Cos'è un Non-Deliverable Swap (NDS)?

Un non-deliverable swap (NDS) è uno scambio di diverse valute, tra una valuta principale e una valuta minore, che è limitato.

Con la maggior parte degli swap, i flussi di valuta cambiano fisicamente. Con un NDS, non è così perché le valute non sono convertibili. Le due valute coinvolte nello scambio non possono essere consegnate; quindi è uno scambio non consegnabile.

Swap non consegnabile

C'è un modo per regolare periodicamente un NDS. È fatto in contanti, il più delle volte utilizzando il dollaro USA. Quando si effettua un regolamento tra le due valute coinvolte, il valore si basa sul tasso a pronti e sul tasso di cambio elencati nel contratto di swap Contratto di swap su valute Un contratto di swap su valute (noto anche come contratto di swap su valute incrociate) è un contratto derivato tra due soggetti che comportano lo scambio di pagamenti di interessi, nonché, in alcuni casi, lo scambio di quote capitale denominate in valute diverse. . Per portare la NDS a un accordo, una delle parti coinvolte deve pagare all'altra la differenza delle tariffe tra il momento della creazione del contratto e il suo regolamento.

Sommario:

  • Un non-deliverable swap (NDS) implica lo scambio di una valuta principale e di una valuta minore, che è limitato.
  • Un NDS differisce da un non-deliverable forward (NDF) in due modi principali: gli NDF di solito non coinvolgono le principali valute e la differenza tra il contratto e i tassi spot è un importo nozionale concordato.
  • Il dollaro USA è il colono più universalmente utilizzato per gli swap non consegnabili.

Scambio non consegnabile rispetto a termine non consegnabile

Una delle principali differenze tra un NDS e un non-deliverable forward (NDF) è l'uso di una valuta principale come canale per il regolamento dello swap. Un NDS viene utilizzato quando è necessario effettuare uno scambio tra una valuta limitata e una principale. Il dollaro USA è un colono quasi universalmente utilizzato per NDS.

Un NDF in genere non coinvolge una valuta importante nello scambio. Inoltre, quando due parti partecipano a un NDF, la differenza tra il tasso del contratto e il prezzo spot Prezzo Spot Il prezzo spot è il prezzo corrente di mercato di un titolo, valuta o merce disponibile per essere acquistato / venduto per il regolamento immediato. In altre parole, è il prezzo al quale i venditori e gli acquirenti valutano un bene in questo momento. viene regolato quando entrambe le parti concordano un importo nozionale, che è un valore nominale che può essere utilizzato per facilitare lo scambio.

Esempio di un NDS

Per capire meglio come funziona un NDS, diamo un'occhiata al seguente esempio:

Due grandi società entrano in uno scambio. Lo scambio avviene tra il dollaro USA e il won, la valuta della Corea del Sud.

Nello swap, il contratto prevede un tasso fisso che è stato preso direttamente dal tasso spot. Per il nostro esempio, supponiamo che il tasso sia 800 won / dollaro. La società con sede negli Stati Uniti dovrebbe pagare $ 150.000; l'azienda sudcoreana dovrebbe pagare $ 90.000 won.

Utilizzando il tasso fisso stabilito nel contratto, significa, quindi, che l'azienda sudcoreana deve pagare $ 112.500 dollari USA ($ 90.000 / 800) per restare in linea con la compagnia statunitense Perché l'azienda sudcoreana ora paga di più , è responsabilità della società statunitense pagare la differenza alla controparte coreana.

Lo scambio viene regolato quando la società degli Stati Uniti paga alla società sudcoreana $ 22.500 dollari ($ 112.500 - $ 90.000) per compensare la differenza.

Letture correlate

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione FMVA® Financial Modeling and Valuation Analyst (FMVA) ™ Unisciti a oltre 350.600 studenti che lavorano per aziende come Amazon, JP Morgan e il programma di certificazione Ferrari, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per continuare ad apprendere e sviluppare la tua conoscenza dell'analisi finanziaria, consigliamo vivamente le risorse aggiuntive di seguito:

  • Calcolo dello spread sui cambi Calcolo dello spread sui cambi Lo spread sui cambi (o spread denaro-lettera) si riferisce alla differenza tra i prezzi denaro e lettera per una data coppia di valute. Il prezzo di offerta si riferisce all'importo massimo che un trader di valuta estera è disposto a pagare per acquistare una determinata valuta, e il prezzo di domanda è il prezzo minimo che un commerciante di valuta è disposto ad accettare per la valuta.
  • Incrocio valutario EUR / USD Incrocio valutario EUR / USD Il tasso di cambio tra euro e dollaro (EUR / USD o € / $ in breve) è il numero di dollari USA per ogni euro. È la convenzione per la quotazione del tasso di cambio tra le due valute. Questa guida fornirà una panoramica dei fattori che influiscono sul tasso di cambio e di ciò che gli investitori e gli speculatori devono sapere
  • Guadagni / perdite su cambi Guadagni / perdite su cambi Un guadagni / perdite su cambi si verifica quando una persona vende beni e servizi in una valuta estera. Il valore della valuta estera, una volta convertito nella valuta locale del venditore, varierà a seconda del tasso di cambio prevalente. Se il valore della valuta aumenta dopo la conversione, il venditore avrà realizzato un guadagno in valuta estera.
  • Tasso di swap Tasso di swap Il tasso di swap è il tasso fisso di uno swap determinato dalle parti coinvolte nel contratto Il tasso di swap è richiesto da un destinatario (cioè, la parte che riceve il tasso fisso) da un pagatore (cioè, la parte che paga il tasso fisso) per compensare l'incertezza relativa alle fluttuazioni del tasso variabile

Raccomandato

Cos'è la ricchezza cartacea?
Tecniche avanzate di modellazione finanziaria (AFM)
Cos'è la criptovaluta Libra?