Cos'è il rapporto di volatilità?

Il rapporto di volatilità si riferisce a una misura tecnica delle variazioni dei prezzi di un determinato titolo. Consente a investitori e trader di identificare i modelli di prezzo. Viene utilizzato nell'analisi tecnica Analisi tecnica - Guida per principianti L'analisi tecnica è una forma di valutazione degli investimenti che analizza i prezzi passati per prevedere l'azione futura dei prezzi. Gli analisti tecnici ritengono che le azioni collettive di tutti i partecipanti al mercato riflettano accuratamente tutte le informazioni rilevanti e, pertanto, assegnino continuamente un valore di mercato equo ai titoli. per comprendere la direzione corrente del movimento del prezzo di un titolo rispetto al giorno precedente o qualsiasi altro periodo stabilito.

Rapporto di volatilità

Sommario

  • Il rapporto di volatilità si riferisce a una misura tecnica delle variazioni dei prezzi di un determinato titolo.
  • La volatilità è uno strumento statistico utilizzato per misurare la dispersione dei rendimenti realizzati da un investitore per un particolare indice di sicurezza.
  • Il rapporto di volatilità viene solitamente tracciato come una singola linea su un grafico tecnico.

Cos'è la volatilità?

La volatilità è uno strumento statistico utilizzato per misurare la dispersione dei rendimenti realizzati da un investitore per un particolare indice di sicurezza. Anche la volatilità è un segnale di rischio. Di solito, maggiore è la volatilità di un asset, maggiore è il rischio associato a quel particolare asset. La deviazione standard o l'analisi della varianza Analisi della varianza L'analisi della varianza può essere riassunta come un'analisi della differenza tra i numeri pianificati e quelli effettivi. La somma di tutte le varianze fornisce un quadro della sovra o sottoperformance complessiva per un particolare periodo di rendicontazione. Per ogni singolo elemento, le aziende valutano la sua preferenza confrontando i costi effettivi tra i rendimenti di un titolo in momenti diversi fornisce la misura matematica della volatilità.

Esistono due tipi di volatilità: realizzata e implicita.

1. Volatilità realizzata

La volatilità realizzata è l'effettiva gamma di variazioni di prezzo di un asset. Significa ciò che il mercato si aspetta che i prezzi fluttuino. Istituzioni finanziarie, come broker di opzioni o siti Web di notizie finanziarie, come Bloomberg Bloomberg Terminal Il Bloomberg Terminal (noto anche come Bloomberg Professional Services) collega i professionisti finanziari a una rete dinamica di informazioni, persone e idee. Al centro di questa rete c'è la capacità di fornire dati in tempo reale per finanziare professionisti in tutto il mondo. , di solito calcola ed esprime la volatilità implicita in percentuale.

2. Volatilità implicita

La volatilità implicita si basa sulla fiducia degli investitori. Viene calcolato dividendo la volatilità implicita di un'opzione per la volatilità storica di quel titolo.

Un rapporto di 1.0 significa che il prezzo è giusto. Un rapporto di 1,3 implica che l'opzione è molto probabilmente troppo cara e viene venduta a un prezzo superiore del 30% rispetto al suo valore reale. Un rapporto di 0,5 implica che l'opzione è sottovalutata e attualmente viene venduta al 50% in meno rispetto al suo valore reale. Pertanto, un'opzione con un rapporto inferiore a 1 sarà un vero affare per un acquirente.

Cosa significa rapporto di volatilità?

Il rapporto di volatilità viene solitamente tracciato come una singola linea su un grafico tecnico. La linea può trovarsi nella propria finestra di visualizzazione o apparire come una sovrapposizione. Investitori e trader altamente esperti utilizzano i propri metodi per distinguere modelli e segnali dal grafico tecnico. Seguono diversi modelli di negoziazione in combinazione con il rapporto di volatilità per facilitare il processo decisionale relativo agli investimenti.

Un rapporto di volatilità più elevato significa che ci sarà un livello sostanziale di volatilità dei prezzi nel giorno di negoziazione considerato.

La volatilità implica potenziali sviluppi o perturbazioni nei modelli di prezzo di un titolo. Una volatilità più elevata può anche indicare una potenziale inversione di tendenza del modello di prezzo del titolo. L'inversione può essere sia positiva che negativa.

Come viene calcolato il rapporto di volatilità?

Uno dei metodi più comunemente usati per il calcolo della volatilità è la deviazione standard Deviazione standard Da un punto di vista statistico, la deviazione standard di un set di dati è una misura della grandezza delle deviazioni tra i valori delle osservazioni contenute. Tuttavia, i calcoli della volatilità e del rapporto di volatilitàx possono variare nel settore. Nel suo libro "Analisi tecnica", Jack Schwager ha introdotto il concetto di rapporto di volatilità. Un altro metodo comune per identificare gamme di riso e modelli che possono portare a segnali di trading è tracciare la volatilità storica.

1. La formula di Jack Schwager è la seguente:

VR = TTR / ATR

Qui, VR sta per Volatility Ratio.

TTR sta per Today's True Range, che viene calcolato sottraendo il prezzo massimo dal prezzo minimo. Il prezzo massimo è il prezzo più alto del giorno di negoziazione corrente meno il prezzo di chiusura del giorno di negoziazione precedente. Il prezzo minimo è il prezzo più basso del giorno di negoziazione corrente meno il prezzo di chiusura del giorno di negoziazione precedente.

2. Un'altra formula comune è:

VR = TTR / EMA

Qui, VR sta per Volatility Ratio.

EMA sta per prezzo medio mobile esponenziale.

Risorse addizionali

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ CBCA ™ globale Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa , modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far progredire la tua carriera, le risorse aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Grafico a linee verticali Grafico a linee verticali Il grafico a linee verticali è una rappresentazione grafica dei vari punti di prezzo di una determinata risorsa in un dato periodo di tempo, che può variare da 15
  • La mentalità vincente di un trader La mentalità vincente di un trader Essere un trader esperto non significa solo formulare strategie e analisi migliori, ma anche sviluppare una mentalità vincente.
  • Media mobile esponenziale Media mobile esponenziale (EMA) La media mobile esponenziale (EMA) è un indicatore tecnico utilizzato nelle pratiche di trading che mostra come il prezzo di un asset o di un titolo cambia rispetto a un
  • Arbitraggio di volatilità Arbitraggio di volatilità L'arbitraggio di volatilità si riferisce a un tipo di strategia di arbitraggio statistico implementata nel trading di opzioni. Genera profitti dalla differenza

Raccomandato

Qual è la durata del dollaro?
Cos'è una spesa discrezionale?
Cosa sono i principi di valutazione?