Cos'è un prestito evergreen?

Nel mondo finanziario, un prestito evergreen è, come suggerisce il nome, uno che non va via. In sostanza, un prestito evergreen è un tipo di prestito rotativo Revolving Credit Facility Una linea di credito revolving è una linea di credito concordata tra una banca e un'impresa. Viene fornito con un importo massimo stabilito e il. Il mutuatario effettua i pagamenti sul saldo del prestito, in base ai termini del prestito. Quando il saldo principale del prestito viene estinto, può essere nuovamente preso in prestito.

Prestito sempreverde

C'è un avvertimento, tuttavia. Il prestatore Finanziatore Un prestatore è definito come un istituto commerciale o finanziario che concede credito ad aziende e privati, con l'aspettativa che l'intero importo di deve rivedere un prestito sempreverde su base annuale e determinare se il mutuatario soddisfa i requisiti per il rinnovo del il prestito.

In definitiva, il mutuante e il mutuatario continueranno il ciclo con il prestito a tempo indeterminato. A condizione che il mutuatario effettui pagamenti coerenti e tempestivi sul prestito per estinguerlo, il mutuante continuerà generalmente a rinnovare il prestito. Pertanto, viene indicato come un prestito sempreverde.

Sommario

  • Un prestito evergreen è un prestito rotativo che fornisce al mutuatario una linea di credito che può essere rinnovata a tempo indeterminato, a condizione che il mutuatario ripaghi costantemente il saldo del prestito e soddisfi altri criteri.
  • Oltre a ripagare costantemente il prestito sempreverde, il bilancio dell'individuo deve essere esaminato per garantire un reddito sufficiente e, se la garanzia è sul tavolo, la garanzia deve essere sufficientemente preziosa da garantire il prestito.
  • I tipi più comuni di prestiti evergreen sono prestiti rotativi; tuttavia, anche le lettere (o note) di credito sempreverdi sono popolari.

Criteri di rinnovo per un prestito sempreverde

Anche in questo caso, un mutuatario deve soddisfare i criteri annuali per essere approvato per il rinnovo di un prestito sempreverde. Di seguito sono elencati diversi fattori che un prestatore considera:

1. Rendiconti finanziari

In primo luogo, i prestatori esaminano il bilancio di un mutuatario. Tre rendiconti finanziari I tre rendiconti finanziari sono il conto economico, lo stato patrimoniale e il rendiconto dei flussi di cassa. Queste tre affermazioni fondamentali sono complesse. In ultima analisi, si tratta di garantire che il mutuatario possa soddisfare il proprio debito (o il saldo del prestito). L'obiettivo del mutuante, quando si guarda il bilancio, è quello di esaminare qualsiasi altro debito passato e presente del mutuatario, come sono stati rimborsati e che il reddito del mutuatario è sufficiente per continuare a pagare il prestito.

2. Garanzia / Necessità di garanzia

Per alcuni mutuatari, garanzia collaterale La garanzia reale è un bene o una proprietà che un individuo o entità offre a un prestatore come garanzia per un prestito. Viene utilizzato come un modo per ottenere un prestito, fungendo da protezione contro potenziali perdite per il prestatore in caso di inadempienza del debitore nei suoi pagamenti. può essere richiesto per garantire un prestito sempreverde. Dipende da diversi fattori, ma è specificamente richiesto per i mutuatari con un reddito inferiore. L'obiettivo del prestatore è determinare se la garanzia del mutuatario ha un valore sufficiente per coprire il prestito in caso di insolvenza del mutuatario.

Il prestatore raccoglierebbe la garanzia e la venderà per recuperare la perdita del saldo del prestito. I mutuatari con finanze solide generalmente non sono tenuti a fornire alcuna garanzia.

3. Coerenza dei pagamenti

Infine, uno dei criteri più critici esaminati da un prestatore è quanto bene il mutuatario ha saldato il prestito nel corso dell'anno (e possibilmente negli anni precedenti a seconda se il prestito è stato rinnovato in passato). Finché il mutuatario ha costantemente estinto il prestito, il requisito è soddisfatto.

I tipi più comuni di prestiti sempreverdi

1. Linea di credito revolving (LOC)

Uno dei tipi più comuni di prestiti sempreverdi è una linea di credito revolving (LOC) concessa al mutuatario, a condizione che il mutuatario soddisfi i vari requisiti per garantire il prestito. Una LOC rotante è, di gran lunga, data prevalentemente alle aziende che necessitano di capitale, o più specificamente, capitale circolante.

Considera il seguente esempio. L'azienda A, che fornisce materiali di pulizia sfusi ad altre società, è in attesa del pagamento per vari ordini. Il prestito sempreverde è una linea di credito che la società A può utilizzare come capitale circolante, il che le consente di coprire le spese quotidiane sostenute mentre attende che i pagamenti dei clienti arrivino. La società paga il prestito una volta che il i soldi arrivano.

2. Lettera sempreverde (o nota)

I prestiti evergreen possono essere ottenuti in un altro modo. Un prestatore può offrire una lettera (o una nota) sempreverde. È essenzialmente una lettera di credito che il mutuatario si assicura per cercare un prestito altrove. La lettera informa il fornitore del prestito che, nel caso in cui il mutuatario non possa adempiere all'obbligo di prestito, il prestatore che offre la lettera sempreverde garantisce che coprirà qualsiasi debito che il mutuatario non può soddisfare. Simile al prestito, la lettera può essere rinnovata a tempo indeterminato fino a quando il mutuatario non ne ha più bisogno.

Per saperne di più

Finance è il fornitore ufficiale della certificazione CBCA ™ CBCA ™ globale Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ L'accreditamento Certified Banking & Credit Analyst (CBCA) ™ è uno standard globale per gli analisti del credito che copre finanza, contabilità, analisi del credito, analisi del flusso di cassa , modelli di alleanze, rimborsi di prestiti e altro ancora. programma di certificazione, progettato per aiutare chiunque a diventare un analista finanziario di livello mondiale. Per continuare a far avanzare la tua carriera, le risorse finanziarie aggiuntive di seguito saranno utili:

  • Piano di ammortamento Piano di ammortamento Un piano di ammortamento è una tabella che fornisce i dettagli dei pagamenti periodici per un prestito ammortizzato. Viene pagato il capitale di un prestito ammortizzato
  • Contratto di Intercreditor Contratto di Intercreditor Un Contratto di Intercreditor, comunemente indicato come atto di intercreditore, è un documento firmato tra uno o più creditori, che stabilisce in anticipo come vengono risolti i loro interessi concorrenti e come lavorare in tandem al servizio del mutuatario.
  • Prestito a breve termine Prestito a breve termine Un prestito a breve termine è un tipo di prestito che si ottiene per supportare un fabbisogno temporaneo di capitale personale o aziendale. Trattandosi di un tipo di credito, comporta un importo di capitale preso in prestito e interessi che devono essere pagati entro una determinata data di scadenza, che di solito è entro un anno dall'ottenimento del prestito.
  • Prestito per capitale circolante Prestito per capitale circolante Un prestito per capitale circolante è un tipo di prestito a breve termine offerto da una banca o da un prestatore alternativo per finanziare le operazioni quotidiane di un'azienda. L'obiettivo di lavorare

Raccomandato

Qual è la durata del dollaro?
Cos'è una spesa discrezionale?
Cosa sono i principi di valutazione?