Cosa sono i prestiti a tasso fisso?

Un prestito a tasso fisso è una tipologia di prestito in cui il tasso di interesse rimane invariato per l'intera durata del prestito o per una parte della durata del prestito. La maggior parte dei mutuatari preferisce prestiti a tasso fisso per prestiti a lungo termine poiché possono prevedere con precisione i costi futuri e i pagamenti mensili.

Prestiti a tasso fisso

Ad esempio, quando si prende un mutuo di 15 anni per acquistare una casa, un mutuatario preferirebbe contrarre un prestito a tasso fisso per evitare il rischio dei tassi di interesse Tasso di interesse Un tasso di interesse si riferisce all'importo addebitato da un prestatore a un mutuatario per qualsiasi forma di debito erogata, generalmente espressa in percentuale del capitale. fluttuanti durante la durata del prestito, aumentando così le rate del mutuo.

Riepilogo rapido

  • Un prestito a tasso fisso è una tipologia di prestito con un tasso di interesse che rimane invariato per tutta la durata del prestito.
  • I mutuatari di prestiti a tasso fisso possono prevedere i loro pagamenti futuri con precisione poiché i pagamenti non sono influenzati da future variazioni dei tassi di interesse.
  • Esempi di prestiti a tasso fisso includono prestiti auto, prestiti personali, mutui a tasso fisso e prestiti studenteschi federali.

Come funzionano i prestiti a tasso fisso

Il tasso di interesse per un prestito a tasso fisso rimane fisso per la durata del prestito e non cambia con le variazioni dei tassi di interesse o dell'inflazione Inflazione L'inflazione è un concetto economico che si riferisce all'aumento del livello dei prezzi dei beni in un determinato periodo di tempo. L'aumento del livello dei prezzi significa che la valuta in una data economia perde potere d'acquisto (cioè, si può comprare di meno con la stessa quantità di denaro). . Significa che i costi del prestito e le rate mensili rimarranno invariati durante tutto il periodo del prestito.

La decisione se scegliere o meno un prestito a tasso fisso dipenderà dalla durata del prestito e dall'ambiente dei tassi di interesse prevalenti. Un tasso di interesse crescente aumenta l'importo dei pagamenti mensili da parte del mutuatario. Il tasso di interesse variabile cambia con la crescita dell'economia, mentre i tassi di interesse fissi sono immuni ai cambiamenti nell'economia.

Se il tasso di interesse attuale è basso ma si prevede che aumenti in modo significativo in futuro, è preferibile un prestito a tasso fisso rispetto a un prestito a tasso variabile. Un prestito a tasso fisso blocca il prestito al tasso di interesse allora prevalente e protegge il mutuatario da future variazioni dei tassi di interesse.

Al contrario, se si prevede che i tassi di interesse diminuiranno in futuro, è meglio optare per un prestito a tasso variabile per beneficiare di costi di prestito inferiori. In tali casi, prendere un prestito a tasso fisso renderà il prestito costoso e il mutuatario dovrà fare i conti con tassi di interesse più elevati rispetto al tasso di interesse effettivo.

Tipi di prestiti a tasso fisso

I seguenti sono i tipi più diffusi di prestiti a tasso fisso:

1. Prestiti auto

Un prestito auto è un prestito a tasso fisso che richiede ai mutuatari di effettuare pagamenti mensili fissi per un determinato periodo di tempo. Quando un mutuatario richiede un prestito auto, è tenuto a dare in pegno l'autoveicolo acquistato come garanzia. Il mutuatario e il prestatore concordano anche un modello di pagamento, che può includere un acconto e pagamenti periodici del principale Pagamento del capitale Un pagamento del capitale è un pagamento dell'importo originario di un prestito dovuto. In altre parole, un pagamento del capitale è un pagamento effettuato su un prestito che riduce l'importo residuo del prestito dovuto, invece di applicarsi al pagamento degli interessi addebitati sul prestito. e interesse.

Ad esempio, supponiamo che un mutuatario prenda in prestito $ 20.000 per acquistare un camion a un tasso di interesse del 10%, pagabile in un periodo di due anni. Il mutuatario sarà tenuto a effettuare pagamenti mensili periodici di $ 916,67 per l'intero periodo del prestito. Se il mutuatario effettua un acconto di $ 5.000, sarà tenuto a effettuare pagamenti mensili di $ 708,33 per l'intera durata del prestito.

2. Mutuo

Un mutuo è un tipo di prestito a tasso fisso che i mutuatari prendono per acquistare una proprietà o un immobile. In un contratto di mutuo, il prestatore si impegna a fornire contanti in anticipo in cambio di pagamenti mensili fissi per un periodo di tempo. Il mutuatario utilizza il prestito per acquistare una casa e quindi fornisce la proprietà come garanzia per il prestito fino a quando tutto il prestito non viene pagato.

Ad esempio, un mutuo di 30 anni è uno dei tipi comuni di prestiti a tasso fisso e comprende pagamenti mensili fissi distribuiti su un periodo di 30 anni. I pagamenti del periodo sono i pagamenti effettuati verso il capitale e gli interessi del prestito.

Prestiti a tasso fisso vs. Prestiti a tasso variabile

Sia i prestiti a tasso fisso che quelli a tasso variabile hanno i propri meriti e demeriti a seconda del contesto dei tassi di interesse. A seconda della durata del prestito e dell'ambiente di interesse previsto, i mutuatari possono scegliere di prendere un prestito a tasso fisso o variabile. I mutui per la casa forniscono ai mutuatari diverse opzioni di tasso di interesse. I mutuatari hanno la possibilità di scegliere un mutuo per la casa con interesse fisso, interesse variabile o un ibrido di tassi di interesse fissi e variabili.

Un esempio di prestito che abbina sia tasso fisso che tasso variabile è il mutuo a tasso variabile. Il mutuatario riceve un tasso di interesse introduttivo per un periodo specifico della durata del prestito. Successivamente, il prestito si aggiusta periodicamente per riflettere i cambiamenti nell'economia e nel tasso di prestito della Federal Reserve.

Un mutuo a tasso variabile è solitamente vantaggioso in un contesto di tassi di interesse decrescenti poiché il tasso si adatterà con le variazioni dei tassi di interesse. L'ipoteca a tasso variabile 5/1 è il prodotto ipotecario a tasso variabile più popolare. Inizia con un tasso di interesse iniziale di cinque anni, seguito da un tasso di interesse regolabile che si adatta una volta all'anno. Se i tassi di interesse aumentano dopo il periodo iniziale di cinque anni, i mutuatari dovranno pagare tassi di interesse più elevati di quelli che hanno pagato durante il periodo iniziale di cinque anni. L'aggiustamento si basa su un indice più un margine sul tasso di interesse.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per aiutarti a diventare un analista finanziario di livello mondiale e far avanzare la tua carriera al massimo delle tue potenzialità, queste risorse aggiuntive saranno molto utili:

  • Tasso annuo effettivo globale (APR) Tasso annuo effettivo globale (APR) Il tasso annuo effettivo globale (APR) è il tasso di interesse annuale che un individuo deve pagare su un prestito o che riceve su un conto di deposito. In definitiva, APR è un semplice termine percentuale utilizzato per esprimere l'importo numerico pagato annualmente da un individuo o entità per il privilegio di prendere in prestito denaro.
  • Contratto di prestito commerciale Contratto di prestito commerciale Un contratto di prestito commerciale si riferisce a un contratto tra un mutuatario e un prestatore quando il prestito è per scopi commerciali. Ogni volta che viene presa in prestito una notevole quantità di denaro, un individuo o un'organizzazione deve stipulare un contratto di prestito. Il mutuante fornisce i soldi, a condizione che il mutuatario accetti tutte le clausole del prestito
  • Tasso di interesse annuale effettivo Tasso di interesse annuale effettivo Il tasso di interesse annuale effettivo (EAR) è il tasso di interesse che viene corretto per la capitalizzazione in un determinato periodo. In poche parole, l'efficace
  • Prestiti a tasso variabile Prestiti a tasso variabile Un prestito a tasso variabile è un tipo di prestito in cui l'interesse cambia in base alle variazioni dei tassi di interesse di mercato. A differenza di un prestito a tasso fisso, dove i mutuatari

Raccomandato

Cos'è Basilea III?
Cos'è il prezzo delle obbligazioni?
Cos'è una spesa?