maggiore urgenza.

2. Valutare i rischi

In molti casi, la risoluzione del problema implica l'identificazione del problema e quindi la ricerca di una soluzione appropriata. Tuttavia, prima di capire come gestire al meglio i rischi, un'azienda dovrebbe individuare la causa dei rischi ponendosi la domanda: "Che cosa ha causato un tale rischio e come potrebbe influenzare l'attività?"

3. Sviluppa una risposta appropriata

Una volta che un'entità aziendale ha deciso di valutare probabili rimedi per mitigare i rischi identificati e prevenirne il ripetersi, deve porsi le seguenti domande: Quali misure possono essere prese per prevenire il ripetersi del rischio identificato? Inoltre, qual è la cosa migliore da fare se si ripresenta?

4. Sviluppare meccanismi preventivi per i rischi identificati

Qui, le idee che si sono rivelate utili per mitigare i rischi vengono sviluppate in una serie di attività e quindi in piani di emergenza che possono essere implementati in futuro. Se si verificano rischi, i piani possono essere messi in atto.

Sommario

Le nostre iniziative imprenditoriali affrontano molti rischi che possono influire sulla loro sopravvivenza e crescita. Di conseguenza, è importante comprendere i principi di base della gestione del rischio e come può essere utilizzato per mitigare gli effetti dei rischi sulle entità aziendali.

Più risorse

Finance offre la certificazione FMVA® Financial Modeling & Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari per coloro che desiderano portare la propria carriera a un livello superiore. Per continuare ad apprendere e far progredire la tua carriera, saranno utili le seguenti risorse finanziarie:

  • Rischio idiosincratico Rischio idiosincratico Il rischio idiosincratico, a volte indicato anche come rischio non sistematico, è il rischio intrinseco coinvolto nell'investimento in un bene specifico, come un'azione, il
  • Avversione alla perdita Avversione alla perdita L'avversione alla perdita è una tendenza nella finanza comportamentale in cui gli investitori temono così tanto le perdite che si concentrano sul tentativo di evitare una perdita più che sul guadagno. Più si subiscono perdite, più è probabile che diventino inclini all'avversione alla perdita.
  • Registro RAID Registro RAID Un registro RAID è uno strumento di gestione del progetto che mira a centralizzare e semplificare la raccolta, il monitoraggio e il monitoraggio dei dati del progetto
  • Avversario al rischio Definizione avverso al rischio Qualcuno che è avverso al rischio ha la caratteristica o il tratto di preferire evitare la perdita rispetto al guadagno. Questa caratteristica è solitamente attribuita agli investitori o ai partecipanti al mercato che preferiscono investimenti con rendimenti inferiori e rischi relativamente noti rispetto a investimenti con rendimenti potenzialmente più elevati ma anche con maggiore incertezza e rischio maggiore.

Raccomandato

Cosa sono i REIT privati ​​e i REIT quotati in borsa?
Cos'è Freshersworld?
Cos'è il rischio di pagamento anticipato?