Cos'è un titolo non coperto?

Il termine titolo non coperto si riferisce a una definizione legale di titoli, i cui dettagli potrebbero non essere necessariamente comunicati all'Internal Revenue Service (IRS). L'autorità competente che effettua tali designazioni ai fini della dichiarazione fiscale negli Stati Uniti è la Securities and Exchange Commission (SEC) Securities and Exchange Commission (SEC) La US Securities and Exchange Commission, o SEC, è un'agenzia indipendente del governo federale degli Stati Uniti che è responsabile dell'attuazione delle leggi federali sui titoli e della proposta di regole sui titoli. È anche responsabile del mantenimento del settore dei titoli e delle borse e delle opzioni.

Sicurezza non coperta

La designazione implica che quando un titolo è piccolo e di portata limitata, non vi è alcun obbligo per la società di intermediazione di segnalare la sua base di costo all'IRS. La base del costo rettificato di tali titoli deve essere segnalata dalle società di intermediazione al contribuente o al perito.

Sommario

  • Il termine titolo non coperto si riferisce a una definizione legale di titoli, i cui dettagli potrebbero non essere necessariamente comunicati all'IRS (Internal Revenue Service).
  • Base di costo significa che il costo originale di qualsiasi attività deve essere rivisto annualmente, in base all'ammortamento nel caso delle immobilizzazioni e deve essere aumentato in caso di spese in conto capitale, apprezzamento del valore di mercato, ecc.
  • La legislazione approvata nel 2008 significa che la base del costo rettificato di qualsiasi titolo acquistato durante o dopo l'anno fiscale 2011 deve essere segnalato all'IRS.

Cos'è la sicurezza coperta?

Secondo la SEC, un titolo coperto è considerato sufficientemente ampio da poter essere segnalato all'IRS. Significa che la società di intermediazione Brokerage A brokerage fornisce servizi di intermediazione in varie aree, ad esempio, investimenti, ottenimento di un prestito o acquisto di proprietà immobiliari. Un broker è un intermediario che è legalmente obbligato a divulgare e segnalare all'IRS le basi dei costi e qualsiasi informazione di vendita relativa a tale titolo.

L'impresa è inoltre responsabile dell'invio delle informazioni relative alle transazioni in titoli coperti a una nuova società di intermediazione, qualora il contribuente trasferisca il proprio conto a un'altra società di intermediazione.

Cos'è la base dei costi?

Nel 2008, il Congresso degli Stati Uniti ha approvato una legislazione in base alla quale gli intermediari sono tenuti a utilizzare il costo rettificato anziché il prezzo di acquisto dei titoli ai fini della dichiarazione fiscale.

Significa che il costo originale di qualsiasi attività deve essere rivisto annualmente. Deve essere ridotto in base all'ammortamento nel caso di immobilizzazioni Immobilizzazioni Le immobilizzazioni si riferiscono a beni materiali a lungo termine che vengono utilizzati nelle operazioni di un'impresa. Questo tipo di attività fornisce un guadagno finanziario a lungo termine, ha una vita utile di più di un anno ed è classificato come immobili, impianti e macchinari (PP&E) in bilancio. e deve essere aumentato in caso di spese in conto capitale, apprezzamento del valore di mercato, ecc. Viene fatto per calcolare il reddito da plusvalenza sotto il reddito lordo del contribuente.

Le plusvalenze possono essere tassabili anche se non sono state ancora realizzate, poiché le autorità potrebbero averne bisogno per determinare l'aliquota fiscale applicabile al contribuente.

Il Regolamento

La normativa è entrata in vigore a partire dall'anno di accertamento 2011. Ciò significa che la base di costo rettificata di qualsiasi titolo acquistato durante o dopo l'anno fiscale 2011 deve essere segnalato all'Agenzia delle Entrate.

Esempi di titoli coperti includono i seguenti, che devono essere stati tutti acquisiti a partire dal 1 ° gennaio 2011:

1. Qualsiasi capitale azionario (in una società) : acquistato a partire dal 1 gennaio 2011

2. Eventuali fondi comuni di investimento e azioni o Ricevute di deposito americane acquisite tramite un piano di reinvestimento dei dividendi : Acquistato il o dopo il 1 ° gennaio 2012

3. Eventuali derivati, opzioni e obbligazioni meno complesse : acquistati a partire dal 1 gennaio 2014

4. Eventuali derivati, opzioni e obbligazioni più complesse : acquistati a partire dal 1 ° gennaio 2016

Tutti gli investimenti acquistati prima delle suddette date di validità sono classificati come titoli non coperti secondo le leggi statunitensi. Significa che la base del costo rettificato di queste attività potrebbe non essere segnalata all'IRS.

Tuttavia, è solo nei casi in cui le plusvalenze non vengono realizzate. Significa che nei casi in cui viene effettuata una vendita dei suddetti titoli, l'importo realizzato sarebbe considerato come una plusvalenza, che sarebbe poi tassabile secondo l'appropriata aliquota fiscale sulle plusvalenze applicabile al contribuente. L'importo può essere il valore di rimborso dei proventi lordi della vendita.

Inoltre, qualsiasi titolo acquisito tramite azioni societarie, ovvero una decisione presa dal consiglio di amministrazione di una società, è considerato non garantito. Ad esempio, un frazionamento azionario frazionamento azionario Le società quotate in borsa hanno tutte un determinato numero di azioni o azioni in circolazione nella loro società che sono state acquistate ed emesse agli investitori. Un frazionamento azionario è una decisione della società di aumentare il numero di azioni in circolazione da parte di un multiplo specificato. oppure un dividendo in azioni può generalmente comportare ulteriori azioni di valore per l'investitore. Se il valore è stato generato tramite azioni non coperte, non sono tassabili.

Ad esempio, si consideri che un investitore ha acquistato 200 azioni della società X nel 2009. Nel 2011, la società ha optato per un'emissione di azioni frazionate e ha seguito un sistema uno per uno. Significa che l'investitore ha ottenuto 200 azioni aggiuntive della Società X nel 2011. Anche se sono state acquisite dopo la data limite, ovvero il 1 ° gennaio 2011, sarebbero considerate non garantite.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa, modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per trasformare chiunque in un analista finanziario di livello mondiale.

Per aiutarti a diventare un analista finanziario di livello mondiale e far avanzare la tua carriera al massimo delle tue potenzialità, queste risorse aggiuntive saranno molto utili:

  • Imposta sulle plusvalenze Tasse sulle plusvalenze L'imposta sulle plusvalenze è una tassa imposta sulle plusvalenze o sui profitti che un individuo ricava dalla vendita di beni. L'imposta viene imposta solo una volta che l'attività è stata convertita in contanti e non quando è ancora nelle mani di un investitore.
  • Metodi di ammortamento Metodi di ammortamento I tipi più comuni di metodi di ammortamento includono quote a quote costanti, doppio saldo decrescente, unità di produzione e somma degli anni. Esistono varie formule per il calcolo dell'ammortamento di un bene. Gli ammortamenti sono utilizzati nella contabilizzazione per allocare il costo di un'attività materiale lungo la sua vita utile.
  • Dividend Reinvestment Plan (DRIP) Dividend Reinvestment Plan (DRIP) Un piano di reinvestimento dei dividendi (DRIP o DRP) è un piano offerto da una società agli azionisti che consente loro di reinvestire automaticamente i propri dividendi in contanti in azioni aggiuntive della società al pagamento del dividendo Data. I piani di reinvestimento dei dividendi sono generalmente esenti da commissioni e offrono uno sconto sul prezzo corrente delle azioni.
  • Titoli pubblici Titoli pubblici I titoli pubblici, o titoli negoziabili, sono investimenti che possono essere negoziati apertamente o facilmente in un mercato. I titoli sono azionari o basati sul debito.

Raccomandato

Qual è la durata del dollaro?
Cos'è una spesa discrezionale?
Cosa sono i principi di valutazione?